Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

De Andrè: non solo poesia


Lungi da me il voler fare della critica musicale. Quelle che emergono sono solo emozioni, pensieri, un po’ di rimpianto per aver conosciuto tardi un Uomo come lui. Sto ascoltando ‘Via del campo’ interpretata da Gianna Nannini. Da incanto, da ascoltare e riascoltare per imparare a vivere un po’ meglio, oppure per lasciare entrare pensieri e suggestioni. Senza giudizio. La nuda verità. Una prostituta è una puttana, che oltre la morale può dare momenti di gioia. Una morale completamente rovesciata: il letame è più prezioso dei fiori! Gli ultimi saranno, anzi sono i primi! Le prostitute e i ladroni ci sorpassano in questa rivoluzione nuova.

L’avevo capito grazie ad altri brani la sua grande apertura, la benevolenza per gli ultimi, i ‘peccatori’… Mi ricordo di due: ‘Bocca di rosa’ e ‘Il cantico dei drogati’. Due pensieri affiorano: l’amore sacro e l’amor profano, e poi quel verso del cantico che trafigge il cuore:’Come farò a dire a mia madre che ho paura?’

Non bestemmio affatto dicendo che chi pratica la verità e la giustizia non è diverso da chi lo fa in nome di un Dio o un profeta.

La Bellezza salva il mondo.

Vicky

Annunci

17 luglio 2009 - Posted by | Senza categoria | ,

3 commenti »

  1. Faber non era un cantautore.Era di più.Un Leonardo da Vinci musicale piuttosto che un Michelangelo scultore o un Pinturicchio che pennellava genialmente i suoi quadri.Era ARTE ALLO STATO PURO. Ogni frase una poesia, ogni passaggio verità assolute. Sapeva cantare il quotidiano senza stancare mai, anzi…ma Faber non aveva solo questo dono speciale di essere un moderno cantastorie dei giorni nostri. In “Crueza dè mà” ha rivoluzionato anche il modo di cantare in dialetto, rilanciandolo a livello nazionale non solo regionale…Via del Campo cantata in modo straordinario nel video che hai inserito da Gianna Nannini, non rappresenta solo una canzone, ma una storia vera vissuta da Faber nella sua età adolescenziale a Genova proprio in Via del Campo. Un modo dolce, intenso, drammatico ma nello stesso emozionante di raccontarsi. Chi ascolta questo brano alla fine rimane con delle emozioni intense dentro di se, come se tutti noi avessimo vissuto una storia simile.Questo era Faber, un artista che ha lasciato un vuoto incolmabile…

    Commento di Claudio | 19 luglio 2009 | Rispondi

  2. Ti lascio alla lettura di questo articolo sempre sul mio vecchio blog di wordpress scritto da me il 10 gennaio 2009 nella ricorrenza del 10 anniversario della sia morte:
    http://claxarticolo21.wordpress.com/2009/01/10/nel-ricordo-di-faber/
    Grazie Vicky per questi articoli che metti su questo tuo blog che ne farà di strada…Ti amo immensamente.
    Claudio

    Commento di Claudio | 19 luglio 2009 | Rispondi

    • Non so se farò strada Claudio. So solo che voglio che tu sia al mio fianco. Sempre. Se vuoi.

      Commento di vincenza63 | 20 luglio 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

Not an Autism Mom

Hold Tight... It's a Wild Ride!

quel quid in più

mi hanno detto che ho quel "quid" in più: che cazzo è?

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

The Diary Of A Muslim Girl

Dare ◦ To ◦ Live ◦ Your ◦ Legacy

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

nz

Online zeitung

Be Bold be Beautiful Be you

this and that the tid bits of life

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

il Salotto di Silvia

quattro chiacchiere in libertà

Viaggiatore non per caso

Il più bel viaggio è quello che non è stato ancora fatto

UnUniverso

Un Mondo Migliore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: