Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Sotto lo sguardo.


Sotto lo sguardo

Mi sento sotto lo sguardo di qualcuno,

che è più di me

e allo stesso tempo simile.

Mi capisce,

sa che succede.

E’ questo il mio Dio,

uno che passa

e non va oltre,

ma si ferma

e mi ascolta.

Oggi ha il tuo viso.

Questa è la riflessione che è emersa poco fa rileggendo sotto una luce diversa un paio d’incontri avuti oggi sul due social network differenti. Eppure ripensandoci, quanto avevano in comune!

La prima conversazione, iniziata ieri, con una persona – Vincenzo – di una religione diversa, per essere precisi buddista. Un bellissimo dialogo durato ore, poi proseguito in video oggi perché, si sa, le parole non bastano a volte… ci vogliono sguardi e sorrisi. Ci siamo raccontati, come spesso accade dietro un monitor, pezzi delle rispettive vite alla luce, e questo voglio sia preso alla lettera, delle proprie spiritualità individuali.

Un’esperienza particolare che credo si tradurrà ben presto in una conoscenza personale, perché l’affinità, così come l’amicizia, non può essere virtuale o almeno non solo. L’esigenza di trasmettere e donare calore attraverso abbracci, sorrisi, lacrime magari se sincera ci ricorda in ogni momento che siamo umani, quindi nati e pensati da sempre per uscire da noi stessi e dal nostro egoismo.

L’altra esperienza è il sincero affetto che mi lega una donna molto speciale – Rosa – con la quale c’è un forte legame spirituale oltre che di solidarietà verso chi è più debole, in qualsiasi senso, sia esso fisico, mentale, emotivo. Umano in generale, perché è questo che fa di noi delle persone, il chinarsi – e non solo fisicamente – gli uni sugli altri per aiutarsi, per sostenersi in questo viaggio che per alcuni comporta un bagaglio più pesante da portarsi addosso.

Si creano vincoli d’amore forti e validi, perché tutti ci riconosciamo bisognosi di compassione vera come anche piccoli raggi che a volte riescono a riflettere e di rimando a creare luce dove c’è la notte. Sia essa fuori oppure dentro di noi.

Oggi il viso di Dio aveva l’aspetto di Vincenzo e di Rosa. Oggi si è chinato su di me, si è seduto al mio fianco, si è abbassato. E’ rimasto. Solo… grazie! 


Annunci

26 novembre 2010 - Posted by | Anima, Persone, Vita nuova | , ,

2 commenti »

  1. MI hai commossa amica del mio cuore, non merito tanto.Ti adoro stella mia

    Commento di Rosa | 14 dicembre 2010 | Rispondi

    • No… non me. Lui!

      Commento di vincenza63 | 14 dicembre 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Safira's Journey

Create Your Own Happiness

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

il rifugio di Claudio

La Cultura ci nutre solo se il Pianeta vive . . . . . e questo dipende solo da noi . . . . . e ricordiamo sempre che .... "anche se non ti occupi di politica, stai sicuro che la politica si occuperà di te ..."

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

B going to

"Qualsiasi cosa tu faccia sarà insignificante, ma è molto importante che tu la faccia."

SciamanaRossa

Appunti, spunti e riflessioni sulla Via del Femminino, lo sciamanesimo femminile e il lignaggio delle donne

Jamison Writes

Not Like The Whiskey

bimbaminkia

anziani da selfie

Opera Uno

Poeti e Scrittori alla ribalta

FICTIONAL MACHINES

J. E. LATTIMER

valsdarkroom

explore everything

gecolife

non essere uno dei tanti a cui fa comodo non capire...

Erospea

spaginazioni poetiche

theshivasponder

For Me, You and Everyone

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: