Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Una giornata particolare.


 

E’ una delle mie solite domeniche, apparentemente giornate come tante, come probabilmente moltissime delle vostre. L’alba, sembra uguale a tutte le altre.

Oggi dopo parecchi giorni ho dormito in modo sereno, mi sono svegliata, ho voglia di fare, di vivere, di esserci. Ho vicino a me le persone più care, quelle e anche nei periodi più bui non si dimenticano di me. Fanno domande discrete, sanno che è un periodo in cui non c’è molta voglia di dialogo, piuttosto di presenze silenziose.

La mia infaticabile amica Louisa c’è, lei è a pieno titolo una persona veramente di famiglia. Mi aiuta, come fa quasi tutte le domeniche a lavarmi e vestirmi. Pausa caffè. Naturalmente insieme. Che belle queste cose! Piccole, semplici, date per scontate… troppo. Dopotutto, godersi la vita che cosa è? Vedere un nuovo giorno con uno sguardo pieno di attese, apprezzare quello che si è già atteso ed è presente, guardarsi intorno e scoprire… inventare… giocare… cadere se necessario ma scegliere comunque.

Finalmente mi preparo, pranzo insieme ai miei affetti più cari, con tranquillità, pacatezza. Alle 15 prendo il pulman e, senza il permesso di nessuno, oggi mi preparo ad una novità importante, dopo anni di incertezze: voglio prendere la metropolitana da sola! Devo incoraggiarmi, caricarmi, comportarmi come se fosse una cosa del tutto normale. Arrivo alla stazione di Famagosta, l’addetto che trovo di sotto mi accompagna al treno, con molta difficoltà finalmente sono a bordo… si parte! Scendo alla fermata di Cadorna e prendo l’ascensore per uscire all’aperto. Evviva! Ce l’ho fatta! Sono fiera di me!

Probabilmente è una gioia che mi si legge in volto, perché sorrido volentieri agli altri, mi viene naturale. Non so perchè… ma oggi mi sento bella.

Ora finalmente posso sbizzarrirmi nei luoghi che più mi piacciono: entro da Mondadori, chiedo aiuto alla cameriera per bere un caffè. Non ce la fa… e dopo avermi osservata, prima che io vada via, mi fa una domanda molto comune che probabilmente si fanno molti quando mi vedono andare in giro da sola: ma come fa?

La mia risposta: sono un’ incosciente! È l’unica possibile. Ho scelto una vita contro corrente, ho scelto di recente di continuare da sola, ho scelto di cambiare. Cambio direzione. La sto ancora cercando però. So soltanto che è il momento.

Dopo anni entro in Duomo, stanno celebrando la messa. Mi fermo e insieme a questa comunità sconosciuta prego e sto in comunione. Non so come dirlo… Il cielo mi hai riaperto le porte oppure semplicemente ho guardato nella direzione giusta. Mi sento in pace. Finita la messa esco per fare un’ultima passeggiata prima di prendere il tram che mi riporterà verso casa.

Arrivo. Sono le 20. Vicky la ‘matta’ ha compiuto la sua mission impossible…

Una domenica come tante, un messaggio e un esempio per chi mi incontra. E’ possibile una vita diversa, io lo posso testimoniare!

E’ stata una bella giornata. Particolare.

Un caro saluto, con un capolavoro di Fiorella Mannoia su testo di Vasco. sempre Vicky.

 

24 agosto 2010 - Posted by | Esperienze, Persone | , ,

8 commenti »

  1. E’ possibile una vita diversa, basta crederci! E tu ne sei testimonianza. Ho letto questa pagina lasciandomi trasportare sulle onde dell’emozione. Ne ho bisogno in queto periodo. Meno male che abbiamo l’anima a savarci dai naufragi della vita. Un abbraccio

    "Mi piace"

    Commento di Olga | 24 agosto 2010 | Rispondi

    • Olga, abbiamo sempre qualcuno a cui ci vorremmo ancorare. Attenzione però… E’ giusto e vero essere persone complete per sè stessi… Dobbiamo.
      Un abbraccio a te!
      Vicky.

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 24 agosto 2010 | Rispondi

  2. Che donna!

    "Mi piace"

    Commento di Nicola del Piano | 24 agosto 2010 | Rispondi

    • Che uomo! Davvero.
      Ciao Nicola.

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 24 agosto 2010 | Rispondi

  3. Vicky,questo voglio leggere di te! Il mondo è NOSTRO,TUO…. Devi vivere VICKY ❤ tvb

    "Mi piace"

    Commento di Anna | 24 agosto 2010 | Rispondi

  4. Grandissima Vicky! Un’anima come la tua èsempre bella! Anche quando il cielo interiore è nuvoloso,perchè poi, quando rasserena risplendi ancor di più in tutta la tua luce!Vai Vicky, che dentro di noi abbiamo una forza immensa:
    LA FORZA DELLA VITA!
    Hasta la poesia Vicky,siempre!

    "Mi piace"

    Commento di gianni mascia | 24 agosto 2010 | Rispondi

    • Hasta siempre, my hermano!

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 24 agosto 2010 | Rispondi

  5. sei straordinaria Vicky…era ora di cominciare ad essere te stessa, guardare fuori, oltre quella cortina, con il coraggio e la voglia di fare che ti sei ritrovata..Dio ti ha aperto il cielo? Lo è stato sempre, tu sei entrata di nuovo a far parte di quel cielo un pò dimenticato..
    un abbraccione mia cara, ti voglio bene.

    "Mi piace"

    Commento di cristina | 24 agosto 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

paolobranveneziani

Preparati a desiderare Verità .

Matavitatau

The hardest thing in this world is to live in it. Be Brave. Live. For Me...

Chateau Cherie

Exposing Bullies and Liberating Targets to Make The World a Safer Place for All

La Page @Mélie

Contre le blues, le meilleur remède, c'est le rock...!

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

HoneyGwhiz

In My Dreams I reached out and touched reality!

The Truth for Kyle Brennan

The Church of Scientology & the Death of Kyle Brennan

avelociraptor.wordpress.com/

Ideas. Writing. Culture.

Has-sent-i-do-que.blog

Has sentido que...

~ Feldenkrais Barcelona®~Esther Niego

Donde el cambio es posible, autoconocimiento y aprendizaje a través del movimiento

Skizzenbuch/Blog

Just another WordPress.com weblog

From Behind the Pen

Purpose Is The Key To Creation Manifested Through Vision!

Enogastronomista

Food & Wine

Carmencita y sus letras

Actitud positiva en mi contenido

César Omar

porque siempre hay algo que contar

marisa salabelle

Eravamo noi tre. Io e mia sorella Bella, e nostro fratello maggiore: Felice, babbo tuo.

getsetandgo

Travel Blog of a Budget Traveler sharing stories on travel, books & Vegetarian Food

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: