Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

La guerra diventa ‘gay’?


Nel mondo un altro muro che cade o starebbe per farlo. Un’altra ipocrisia sconfitta, almeno sulla carta. Devo ammetterlo: il sistema USA a volte mi piace! Non voglio chiedermi il perchè e il per come, so solo che alcuni grossi messaggi di denuncia provengono proprio da un paese a volte definito puritano e bacchettone, poi con improvvisi ed enormi squarci di novità che passano quasi inosservati. Perlomeno dalle nostre parti, impegnati come siamo a tutelare il nostro piccolo metro di terra e una privacy che con le lotte per i diritti umani e civili non vuole avere nulla a che fare. Teniamoci strette le nostre meschinità, molto simili a questa.

“…il ministro della Difesa, Robert Gates, ha quindi invitato il Congresso ad abolire la cosiddetta legge Don’t ask don’t tell, che impedisce cioè il coming out, l’ammissione pubblica della propria omosessualità, ma che impone anche alle Forze armate di non chiedere a una persona i suoi orientamenti sessuali.”

Come non pensare alla manipolazione e alla possibile strumentalizzazione da parte di diversi schieramenti, secondo come tira il vento?

Quello che ora accade con i gay è già successo con i neri… E’ così oppure sono io ad avere la mente annebbiata?

Sebbene io rispetti tutti gli esseri umani senza distinzione alcuna, è ora che i diritti siano riconosciuti e basta. Anzi: sogno e spero che uomini e donne non debbano lottare più per diritti elementari come quello di essere sè stessi.

Piuttusto… Mr. Obama, insisto: RESTITUISCA IL NOBEL RICEVUTO, PERCHE’ LEI NON è UN UOMO DI PACE!

Non voglio la guerra dei gay nè quella dei neri. Il sangue ha lo stesso colore… Giù la maschera!

Da sempre non-violenta, Vicky!

Pubblicato su www.le-cercle.it/argomenti/php

6 gennaio 2011 - Posted by | Anima, Esperienze, News | , ,

3 commenti »

  1. Si sà, che gli States, sono esagerati, nel poco e nel troppo, vie di mezzo è difficile trovarne, perciò, il nobel và visto come un ammanco, non come un premio………

    "Mi piace"

    Commento di simone | 6 gennaio 2011 | Rispondi

    • Assolutamente sì, Simone… e un inganno.

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 6 gennaio 2011 | Rispondi

  2. Quello che penso , è che non capirò mai , l’uomo da che parte stà … cosa vuole veramente , guerra o pace …pace o guerra ,
    tutta una mascherata …

    "Mi piace"

    Commento di Pina | 6 gennaio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Mágica Mistura

Espaço poético, rotineiro e alternativo

Le Mie Cose

Parole In Flusso

PAZZI X I TESTER

...abbiate pazienza...stiamo testando per voi!

音楽好き仲間

みんなの思い出の音楽

Nasil Gezdim?

Alternatif Gezi ve Seyahat Rehberi

Charly W. Karl

El siguiente, es un espacio de libre opinión, divulgación y reflexión...

ore de drum

impresii de călătorie, artă, cultură, spiritualitate, gastronomie, vinuri

Invisibly Me

Live A Visible Life Whatever Your Health

WordDreams...

Jacqui Murray's

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Chef Kevin Ashton

Recipes, advice, reviews, travelogues & news

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kicizapi Cante Waste Ya - Combattere allegramente

Mohamad Al Karbi

محمد القربي

Lignes invisibiles

Invisible lines associating ideas, creating images.

Houcin

Un intellectuel au-dessus de tout soupçon

Sebastián Felgueras

-Historias por blog-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: