Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

La morte di Dio è finita?


Amici,
non intendo scrivere alcun trattato o saggio. Non ne sono all’altezza. Solo un’umile richiesta: smettetela di chiedervi chi tra le varie religioni possiede la verità. Abbiamo il potere di fabbricarci idoli come bambole e poi dire: E’ DIO! Questo accade in tutte le religioni, anche in quelle che dicono non avere dei da adorare se non l’io, o il super-io… Cambia l’aspetto dell’oggetto di venerazione, ma il succo è lo stesso.

La mia risposta alla domanda è: la verità è fede. Essere visionari, vedere oltre l’idolo, il pupazzo, il tuo piccolo libricino… Il nostro cuore è più grande, Dio è più grande, lo Spirito che ci unisce quando sentiamo amore ANCHE!

Se abbiamo amato un uomo/donna o un amico/amica noi sappiamo la verità. E’ stato quel contatto che ci ha fatti sentire leggeri, vivi. Tutto il resto è sparito.

CON LA MORTE DI TUTTI I NOSTRI PICCOLI DEI CHE RIMARRA’?

Io credo in Dio, personalmente nel Dio cristiano, e credo nell’Uomo. Infinitamente grande quando ama, infinitamente piccolo quando si sente amato.

Vi saluto con affetto e con un brano dedicato a tutti. Vicky.

Annunci

21 ottobre 2009 - Posted by | Senza categoria | , , ,

7 commenti »

  1. Dove cercate il Regno dei Cieli? Il Regno dei cieli sta dentro di voi! Ecco dove cercare Dio, perchè noi stessi siamo l’essenza di Dio, siamo in grado di capire e scoprire ciò che il Programmatore ha realizzato: allora o eravamo presenti al momento della programmazione, o siamo il Programmatore stesso!!!

    Commento di Mario | 21 ottobre 2009 | Rispondi

    • Il nostro dilemma e disperazione senza fede è ammettere che qualcuno sia creatore.
      Al contrario, la paternità e maternità di Dio per chi crede è una liberazione!

      Commento di vincenza63 | 21 ottobre 2009 | Rispondi

      • ma anche l’ateismo è una dimostrazione di fede perchè non è dimostrabile l’inesistenza di Dio!

        Commento di Mario | 21 ottobre 2009

  2. Credo due cose distinte siano, la religione e la fede, l’una professa l’altra, la fede esiste da prima della religione, poi il conformare per unire le persone in un qualche modo, a fatto sì ceh la religione sia partita da idoli, per finire con fantocci.
    Non ha importanza quanto sia grande l’amore per il proprio Dio, ma il sapersi fermare di fronte al recinto di un’altra fede, il rispetto delle e tra religioni credo sia basilare, poi ognuno si senta libero anche di lavarsi le mani nel water se lo ritiene un atto di fede verso la religione cui crede di dovervi partecipare.

    Commento di simone | 21 ottobre 2009 | Rispondi

    • Il titolo era una provocazione, non tanto sul reciproco amore tra uomini, ma sulla morte di Dio. Se è morto… sarà nato un giorno… E se non è nato non è mai esistito oppure è qui da sempre.

      Commento di vincenza63 | 21 ottobre 2009 | Rispondi

  3. Se per morte di Dio intendiamo una fede imposta dall’alto di una scala gerarchica speriamo avvenga al piu’ presto.Ma e’ una cosa pressoche’ impossibile.Ognuno e’ libero di credere o di professare la religione che vuole purche’ non lo faccia per raggirare il prossimo ma come puro atto di crescita personale.La sopraffazione dei deboli,l’arrivismo a tutti costi..questa per me e’ la morte di Dio

    Commento di Alfonso | 21 ottobre 2009 | Rispondi

    • Sono completamente d’accordo.

      Commento di vincenza63 | 21 ottobre 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

HUMAN TRIBE

storie incredibili del genere umano

Empowered

Everyday

MaBeautility

Inner beauty and outer beauty!

Spongebob

E la bellezza d'esser bionda guidando una Aygo rossa.

La libreria di Farfalla Legger@

gocce di libri letti e qualcosina in più...

MiddleMe

Becoming Unstuck

DUST IN THE WIND (poesía)

"El raquitico dios de la tierra sigue siendo de igual calaña y tan extravagante como el primer día. Un poco mejor viviera si no le hubieses dado esa vislumbre de luz celeste, a la que da el nombre de Razón y que no utiliza sino para ser más bestial que toda bestia" Goethe

Think Thoughts

Academic Essays

Education Motivation Inspiration

Warm welcome! This is more than an exploration. Discovery of new ideas and new ways of being.

Life lessons

This site is all about enlightenment

Sobrevivir a Trabajar en Casa

Trabajo en casa, ¿Tú también? ¡Bienvenid@! ¿No trabajas casa pero quieres saber de qué va la historia? ¡También eres bienvenid@!

Etiliyle

Lascia un messaggio nella bottiglia e affidalo alle onde...

Un bosco nella mente

Sogna sempre in grande

Trust and Believe in the Unseen

Live with Light of Faith

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: