Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Le stagioni dell’amore.


Quanto l’ho sentita sta canzone, potrei riascoltarla più volte e mai annoiarmi. Devo ringraziare il mio amico Giovanni di Forlì se l’ho scoperta un giorno in cui su Skype me l’ha inviata. Gli avevo detto di aver incontrato una persona e di credere di essermi innamorata. Lui, per risposta, mi dedicò il brano di Battiato. Un amico ironico ed affettuoso, Giovanni. Ancora oggi.

Perchè poi vi parlo di questo?

Rifletto sulle stagioni dell’amore. Ve le mostrerà per immagini le mie di stagioni, poi con parole, come vengono… come sempre.

    Ho iniziato presto: alla scuola materna mi batteva il cuore per Fernando, davvero carino!

   Più avanti alle scuole medie mi piaceva il solito ‘più grande’ perchè ripetente… Mi ricordo ancora il cognome: Codecasa.

   Il liceo è stato segnato dagli amori in crescendo: Ottavio, più grande, amico di amici. Poi è toccato ad un ‘grande’, ma proprio adulto: Luciano, quello proibito. Infine al quarto anno l’uomo che avrebbe occupato in tutti i sensi più di metà della mia vita: Lorenzo, il mio futuro marito, il padre di mia figlia. Gli anni di.. tutto: passione, sesso, amore, rabbia, tenerezza… La costruzione di un amore, quella fantastica dei ricordi!

   Ed eccomi di colpo sola… Ho 41 anni.

   Dopo un anno conosco Paul, inglese trapiantato a Milano per lavoro. E’ la mia prima uscita dopo un anno di silenzio. Siamo amici ‘speciali’ in realtà. Non siamo una coppia vera e propria. Un bel periodo. Mi aiuta a tornare a vivere, desiderare di stare in compagnia, di uscire dalla mia solitudine. Un anno può essere breve. Un anno può essere lungo. Dipende. Io contavo i giorni che speravo mi allontanassero dall’enorme ferita che avevo nel cuore perdendo Lorenzo. Illusa!

Segue un periodo di confusione, di paura di restare ancora sola. Internet e le chat line mi aiutano a non restare del tutto isolata. Si succedono incontri solo conoscitivi. Poi una storia ad intermittenza con un tipo a dir poco ‘particolare’… Non ero io. Non in quel periodo, ma avevo bisogno di uscire da casa, dalla vecchia Vicky!

Dovevo trovare il modo di rinascere! Ricomincio a riprender in mano la mia vita, Dio si ricorda di me, una figlia orfana…

E’ agosto. Un periodo apparentemente morto. Noioso. Non in rete… Lì la vita, la ricerca di umanità continua incessantemente. Tutto il giorno, tutti i giorni. Finchè… il 7 agosto… inaspettatamente…

Comincio a parlare in chat con Claudio. Lui sembra essere simile a me. L’interesse è immediato. Ho ancora conservato il testo delle nostre conversazioni… Parliamo per ore. Lui vorrebbe incontrarmi già il giorno dopo! E’ matto, mi dico. Come faccio, così, all’improvviso?

Vorrei lasciar stare. Non mi va. Con lui sto bene.

Il 9 agosto 2008 nel pomeriggio ci incontriamo. Siamo emozionati, ci siamo raccontati molto, ora ci dobbiamo ‘vedere’, ‘toccare’, ‘sentire’.

Funziona. Resta. Questa stagione, con le sue tempeste, le giornate di sole, oppure buie… dura!

Il resto: lo stiamo vivendo! Il presete e il futuro. Un caro saluto, un grazie, un brano ‘nostro’. Sempre Vicky!

 

 

Annunci

18 aprile 2010 - Posted by | Anima, Persone, Sentimenti | , ,

8 commenti »

  1. cara Vincè leggendo queste tue parole non posso non commuovermi e di conseguenza non posso fare a meno di farti leggere alcune mie note fesbucchiane.
    E’ propio vero le stagioni dell’amore vanno e vengono siamo noi che dobbiamo essere pronti a coglierne i frutti, e
    sono contento di averti incontrato.

    Mi piace

    Commento di LIBORIO MARTORANA | 18 aprile 2010 | Rispondi

    • L’affetto è reciproco Liborio 🙂 Fammi sapere delle note!

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 18 aprile 2010 | Rispondi

    • Le ho lette: sei una sorpresa molto piacevole. Su questo non avevo dubbi! Grazie per i tuoi commenti davvero sentiti e confidenziali.

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 19 aprile 2010 | Rispondi

  2. i miei amori piu’ importanti,soltanto 2 ;-( sono iniziati in estate….il 2°amore dura da 20 anni,il 1° è durato 14 anni…..Io sono una persona che mai potrebbe vivere senza amore,un compagno e sono felice che tu abbia trovato un vero compagno! bacio Vicky

    Mi piace

    Commento di Anna | 18 aprile 2010 | Rispondi

    • Anna, ti meriti la felicità come il pane!
      Un caro saluto a Fabrizio.

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 19 aprile 2010 | Rispondi

  3. Io posso solo dire che sono felicissimo di far parte della tua vita come complemento della tua vita non certo facile.Ti amo da morire…

    Mi piace

    Commento di ventodeldeserto | 19 aprile 2010 | Rispondi

  4. le stagioni dell’amore sono una cosa che non si può spiegare, il mio amore per Emilio è iniziato molto precocemente, avevo 17 anni e ora a 26 mi preparo a diventare presto sua moglie, e mi sento il cuore gonfio di emozione al solo pronunciarlo, adesso che ho l’età che aveva lui quando ci siamo incontrati…

    Mi piace

    Commento di emanuela | 20 aprile 2010 | Rispondi

    • Ti lascio solo immaginare la mia di emozione!

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 21 aprile 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

ROSLIE'S

"Quel che importa è non mancare la propria vita"

Mosul Eye

To Put Mosul on the Global Map

Calogero Mazza

In un mondo in cui tutti (ma proprio tutti) dicono la loro... io vorrei dire la mia.

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

HUMAN TRIBE

storie incredibili del genere umano

Empowered

Everyday

MaBeautility

Inner beauty and outer beauty!

Spongebob

E la bellezza d'esser bionda guidando una Aygo rossa.

Paroledipolvereblog

Ciò che per alcuni è strano, per altri è normalità (Tim Burton)

La libreria di Farfalla Legger@

gocce di libri letti e qualcosina in più...

MiddleMe

Becoming Unstuck

DUST IN THE WIND (poesía)

"El raquitico dios de la tierra sigue siendo de igual calaña y tan extravagante como el primer día. Un poco mejor viviera si no le hubieses dado esa vislumbre de luz celeste, a la que da el nombre de Razón y que no utiliza sino para ser más bestial que toda bestia" Goethe

Think Thoughts

Academic Essays: Literature | General Issues

Education Motivation Inspiration

Warm welcome! This is more than an exploration. Discovery of new ideas and new ways of being.

Life lessons

This site is all about enlightenment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: