Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Brutta senz’anima.

  Per parafrasare il titolo di un grande successo di Cocciante, ‘Bella senz’anima’, Vicky è ‘brutta senz’anima’. Passando oltre il lato fisico, circa la sua carente bellezza, vi parlerà del suo lato che spesso e volentieri si eclissa: l’anima perduta. Semmai ne avesse avuta una, questa vecchia Eva difettosa. 

Come il brutto anatroccolo, come il gobbo di Notre-Dame, come il giudice nano di De Andrè Vicky si nasconde. Nasconde, a seconda del pensiero del suo interlocutore più vicino, lei usa la sua diversità per stare sul trono, per sminuire il prossimo, per essere orgogliosa, per chiedere tutto e non dare niente o poco più in cambio.

Non ama Vicky. Lei usa. Non soffre davanti alla sofferenza altrui: la sua è sempre più grande.

Riceve a volte sorrisi, a volte amore, a volte carezze… non è mai abbastanza per lei. Provoca l’annullamento, l’appiattimento, la scomparsa del suo prossimo che ama. Ed ecco la grande scoperta! Vicky smetterà di esistere! Dopo 46 anni di cazzeggio e tante persone perse durante il viaggio nella vita, non da ultima sè stessa più di una volta, è il tempo di crescere, di diventare Vincenza, quella che ha il nome di un’altra, non quello che le è piaciuto e che ha scelto all’età di 12 anni.

La chiave di tutto: non scegliere più.

In tanti finalmente potranno amarla, accarezzarla, parlarle come più piace loro. Vicky non c’è più! Deve solo imparare a lasciare posto a Vincenza, una persona mite, arrendevole, remissiva. Amabile. Dolce forse? Vicky non si è mai pensata così. Neanche quando gli uomini gliel’hanno detto.

Questa nuova Eva creata con tanti difetti fisici e non, è una svista del Padreterno… ma si lascerà plasmare e ri-creare. E mentre altri torneranno a vivere con Vincenza, Vicky finalmente potrà morire ed essere dimenticata… un brutto sogno.

Giù le armi quindi. Resa completa.  

Ma… una domanda sola resta a Vicky alla fine della sua storia. E’ valso la pena esserci, lottare, piangere, stupirsi, scandalizzarsi, urlare dentro e sola mentre gli altri la guardavano come ognuno guarda al suo pezzo esclusivo?

Un carissimo saluto, usando la bellezza unica che conosce: la musica. Ciao Vicky.

 

9 gennaio 2010 Posted by | Senza categoria | , , , | 12 commenti

   

Mădălina lu' Cafanu

stay calm within the chaos

Oh my bridge

"Il bridge è come il sesso: se non hai un buon partner, meglio che tu abbia una buona mano."

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

CartaCuorePenna

Ciò che scrivi con il cuore non sarà mai sbagliato!

Endless dreams and boundless imaginations!

We only live once. Hence, let's not stop dreaming

refugeenotes

About my life and everything else 🙌 Inst:@nihilnove

Croatia, the War, and the Future

Ina Vukic - Croatia: people, politics, history, economy, transitioning from communism to democracy

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα  ♥ Diciassettesimo anno ♥    

حلم الدرويش

مدونة تهتم بموضوعات متعددة مثل :الأدب والكتابة والتعليم وقضايا إجتماعية وإنسانية

Medicina, Cultura, e Legge.

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie.

Iridediluce

“I libri si rispettano usandoli.” U. Eco

Te miro, me miras... Nos miramos.

El blog de María G. Vicent

Helena And The Sea Photography

Photographer obsessed with water, and with taking photos.

ウサピョンブログ

コロナなんかに負けない

28 films plus tard

Le blog Cinéma et Divertissements pensé à dos de licorne sous une pluie d'hémoglobine

Indicibile

stellare

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: