Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Che schifo.


 

“Aveva vissuto pochi giorni su questa terra, le era toccato di morire a Udine, in ospedale. Poi i genitori l’avevano portata a Paderno, per seppellirla. Ma i genitori avevano un “difetto”: erano musulmani. E una “pretesa”: seppellirla da musulmana. Difetto e pretesa che forse costeranno alla neonata defunta la riesumazione, c’è chi vuol togliere quel cadavere di bimba dalla tomba perchè “lì non ci può stare”. Protestano le “autorità” e protesta qualcuno della “gente” di Paderno. Protestano contro lo “scandalo e profanazione” del cimitero. (…segue)”

da www.blitzquotidiano.it attraverso l’amico Mario Circello.

Non è una notizia recente, anzi. Lo è però per me, che l’apprendo solo ora. Mi viene in mente una riflessione: le notizie quando diventano tali? Quando avvengono o quando ne veniamo a conoscenza?

Questa… NON AVREI MAI VOLUTO LEGGERLA.

Totò aveva torto, la morte non è affatto una livella… Men che meno nel cuore di chi si sente ‘giusto’ perchè osserva la legge. Provo solo pietà e mi sale la nausea al pensiero di 1700 probi cittadini che firmano la petizione leghista e pidiellina in difesa del diritto di essere consumati dal tempo ‘a norma di legge cristiana’.

Sono cristiana convinta proprio perchè Cristo ha rivelato l’Uomo nascosto nell’essere vivente con il superamento e il completamento della legge. Non mi lascerò imprigionare ancora dopo la Liberazione da tanta ipocrisia dei cosiddetti ‘giusti’ e il trionfo dell’Amore vero, offerto senza distinzioni ed esclusioni. Soprattutto senza imposizioni. Chi insegna un proprio Gesù ‘su misura’ lo dica, per non scandalizzare non già i cristiani, quanto tutti gli individui credenti nella verità, laica o di fede che sia.

Io non mi sento migliore degli altri. Solo diversamente felice, perchè in questa vita, in questo momento, con questo cuore.

Non esiste limite alla chiamata alla vita e alla ricerca della felicità. Non esiste limite al diritto alla dignità. Anche quella di essere seppelliti, come si desidera. Avrei voglia di chiederti scusa, piccola creatura… ma io non ho colpa dell’ignoranza altrui, risponderò casomai della mia. Non mi farò carico dei loro errori, non sono Gesù sulla croce. Riesco solo a provare una gran rabbia e la voglia di gridare mentre canto…

Sempre Vicky.

Annunci

21 febbraio 2011 - Posted by | Esperienze, News, Persone | , ,

9 commenti »

  1. “Io non mi sento migliore degli altri. Solo diversamente felice”
    Ti ringrazio sorella di aver scritto anche questa frase, mi ha fatto molto piacere sentirtela dire perchè hai saputo sintetizzare anche il mio pensiero…..
    L’integrazione tra i popoli avverrà e certi pregiudizi, anche se duri a morire, saranno cancellati anche su dove e come essere seppelliti.
    Credo comunque che queste “opinioni”, oggi, facciano molto male al processo di integrazione che si sta verificando
    Dobbiamo amare i fratelli musulmani se crediamo, che almeno difronte a Dio siamo tutti uguali….. Condivido il tuo dolore e ti ringrazio di avere scritto di questa bambina, è un insegnamento importante di quanto le nostre tradizioni certe volte sono di ostacolo all’affermazione dei principi universali della vita e dell’amore

    Commento di Remo | 22 febbraio 2011 | Rispondi

  2. e come disse Gesù: “Lasciate che i morti seppelliscano i loro morti”! 🙂 Noi siamo per la vita! 🙂

    Commento di Mario | 22 febbraio 2011 | Rispondi

  3. Amatissimi amici, grazie!

    Commento di vincenza63 | 22 febbraio 2011 | Rispondi

    • Grazie per la visita Giulio. Troverai il link a ‘Il Malpaese’ in ‘Idee in Movimento’, come segno del mio interesse e della mia stima per l’impegno.
      Teniamoci in contatto.

      Commento di vincenza63 | 23 febbraio 2011 | Rispondi

  4. Ciao Vincenza, allucinante!

    Già il fatto che per seppellire una persona mussulmana, il comune deve fare una leggina che lo permetta, mi pare assurdo, ma che addirittura 1’700 “persone”(?!), firmino per far riesumare e trasferire una creaturina defunta, mi fa orrore.

    Siamo ancora fermi al fascismo medioevale!

    Un fraterno abbraccio…

    Commento di MarioCircello | 24 febbraio 2011 | Rispondi

  5. La lega nord, i leghisti sono seguaci di Itler , Mussolini, non meritano stare in un civile stato, dovrebbero essere confinati…sono gnuicchi ed ignoranti…non conoscono la storia e si credono meglio di tanti altri, sono nazzistidella peggiore rismo, loro e seguaci loro.
    ENRICO

    Commento di enrico | 25 febbraio 2011 | Rispondi

  6. Vicky buongiorno, ho letto la notizia e non sono riuscito ad evitare di rattristarmi… Mi consola che oltre a centinaia di ignoranti, in questo mondo ci sono persone come te ed è per queste che qualunque cosa succeda comunque vale la pena di sorridere. Le “brutte” notizie sembra meritino più attenzione delle “belle”… oggi voglio sottrarmi a questo, voglio pensare alle meravigliose persone che mi circondano e ringraziarle. Una di queste sei tu… Ti auguro una favolosa giornata. Un abbraccio dal tuo amico Daniele
    (Il commento di Daniele si trova su Netlog.com)

    Commento di vincenza63 | 1 marzo 2011 | Rispondi

    • Un sentimento di amicizia che ricambio di cuore.

      Commento di vincenza63 | 1 marzo 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

quel quid in più

mi hanno detto che ho quel "quid" in più: che cazzo è?

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

The Diary Of A Muslim Girl

Dare ◦ To ◦ Live ◦ Your ◦ Legacy

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

nz

Online zeitung

Be Bold be Beautiful Be you

this and that the tid bits of life

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

il Salotto di Silvia

quattro chiacchiere in libertà

Viaggiatore non per caso

Il più bel viaggio è quello che non è stato ancora fatto

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Un mondo vicino e lontano...

Riflessioni personali su Dio, sulla bellezza della Natura e della Creatività umana, in un mondo vicino e lontano...

IL Girasole

Non privare gli altri della felicità

Il cassetto nel cassetto

Un Mondo di Parole

Grigio antracite

Pensieri e racconti brevi

Last Waltz Under The Moonlight

☽ Come and dance with me this last waltz under the moonlight ☾

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: