Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

G per giustizia… V per vendetta.


 

 

 

UN GIUDICE

Cosa vuol dire avere
un metro e mezzo di statura,
ve lo rivelan gli occhi
e le battute della gente,
o la curiosità
d’una ragazza irriverente
che vi avvicina solo
per un suo dubbio impertinente:

vuole scoprir se è vero
quanto si dice intorno ai nani,
che siano i più forniti
della virtù meno apparente,
fra tutte le virtù
la più indecente.

Passano gli anni, i mesi,
e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti
senza essere cresciuti;
la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perché ha il cuore troppo
troppo vicino al buco del culo.

Fu nelle notti insonni
vegliate al lume del rancore
che preparai gli esami
diventai procuratore
per imboccar la strada
che dalle panche d’una cattedrale
porta alla sacrestia
quindi alla cattedra d’un tribunale
giudice finalmente,
arbitro in terra del bene e del male.

E allora la mia statura
non dispensò più buonumore
a chi alla sbarra in piedi
mi diceva “Vostro Onore”,
e di affidarli al boia
fu un piacere del tutto mio,
prima di genuflettermi
nell’ora dell’addio
non conoscendo affatto
la statura di Dio.

E se, riflettendo solo un attimo, applicassimo tutto questo a un uomo di potere politico, economico, e….

Sempre avanti… Grazie Faber!

Vicky.

 

Advertisements

7 gennaio 2010 - Posted by | Senza categoria | , , , , ,

12 commenti »

  1. Infatti mi ricorda qualcuno.

    Commento di Claudio | 7 gennaio 2010 | Rispondi

    • Una serie di tappi fantasiosa nei nomi ma purtroppo molto molto reale…
      Vicky…

      Commento di vincenza63 | 7 gennaio 2010 | Rispondi

  2. ” La tua statura” ?? SMISURATA……UN GRANDE BACIO PER TE CHE SEI GRANDISSIMA:-)))))))))))))))))

    Commento di mary | 7 gennaio 2010 | Rispondi

    • Tu sei ‘innamorata’ di me, amettilo!
      Ciao Mary bella!

      Commento di vincenza63 | 7 gennaio 2010 | Rispondi

  3. Fra nani, draghi e clown vari, lo spettacolo si fà, e ci fanno pagare il biglietto, col coltello alla gola………. ummammaaaaaaaaaaaaaaaa…………

    Commento di simone | 8 gennaio 2010 | Rispondi

    • Simone, questa si chiama estorsione. 🙂

      Commento di vincenza63 | 8 gennaio 2010 | Rispondi

    • Quanto manca affinchè si avveri?

      Commento di simone | 8 gennaio 2010 | Rispondi

  4. Era troppo avanti…………….. la cosa disgustosa è che se sei una persona normale con dei problemi, ti fanno sputare l’anima, se sei anche un cane, ma nel posto giusto…………….. tutti si prostrano ed adorano……… rivoltante

    Commento di franca | 8 gennaio 2010 | Rispondi

    • Franca, sono fin troppo nauseata dai leccapiedi…

      Commento di vincenza63 | 8 gennaio 2010 | Rispondi

  5. Uno ha detto..non ricordo chi..Bob Dylan e’ il De Andre’ americano..il piu’ grande

    Commento di Alfonso | 8 gennaio 2010 | Rispondi

  6. Sai…ho lasciato il vostro messaggio da parte, solo per trovare il tempo necessario per commentare…..di solito me ne serve abbastanza,…e per leggere e per pensare e poi scrivere!!!!
    De Andre descrive con sottile ironia e un pò di satira,l’arrivismo nefasto di pochi, io credo, che con fatica hanno raggiunto posti di potere, ma non sono mai riusciti ad accettarsi, con i loro problemi fisici e sopratutto psicologici e… scaricano la rabbia,l’impotenza,la cattiveria di cui sono impastati, usando il potere che la carica raggiunta, loro attribuisce. Nefasto!!!!!

    Commento di pietro | 9 gennaio 2010 | Rispondi

  7. Aggiungo un commento ricevuto dalla nostra amica Loredana: “Non sono i centimetri che fanno il vero valore di una persona, carissimi come state? mercoledì in cielo c’è stata festa Gabriele è tornato con gli angeli, Gabriele lo avevo incontrato per la priema volta 18 anni fa quando ho inniziato a fare volontariato in cooperativa dove adesso sono dipendente, era già in carozzina per distrofia,una mente lucida capace spiritoso con un bel sorriso, aveva capacità artistiche, ultimamente era molto peggiorato, e quando ci siamo salutati prima di Natale ho avuto la senzazione che non ci sarammo rivisti, poi ho saputo che i medici avevano detto ai genitori e alla sorella che forse non sarabbe arrivato a Natale. il suo cuore non ha retto, dopo 1 settimana di coma. adesso non ha più la pesantezza del corpo di questo corpo ammalato e il suo spirito anima fa festa con gli angeli, sono andata da lui, e come per il mio papà il suo viso era sereno senza tracce di sofferenza,il 2 novembre avevamo festeggiato il suo 37 compleanno, i centimetri Gabriele quando ci siamo incontrati e conosciuti la prima volta era già da tempo in carozzina non so quanto potesse essere alto veramente fisicamente, ma di certo era un gigante per la ricchezza che aveva nel cuore. Namastè Dana”

    Commento di vincenza63 | 9 gennaio 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: