Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

L’omofobia è solo un altro nome della morte.


homosex

” Sosteniamo la depenalizzazione dell’omosessualità presso l’ONU

Ricordiamo che decine di persone gay e lesbiche che nel mondo muoiono a causa della loro omosessualità.

Nel mondo 93 nazioni puniscono ancora legalmente l’omosessualità. In 7 di questi – Iran, Arabia Saudita, Yemen, Emirati Arabi Uniti, Sudan, Nigeria, Mauritania – gay e lesbiche sono puniti con la pena di morte.

Queste vittime dell’odio non possono urlare nulla nei loro paesi. Noi vogliamo scendere in piazza per denunciare queste atroci violenze al posto loro e per protestare contro le prese di posizione vaticane che hanno richiesto all’ONU di fermare la depenalizzazione universale dell’omosessualità.

Ci rivolgiamo, a tutte e tutti le cittadini e i cittadini, credenti e non, chiedendo di condividere con noi l’impegno affinché nessuna persona sia discriminata, incarcerata, torturata ed uccisa in ragione della sua appartenenza etnica, dei suoi ideali, delle sue convinzioni religiose, del suo sesso, della sua condizione fisica e psicologica, del suo orientamento sessuale e della sua identità di genere.

Per questo sosteniamo la dichiarazione franco-olandese per invitare l’Assemblea generale dell’ONU alla depenalizzazione universale dell’omosessualità. ” 

IO STO CON LORO! COME DONNA, COME CITTADINA DEL MONDO, COME CRISTIANA! Non ci sono scuse.

Questo appello è tratto da Facebook . Riporto i link per protestare:

http://www.ilga.org/map/LGBTI_rights.jpg oppure http://www.droitslgbt2008.fr/accueil/index.php

Vicky

Advertisements

19 luglio 2009 - Posted by | Senza categoria | ,

7 commenti »

  1. In che modo vuole la depenalizzazione il vaticano? in poche parole s’intende, perchè non capisco come possa avere questa presa di posizione, è strana come cosa, non capisco che interessi possa a vere, forse paura per il proseguimento internazionale del matrimonio fra simili in futuro?

    Commento di simone | 19 luglio 2009 | Rispondi

    • Certamente il passo successivo sarebbe questo, anche se nessuno lo esplicita. L’intervento del rappresentante olandese però lo dice eccome. Quindi…

      Commento di vincenza63 | 20 luglio 2009 | Rispondi

  2. Quando avevo il vecchio blog su wordpress(poi abbandonato) scrissi questo articolo dal titolo .”Vaticano sempre più integralista” visibile da questo link:
    http://claxarticolo21.wordpress.com/2008/12/02/vaticano-sempre-piu-integralista/
    dove commentai duramente la presa di posizione del Vaticano sulla depenalizzazione dei gay.Era il 2 dicembre del 2008.Siamo al 19 luglio 2009 quindi oltre 9 mesi, che siamo al punto di partenza anzi stiamo regredendo.E oggi come allora ribadisco che questo atteggiamento pone La santa chiesa favorevole alla pena di morte, visto che in diversi paesi arabi essere gay significa andare a pena di morte certa..annidandosi in una complicità invisibile e insidiosa persino per un cristiano stesso.
    Inutile e superfluo dire che appoggio il documento francese sulla depenalizzazione, visto che da SUBITO sono stato favorevole…il Vaticano dopo le belle prove date sul DL sicurezza ancora tace, e chi tace acconsente!!!

    Commento di Claudio | 19 luglio 2009 | Rispondi

  3. è incredibile come il Vaticano predichi bene e razzoli male, purtroppo…e non solo in questo campo, io sono con voi, favorevole alla depenalizzazione, grazie andrò a protestare su fb

    Commento di Cristina (kri48) | 19 luglio 2009 | Rispondi

    • sono stata sui due link che hai postato e poi su fb, ma sinceramente non ho capito come fare, a parte che è scritto quasi tutto in inglese, ma non ho trovato dove segnare la mia adesione. Se mi spieghi come fare ci ritorno volentieri, grazie

      Commento di Cristina (kri48) | 19 luglio 2009 | Rispondi

      • Il primo link mostra la mappa degli stati nel mondo e come sono orientati rispetto al trattamento di gay e lesbiche. Il secondo contiene un filmato in cui si insiste sul fatto che la carta dei diritti umani preveda l’eguaglianza di gay e lesbiche con il resto degli esseri umani senza dover pagare il prezzo della tortura o della morte. Lotta alla discriminazione sociale, economica. Le Nazioni Unite non si sono pronunciate ancora apertamente a favore di un’interrogazione ‘esplicativa’ (18/12/2008) che punti l’attenzione sull’eguaglianza. Altri paesi semplicemente hanno deciso di ignorare questo problema, con tutto ciò che comporta in termini di discriminazione. Il principio di universalità della Dichiarazione Universale dei Diritti umani deve essere rivolta anche a rimuovere i tabù rivolti all’orientamento sessuale.
        Dal sito è scaricabile il testo della Dichiarazione in francese, spagnolo ed inglese.
        In realtà non sono siti che raccolgono firme ma che informano. Chiedo comunque spiegazioni esatte al gruppo su Facebook.
        A presto.
        Vicky.

        Commento di vincenza63 | 20 luglio 2009

  4. Lo stato del vaticano e uno stato con molti potere..e interagisce su ogni cose lo a sempre fatto e lo farà sempre.
    Io come cattolico credo in dio non ne la chiesa.

    Commento di M.Leonardo | 20 luglio 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: