Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Non mi faccio mancare niente!


Ieri ho visto le mie ultime analisi. Ho il diabete. Non mi faccio mancare niente… Il primo pensiero è stato per chi mi sta vicino, il mio piccolo grande uomo, quello che raccoglie tutto il bene e tutto il male da me: ha tanta pazienza con me e io, pur sapendo che mi ama, mi chiedo ancora il perchè… A lui piace tanto mangiare bene, è una cosa ‘sessuale’ per lui. E per me è quasi lo stesso, con preferenze simili… Lui mi ha fatto scoprire com’è parlare di tutto, anche di vino. Io faccio finta di intendermene! Lui fa finta di credermi… che bel gioco!

Ho parlato col mio medico: dieta stretta, misurazione giornaliera, tra uno o due mesi si rifanno le analisi e si vede se è bastata la dieta oppure ho bisogno di ipoglicemizzanti.

 Sono giù. Conosco il diabete. In famiglia quasi tutte le donne ce l’hanno, mamma compresa. Penso alle conseguenze possibili per una donna nelle mie condizioni a 46 anni. Ho paura, ho un nemico nuovo da combattere ora.

 Penso a mia figlia: avrà una preoccupazione in più. Non bastavano già le ‘solite’ per la piccola Cipì… il mio piccolo uccellino! Mi incoraggia al telefono, la mangerei di baci, quelli che solo noi sappiamo, quelli belli cicciosi che voglio insegnare ai miei nipoti!

Su tutto questo emerge Claudio con i suoi piccoli grandi gesti. Due in particolare: bucarmi per provare la glicemia è la prima. La seconda mi fa sentire tanta tenerezza… ieri mia madre incurante di tutte le proibizioni mi porta due belle frittelle panciute e invitanti.

Mostra immagine a dimensione intera  Quanto mi è costato quel no! E Claudio ha rifiutato dicendo che non l’avrebbe digerita invece, mi dice dopo che ‘non voglio mangiare se non mangi tu!’ – e poi mi chiedo perchè voglio stare con lui finchè non si stancherà di me!

Come sempre vi saluto in musica. Dolce. Vicky.   

Annunci

20 novembre 2009 - Posted by | Senza categoria | , , ,

12 commenti »

  1. Aspetta a cantare vittoria amore mio, ancora 5 giorni e poi quando ritiro le mie di analisi sul colesterolo potremmo anche svuotare tutto il frigo e iniziare a mangiare pane e aria e bere solo acqua del rubinetto insieme, ahahhahahaha. Scherzi a parte, è brutto vivere questa condizione. Lo so benissimo cosa si prova visto che ho avuto mia madre malata per anni di diabete che l’ha portata su in cielo. Il bello di questo “dramma” è condividere la vita anche nei suoi lati meno belli e cercare nello stare vicino il lenire di tensioni che si possono creare all’interno del proprio animo. Quando si ama una persona tutto diventa possibile, si è uniti e solidali anche se siamo di due mondi opposti.Ti amo e ti amerò sempre di più senza stancarmi mai.
    Claudio

    Commento di claxarticolo21 | 20 novembre 2009 | Rispondi

    • Ok, chi vivrà vedrà. Io ti credo. E voglio invecchiare con te. Dormi sereno,amore
      Vicky.

      Commento di vincenza63 | 21 novembre 2009 | Rispondi

  2. Ciao Vicky, donna forte, coraggiosa e combattiva..
    anche quello che hai scritto qui lo dimostra…abbi fede e vincerai le tue battaglie…perchè il Signore è con te
    Un abbraccio ed un bacio, quello ciccioso come dici tu
    ti voglio bene

    Commento di Cristina | 21 novembre 2009 | Rispondi

    • Ciccioso sì e morbido, affettuoso… Si dovrà provare! 🙂
      Comunque sono a dieta, stamattina viaggio a 205… sarà perchè si accumula e bisogna smaltirlo?

      Commento di vincenza63 | 21 novembre 2009 | Rispondi

  3. dolce amica, in questi giorni, come sai, mi sono innamorata di nicola porcu ( il cognome non è un granchè, lo riconosco…..lui vive a genova e io a torino…lui è in lotta col tribunale per avere l’affidamento di sua figlia di 6 anni….vive con 1000 euro al mese e paga mantenimento a figlia, mutuo, rata auto…e non riesce a vivere…..per giunta, da quando aveva 33 anni ha il diabete -ora ne ha 43- e si fa 5 o 6 insuline al giorno….). ma che ci fai con uno così?mi chiede qualcuno….ha il cuore bello, rispondo io….
    per caso, ti sto leggendo. e il cuore mi è balzato in gola.
    non so, son cose delicate…ma davvero è un ragazzo dolce e mi chiedevo…se ti andasse, perchè non chiedi la sua amicizia e vi raccontate? lui negli anni ha imparato a conviverci …e sa tante cose, da fare e non fare….
    io non so se tra me e lui durerà la storia…la mia malattia del’anima penso sia la condanna a non risanare la ferita dei non amati ….ed ogni volta che nella vita ho amato ho finito col soffrire…e col ritrovarmi sola…
    però credo che nulla nella vita avvenga a caso….
    e stasera mi piace pensare che sarebbe bello se, anche grazie al mio tramite, due persone come voi si scambiassero esperienze, conforto, paure, informazioni…che dici, volete provare? ti abbraccio forte forte! con affetto, simona

    Commento di simona | 21 novembre 2009 | Rispondi

    • Come potrei rifiutare questo invito così delicato e confidenziale? Non posso e non voglio, tu e lui dovete essere davvero uniti da un sentimento forte, di quelli che sono costruiti sulla roccia perchè già dall’inizio provati e ripuliti da cazzate e fronzoli inituli, senza per questo perdere in romanticismo e dolcezza. Sarà bello conoscere sia te che lui, in fondo non siamo lontani!
      Io corro, lo so, ma perchè no? Possiamo parlare di tutto, credo. Non solo di malattia, ma di cose belle, allegre, semplici, profonde, anche pirlate se capita.
      Ti abbaccio, vi abbraccio anch’io.
      Vicky.

      Commento di vincenza63 | 21 novembre 2009 | Rispondi

  4. Ciao Vicky! Penso che la dieta possa bastare, un regime alimentare controllato può essere sufficiente. Un consiglio: pare che mangiando cannella, questa argini un po’ il diabete, puoi provare e poi mi dici!
    Ciao, Mario
    P.S. Fammi trovare un po’ di buon vino quando vengo nel periodo natalizio! 🙂

    Commento di Mario | 21 novembre 2009 | Rispondi

    • Certo! A quello ci pensa Claudio, è lui l’addetto! A presto Mario!

      Commento di vincenza63 | 21 novembre 2009 | Rispondi

  5. Cavolo…comunque,non so che dire,coraggio.Sei fortissima,la tua ironia nell’affrontare i veri problemi.E noi che ci facciamo problemi per delle cazzate ma al cervello non si comanda.Per come sono io se capitassero le cose che sono successe a te sarei gia’ in un centro disabili/alcolizzati.Un abbraccio

    Commento di Alfonso | 21 novembre 2009 | Rispondi

  6. Conosco il problema, in famiglia ce ne ho anch’io di cas, del resto credo che l’italia intera abbia di questi probelmi in ogni famiglia, ma il comportamento di Claudio, a riguardo quello che mangi tu è giusto, al di là se ha il colesterolo o meno, ma, come ho sentito dire una volta da una persona che ha avuto queste problematiche,” io faccio per gli altri quello che devo fare per mè, sennò poi io mangio quello che mangiano gli altri, se invece non cè, è inutile pensare di mangiarla, perchè non cè”………..di conseguenza se non cè, ci pensi meno………… 🙂

    >Tanti auguri per le prossime analisi, vedrai che se il medico ci ha visto giusto, e tu ti contieni, è diabete di primo grado…………costa un pò di sacrificio nel mangiare, ma ti godi il resto della vita………. )

    Commento di simone | 21 novembre 2009 | Rispondi

  7. Sembra che adesso ti dica così perchè anch’io voglio il mio spazio. In realtà no, io non ce l’ho ancora ma, sono figlia di un diabetico e mio nipote stesso lo è da quando ha perso sua madre (13 anni). Ora ha 20 anni gli hanno messo un microinfusore e mi sembra vada abbastanza bene.
    Non è detto che tu sicuramente sarai insulino-dipendente, ti auguro di no, ma tant’è visto che altro non possiamo fare, facciamo le sportive, mon posso averlo? Non lo voglio. Non mi piace, non mi sono neanche accorta che c’è.
    Poi magari non c’è neanche il diabete, per questo faccio uno scongiuro particolare, un bacione.

    Commento di franca | 21 novembre 2009 | Rispondi

  8. gioooooooooooia!!!un’altra prova da superare . coraggio!!! se tieni conto che tu di coraggio ne hai da vendere, e hai a fianco a te un uomo meraviglioso come Claudio,comunque vada sono sicura che affronterai tutto con grande forza!!! e poi , dai ancoraa non si gli esiti esatti!!! fammi sapere!! buona domenica stella!!! tvb Rosy

    Commento di rosalba | 22 novembre 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: