Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Siam tutti (o quasi) gente di frontiera.


     

 

Questi eravamo noi emigranti Italiani.

 Spero la storia non si ripeta.

Sempre Vicky.

 

 

 

Annunci

24 ottobre 2010 - Posted by | Esperienze, Persone | , ,

8 commenti »

  1. Prima o poi avverrà…………se va avanti così……….

    Commento di simone | 24 ottobre 2010 | Rispondi

    • Purtroppo in molti mi scrivono la stessa cosa Simone. Sarà una guerra tra poveri…

      Commento di vincenza63 | 24 ottobre 2010 | Rispondi

      • Se deve succedere, allora cè già, e vuol dire che qualcuno o più di qualcuno, ci ha accecato a tal punto che quando ce ne renderemo conto, o ci rendiamo conto di ciò che avviene, è troppo tardi, avremo sparso non solo sangue ma anche buon senso disperso.

        Commento di simone | 24 ottobre 2010

  2. già accade,io in famiglia ho già 4 persone che sono andate via,e in Italia del centro nord,2 in Europa…..e ti parlo di figli e nipoti! che tristezza Vicky mia!

    Commento di Anna | 24 ottobre 2010 | Rispondi

  3. Quelle foto,parlano da sole…

    Commento di Gianfranco Malato | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  4. Si, viaggiavano per settimane, accalcati in stive,senza alcuna assistenza e morivano di stenti e malattie.
    Quando arrivavano alla meta messi in quarantena, spidocchiati,posti in ghetti quale lytle Italy.
    Purtroppo anche i nostri ragazzi emigrano per trovare lavoro, anche se la crisi si risente nel mondo.
    Ma in Italia è peggio, specie nel Sud.
    Questi datori di lavoro sono sanguisughe, per paghe da fame ti obbligano a lavorare anche 12 ore senza pagarti la differenza come straordinario…affamatori, prendono per la gola la gente che ha bisogno di un reddito…
    ENRICO

    Commento di Enrico | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  5. lo ricorderei a molte persone che si permettono di fare razzismi di ogni genere contro chi in buona fede lascia la propria terra per trovare fortuna…grazie grande Vichy

    Commento di grazia | 27 ottobre 2010 | Rispondi

  6. E’ davvero difficile dissentire. Dinanzi a simili immagini le parole suonano quanto meno superflue.

    Cordialmente
    Raffaele de Chiara

    Commento di ondanomala | 27 ottobre 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

Not an Autism Mom

Hold Tight... It's a Wild Ride!

quel quid in più

mi hanno detto che ho quel "quid" in più: che cazzo è?

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

The Diary Of A Muslim Girl

Dare ◦ To ◦ Live ◦ Your ◦ Legacy

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

nz

Online zeitung

Be Bold be Beautiful Be you

this and that the tid bits of life

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

il Salotto di Silvia

quattro chiacchiere in libertà

Viaggiatore non per caso

Il più bel viaggio è quello che non è stato ancora fatto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: