Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Un S. Valentino diverso.


Amici cari

Da quando conosco Alessandra Incoronato e Giovanni Rame, per me S. Valentino si è fermato a Santa Marinella (Rm). Ho incontrato Alessandra tempo fa durante le mie scorribande in rete… ed è stato amore e amicizia a prima vista! Io e lei abbiamo molto in comune, oltre al trascurabile dettaglio di essere entrambe persone con disabilità. Ma la vedete? Non è bellissima? Quell0 che si vede è solo un granello di sabbia, un piccolissimo indizio rispetto a quanto rimane nascosto alla vista.

Alessandra, Giovanni e io abbiamo condiviso, purtroppo solo da lontano in quanto geograficamente distanti, le battaglie sociali e politiche legate all’impossibilità di avere una vita dignitosa per le persone più svantaggiate e bisognose di assistenza continua, come me e lei.
Mentre le battaglie si diversificano secondo le patologie, lei la mia amata ‘Don Chisciotte’ contemporanea, fa semi-scioperi della fame, sit-in di protesta davanti a Monte Citorio, lettere a destra e sinistra… io l’abbraccerei Alessandra, sempre! Non per i suoi successi o meno, non per il suo modo instancabile di lottare nonostante tutto e tutti. Io semplicemente l’amo perchè c’è.

Voler bene a Giovanni è naturale. Se si vede una persona che ama senza barriere non si può resistere! Ecco perchè non può che abitare a casa loro S. Valentino. Un luogo degno, accogliente, caldo. Come il loro cuore.

Auguri amici miei! Sempre Vicky!

Annunci

14 febbraio 2011 - Posted by | Esperienze, Persone, Sentimenti | , ,

14 commenti »

  1. Buon san valentino a tutti, belli e soprattutto brutti, alla faccia dei finti innamorati. 🙂

    Commento di simone | 14 febbraio 2011 | Rispondi

    • Simone, sono d’accordo!

      Commento di vincenza63 | 15 febbraio 2011 | Rispondi

  2. Ciao Vincenza,

    leggendo questo tuo post, si evince che le belle persone sono tre:
    Alessandra, Giovanni e te!

    Commento di Mario Circello | 15 febbraio 2011 | Rispondi

    • Grazie Mario 🙂 E tu no?

      Commento di vincenza63 | 15 febbraio 2011 | Rispondi

      • Non lo so… può darsi… forse… spero!

        Commento di Mario Circello | 15 febbraio 2011

  3. I like it! E’ vero che S. Valentino è in quella casa!!!!

    Commento di emanuela | 15 febbraio 2011 | Rispondi

  4. Il tuo modo di ricordare San Valentino è un pò nel tuo stile ma questa volta hai toccato i miei sentimenti in modo ancora più forte.
    Te sai quanto io ami chi lotta per la propria normalità e quanto sarebbe stato bello ieri sera stare insieme ad Alessandra e Giovanni…….. si capisce al volo che avete molte cose in comune e che siete straordinarie, grazie per quello che fate per tutti noi

    Commento di Remo | 15 febbraio 2011 | Rispondi

    • Remo, grazie a te e agli uomini come te!

      Commento di vincenza63 | 15 febbraio 2011 | Rispondi

  5. Vincky… cara Vicky… ma quanto sono fortunata?!?
    …mi hai commossa, le tue parole sono entrate nella mia pelle… procurandomi dei brividi profondi.
    Adesso ti abbraccio io… fortissimamente forte… a me!
    Bacio
    Leda

    Commento di Leda Berritta | 15 febbraio 2011 | Rispondi

    • Tu…sei una poesia, Leda. La fortuna cos’è? Un incontro di anime come l’amore.

      Commento di vincenza63 | 15 febbraio 2011 | Rispondi

  6. Cinismo, diffidenza, materialismo nonchè invidia e indifferenza portano a non credere più nell’amore che è l’unica arma che distrugge le barriere mentali sulla cosiddetta “disabilità”. Sono quasi 2 anni che ho messo in rete una petizione per poter riformare le leggi socio-sanitarie e l’anno fimata solo 45 persone; se si comincia a considerare “disabile” un anziano in salute ma con una pensione da fame un motivo ci sarà, e la stessa cifra viene percepita da chi sta male c’è solo da vergognarsi.

    Commento di modenesi42@hotmail.com | 15 febbraio 2011 | Rispondi

    • Ciao, contattami ancora e fammi sapere… non mi tirerò indietro! Solo… fammi sapere il tuo nome.

      Commento di vincenza63 | 15 febbraio 2011 | Rispondi

  7. Cara semplicemente ti scrivo questo,,se sapessi ognuno ha la sua croce,,,chi piu’ leggera chi piu’ pesante,,,basta solo avere tanto coraggio e un sorriso per affrontare tutto con prodezza ed orgoglio,,,ti sono vicina ,,,ciao!

    Commento di Marisa! | 18 febbraio 2011 | Rispondi

    • Lo so Marisa. La croce c’è e basta, senza paragoni… solo tanto affetto e condivisione!

      Commento di vincenza63 | 18 febbraio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trust and Believe in the Unseen

Live with Light of Faith

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando. Itinerari e percorsi adatti a tutti gli escursionisti, prevalentemente nella nostra bellissima Toscana.

Ecrire À l'aventure...

“Il n’y a pas de liberté sans risque, sans ignorance, sans aventure.”Jacques Attali

Sunday mood

·Don't look back. You are not going that way·

Nocompensa

Not Another Travel Blog

DIARIO DI SOSTA

Benvenuti nel mio blog !

C.E Hall

Freelance Content Writer

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il diario della Persiceti

Solo me, me stessa, io.

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: