Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

I numeri, la vita.


Chi dice che domani è un altro giorno… non ha guardato abbastanza in profondità dentro di sè oppure ha voluto cancellare tutte le tracce che riconducono alla coscienza e ai segreti consapevoli del cuore.

Io credo nel valore del tempo. Io sono il mio tempo. Il mio tempo mi identifica e mi trapassa da parte a parte. Il mio tempo, senza numeri, non sarebbe mio. Il mio tempo, con i riferimenti, resta un ‘qui e ora’ ma diventa anche il mio passato e il mio futuro.

Anche il tuo, se vuoi condividere. Ti parlerò di alcuni dei ‘miei’ numeri e di quanto siano vivi e parlino, a me e a te che leggi.

Uno. E’ il numero primo per eccellenza, è il Dio in cui credo, è il mio io, il giorno del mio compleanno, il numero dei miei figli, l’opportunità e la bellezza di sentirti ‘dentro’, uno con me appunto.
Due. Siamo io e te. Donna e uomo, madre e figlia, amica e amico… tutto quanto è relazione. Siamo in contatto. E’ il mio secondo compleanno, la mia seconda vita iniziata con questo corpo nuovo. Il due novembre è una data da non dimenticare.
Diciannove. Gli anni che avevo quando ho perso l’uomo più importante della mia vita. Gli anni che aveva mia figlia quando ha perso il più importante della sua. Brutte coincidenze…che ci accomunano. A diciannove anni mi sono sposata. Lo rifarei.
Da ultimo… mi viene in mente un altro numero che, tutt’altro che freddo, mi da’ altri brividi.
Cinquantotto. L’età del mio papà… era troppo giovane per lasciarci, vero? E’ anche l’anno di nascita di due uomini che lasciano il segno nel mio cuore e nella mia mente. Uno è il mio passato, l’altro il mio presente. Entrambi Amore, con la maiuscola.

La mia breve conversazione con te la voglio terminare col numero che più mi rappresenta, quello che apparentemente non conta ma…

Zero. Il numero che sembra contare nulla e invece… E’ il principio e la fine, ellittico come l’evoluzione del pianeta Vicky, che conosce punti oscuri e misteriosi e insieme zone e tempi sfavillanti di luce propria. E’ zero il punto da cui riparto, anche ora. Un numero, non scordarlo, fondamentale. ‘Perchè’ – ti domandi… Ho trovato questo dentro di me da dirti. Vedi, da solo conterebbe nulla… ma se sta accanto al numero uno che sei stato, sei e sarai tu, si moltiplica. Diventa dieci, cento, mille… e così via!

Ecco perchè ti sussurro all’orecchio… quando qualcuno ti dice: ‘Non conti nulla’, tu digli ‘Io conto zero’.

Dedicato a chi oggi ricomincia. Sempre Vicky!

Pubblicato su http://www.le-cercle.it/argomenti.php il 5 maggio 2011

Annunci

4 maggio 2011 - Posted by | Anima, Esperienze, Persone | , ,

4 commenti »

  1. bello il tuo post, io ho optato per cercare in me stesso attraverso la meditazione e lo yoga ,solo felice ora ammetto !!
    ciao

    Commento di consapevolezzadellanima | 4 maggio 2011 | Rispondi

    • Ciao, che piacere sapere che qualcuno è felice 🙂 E io lo sono a volte, e voglio esserlo anche per te! Passa ancora a trovarmi, sarà un piacere!

      Commento di vincenza63 | 5 maggio 2011 | Rispondi

  2. Un bel blog!!!
    E un argomento che comunque ha a che vedere con l’amore…
    Da qui però inizierei a parlare non tanto della fine di una storia d’amore, ma del concetto di fine…

    Spero avrai modo e voglia di ricambiare la visita 🙂

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/2011/05/06/gran-finale/

    Commento di lordbad | 6 maggio 2011 | Rispondi

    • Grazie, ho apprezzato molto il tuo di post, e lasciato un commento.
      Io…parlavo delle infinite volte in cui la parola fine ci viene stampata sulla vita.
      A presto, lordbad!

      Commento di vincenza63 | 6 maggio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: