Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Lacrima.



Ti ho vista. Te ne stavi nascosta ben bene dietro il sipario degli occhi.
Ti ho vista. Sei affiorata e nata dal cuore lacerato della donna che ho incontrato ieri per la prima volta in quel pronto soccorso.
Ti ho vista. Volevi fuggire veloce per non farti notare, far passare inosservata la tua esistenza.

Ti ho sentita. Eri nell’attesa disperata e irragionevole di chi non vuole ascoltare.
Ti ho sentita. La tua discesa su quel volto è stato un urlo che non sono riuscita a far finta di non udire.
Ti ho sentita. Dicevi la parola fine su un respiro, su un’anima, su un amore.

Ti ho amata. C’eri quando mi sono innamorata e ho detto sì a un uomo.
Ti ho amata. Mi hai scaldato il viso il giorno in cui mia figlia mi ha regalato il tocco della sua manina.
Ti ho amata. Eri la gioia dell’amore trovato e riconosciuto tra la folla.

Ti ho uccisa. Quando ho sofferto al punto da imprigionarti e negarti la vita come era stata negata a me.
Ti ho uccisa. Quando, asciugata in fretta per non mostrare ad altri il mio io, hai finito la tua corsa.
Ti ho uccisa. Quando, cadendo piano, ti ho maledetto perchè qualcuno era stato deluso e ferito.

Ieri sei rimasta tra me e quella donna come un enorme e freddo lago salato.
L’abbiamo attraversato, io e lei, con uno sguardo, poi con un abbraccio.
Siamo state vive in quel momento, in un ‘mi dispiace molto’ e un ‘grazie’.
Eri morta e sei tornata a vivere nella nostra umanità.
Dedicata a te, donna speciale e alla tua mamma. Sempre Vicky.

Advertisements

10 febbraio 2011 - Posted by | Anima, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , ,

4 commenti »

  1. Bella! 🙂

    Commento di simone | 11 febbraio 2011 | Rispondi

  2. non mi hai raccontato nulla……bel testo ma posso dire che nella prosa sei ancora meglio? baciiiii

    Commento di emanuela | 11 febbraio 2011 | Rispondi

  3. Un inno all’amore universale…
    Potrebbe essere l’inizio di un cammino verso la poesia…

    Commento di gianni mascia | 11 febbraio 2011 | Rispondi

  4. Goccia di lacrima
    scivola sul viso
    e brilla alla luce della luna
    come un diamante.
    Brucia come l’acido
    e dona sollievo come acqua nel deserto
    ….

    Paolo

    Commento di Paolo | 11 febbraio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: