Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

L’elefante e la farfalla


Era il 1996. Zarrillo cantava a Sanremo questa canzone. Vicky l’ha ascoltata solo in agosto quell’anno, perchè era appena uscita dall’ospedale dopo 9 mesi… una gravidanza ideale che partoriva una vita nuova ma del tutto diversa. Piangeva tutti i giorni sul suo dolore. La Vicky farfalla si vedeva elefante. Ma si pensava farfalla pur ‘muovendosi’ da elefante. E’ vero che conta molto chi hai vicino, che ti accudisce, ti ama… ma il grande dolore così come l’immensa gioia dei primi momenti di consapevolezza – che tu sia farfalla o elefante – li vivi DA SOLO.

Questo in sè non è negativo, perchè non esiste un lingua che traduca l’urlo muto che travolge.

urlo bisenzio   Il primo urlo… senza parole                                         neonato  Il secondo urlo… è vita!

 

Troppo forte. Meglio farlo posare su di te come una farfalla, meglio farlo ri-posare come l’affaticato elefante. Poi, piano piano, chiunque tu sia, o creda di essere… tornare, parlare, sentire, amare forse. Esistere. Per te e poi se puoi, se vuoi, per gli altri.

Presa coscienza di essere entrambi i modi di sentire, Vicky nel 1996 ha deciso che non si sarebbe più fatta ghettizzare. Ce ne sono voluti di anni e piccoli grandi urli, voli, cadute. Niente casa ‘speciale’ ma solo comoda, niente più vestiti asessuati, niente più silenzio ma musica, parole, persone. Ora, seduta, si sente davvero libera. Non ha mai preso un aereo, ma a volte vola. Invisibile, silenziosa, padrona di niente.

Non la tocca. Quando ha bisogno di aiuto per cose quotidiane l’elefante le da’ una mano a ricordarle che è anche farfalla. Quando lo spirito e la mente volano, la farfalla le dice che anche gli elefanti dormono, mangiano, e fanno altre cose ‘normalmente’ ordinarie.

Racconta oggi queste cose soprattutto a quelli che si sentono ‘diversi’ e un po’ troppo elefanti in certi giorni!

Un abbraccio. Ciao a tutti!

Vicky

Annunci

27 luglio 2009 - Posted by | Senza categoria | , ,

10 commenti »

  1. Bè i bisognini di una farfalla, pesano assai meno di quelli di un elefante…………specialmente in volo……….

    Commento di simone | 27 luglio 2009 | Rispondi

    • In volo solo Dumbo può! Ahahah!

      Commento di vincenza63 | 27 luglio 2009 | Rispondi

  2. Le parole si commentano da se. La delicatezza di questa musica e delle parole della canzone si fondono nelle diversità della vita di ogni giorno che tu descrivi in una maniera “luminante”.Tante volte vorrei sentirmi una farfalla, ma sono il più delle volte un ingombrante elefante, meno male che esisti tu che con queste frasi riesci a farmi volare di nuovo.Ti amo immensamente.

    Commento di Claudio | 27 luglio 2009 | Rispondi

    • Tu sei di quelli che ‘non hanno bisogno di parole’. Non perchè ti manchino, anzi… ma tu conosci quelle che arrivano al mio cuore, quelle che conosci solo tu.

      Commento di vincenza63 | 27 luglio 2009 | Rispondi

  3. Molto bello il video e molto fino.. ma il bello di tutto questo sono la parole scritte da te Vichy fanno riflettere..
    ma il meglio e i vostri commenti.. il tuo e quello di Claudio..non mi vergogno a dirlo ma mi avette strappato qualche lacrime.. siete un esempio di vita e di amore..per noi tutti..un bacione Leo

    Commento di M.Leonardo | 27 luglio 2009 | Rispondi

    • Grazie a te che ci sostieni col tuo affetto! Un abbraccio.

      Commento di vincenza63 | 27 luglio 2009 | Rispondi

      • elefante e farfalla, farfalla ed elefante, credo che un poco tutti ci sentiamo così dipende dalla fasi che attraversiamo, ma sono molto belle le tue parole e tu e Cludio, siete una coppia davvero bellissima, ma la tua sensibilità di animo cara Vicky è super.
        Un bacio ed un abbraccio a voi due

        Commento di Cristina (ki48) | 27 luglio 2009

    • Non devi ringraziarmi..sono io a doverlo fare con te e Claudio..che mi avette sempre accettato come uno di voi..
      con il vostro calore..e anche quando non potevo per motivo di servizio..andare alla nostra festa e gentilmente Claudio mi a inviato le foto .. e tu che con me sei sempre stata come una sorella..quanti ringraziamente vi dovrei!! ma preferisco inviarvi un dolce abbraccio.vostro Leo.

      Commento di M.Leonardo | 27 luglio 2009 | Rispondi

      • Sinceramente sei una delle poche persone che stimo e ammiro.

        Commento di vincenza63 | 28 luglio 2009

  4. siete due farfalleeeeeeeeeeeee!!

    Commento di Paola | 7 agosto 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Safira's Journey

Create Your Own Happiness

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

il rifugio di Claudio

La Cultura ci nutre solo se il Pianeta vive . . . . . e questo dipende solo da noi . . . . . e ricordiamo sempre che .... "anche se non ti occupi di politica, stai sicuro che la politica si occuperà di te ..."

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

B going to

"Qualsiasi cosa tu faccia sarà insignificante, ma è molto importante che tu la faccia."

SciamanaRossa

Appunti, spunti e riflessioni sulla Via del Femminino, lo sciamanesimo femminile e il lignaggio delle donne

Jamison Writes

Not Like The Whiskey

bimbaminkia

anziani da selfie

Opera Uno

Poeti e Scrittori alla ribalta

FICTIONAL MACHINES

J. E. LATTIMER

valsdarkroom

explore everything

gecolife

non essere uno dei tanti a cui fa comodo non capire...

Erospea

spaginazioni poetiche

theshivasponder

For Me, You and Everyone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: