Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Una sedia.


 

Questa probabilmente è e resterà solo una sedia. Guardala bene. Osservane le caratteristiche. Eppure qualcosa di diverso c’è!

Non ci è seduto nessuno sopra. Ha perso la sua funzione. Probabilmente nessuno la utilizza. Sicuramente non ci si accomoderà più quell’operaio che è stato ucciso dal lavoro l’altro ieri, ieri, oggi… Resterà un oggetto da guardare, senza speranza. Solo rabbia e silenzio.

  (Operai della Thyssen-Krupp di Terni – Il Giornale.it)

Gli operai della Thyssen-Krupp di Terni ringraziano Dio per essere oggi tornati a casa e sedere a tavola con la propria famiglia. Non così per Leonardo Ippoliti, che è morto a soli 29 anni in seguito alle gravi ferite riportate mentre lavorava.

Qui il link dell notizia di ieri:

http://www.unita.it/news/italia/100193/terni_muore_un_operaio_alla_thyssenkrupp_sciopero

 

IO LO RIVORREI SU QUESTA SEDIA LEONARDO!

 

Abbiamo la memoria troppo corta… Guarda la sedia che hai di fronte oppure a fianco ogni giorno: PENSA e RICORDA. I morti chiedono giustizia, i vivi sicurezza. BASTA! Restituite serenità alle famiglie, razza di imprenditori impuniti e lasciate la vostra di sedia. NON NE SIETE DEGNI.

Con lucida rabbia , sempre Vicky.

 

Advertisements

20 giugno 2010 - Posted by | News, Persone | , ,

5 commenti »

  1. Povero Leonardo ultima vittima di una catena di morti di una stessa fabbrica. Ho ancora negli occhi i suoi colleghi di Torino. Strazio ripetutoin quanto ci furono i funerali in più tempo.

    Commento di patrizia | 20 giugno 2010 | Rispondi

    • Mi risulta l’ultima vittima non più di 2 mesi fa se non sbaglio… Patrizia…

      Commento di vincenza63 | 20 giugno 2010 | Rispondi

  2. è triste vedere un posto vuoto!il discorso sarebbe lungo,ma la sedia vuota spezza il cuore!

    Commento di Anna | 20 giugno 2010 | Rispondi

  3. E pensare che abbiamo l’INAIL, che macina soldi senza riutilizzarli seriamente investendoli in veri e propri studi applicati sulla sicurezza, oltrechè interventi mirati di vario tipo, dall’educazione alla miglior propensione alla sicurezza.

    Commento di simone | 20 giugno 2010 | Rispondi

  4. Mi dispiace x Leonardo ultima morte di una grande fila di lavoratori,penso ai loro cari….. qua in italia parlano parlano ……non fanno niente con la scusa dei costi ….

    Commento di giacomo | 21 giugno 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: