Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Bocca di rosa


 
(Google)

Oh Dio, in questo preciso momento sto facendo a botte con l’altra Vicky, quella conformista, quella ipocrita e omologata. Quella che a volte vive le vite degli altri. No,voglio esserci. Così… farò come sempre, davanti a questo foglio elettronico bianco: abbandonerò le briglie, strapperò i paraocchi, cavalcherò l’onda dei pensieri. E non mi basterà. Lo so.

Fare l’amore mi piace. Tanto. Da sempre. Non mi piace ‘fare sesso’, perchè non lo ritengo un bisogno fisiologico solo del corpo, ma… c’è tutto di me in quei momenti. Tutto quello che posso dare, tutta quella che posso essere.
Mi ‘muovo’ secondo le mie vibrazioni.  Se solo andassi oltre l’apparenza… vedresti un universo. Dentro questo universo scopriresti che un orgasmo può essere un intervallo di piacere tra corpo, mente e anima. Se solo volessi.

Quando Vicky poteva disporre e usare il suo corpo completamente – così almeno pensava – considerava il sesso e l’amore esclusivamente collegati. Ed era, ed è tuttora un’esperienza fantastica! Quando accade…

Dopo aver ‘scoperto’ che fare l’amore non è solo riservato a chi si ama… Vicky ha scoperto che donare sè stessa è quello che conta.

Nel frattempo ha conosciuto diversi uomini oppure, parafrasando, uomini tra loro diversi. Lei, per ognuno di loro, è l’altra. Tutto e niente. Ma solo a prima vista… per l’occhio appannato o miope. Peggio ancora, per alcuni ‘giudici’ dallo spirito farisaico e ipocrita, lei è una facile, disponibile.
Ognuno dei suoi uomini è unico e irripetibile. Alcuni sono il suo passato, altri il suo presente. E’ possibile avere mente, corpo e cuore abbastanza generosi da donare gioia e poterne ricevere?

La risposta è  senza dubbio SI’! La chiave: il non giudizio.

Dopo oltre 23 anni con il suo Amore, Vicky ha buttato giù il primo muro: scoprire l’universo degli uomini oltre il suo piccolo grande mondo passato.

E ha così scoperto quanto la domanda di sesso fosse alta e l’offerta d’amore e d’amicizia povera. Dopo alcune esperienze che le hanno fatto scoprire rapporti diversi dal suo film mentale a senso unico, ha apprezzato e goduto del corpo e della mente altrui e, come ultima e fantastica scoperta, ha esplorato, rivissuto e offerto il suo…

Il donarsi è stata la sua rivoluzione! La sua scelta.

E’ una fan della vera rivoluzione sessuale, Vicky. Lei, che tanti tuttora pensano asessuata, forse senza desiderio alcuno, ha preso in mano la sua vita e ritornando dal sepolcro, ha deciso di offrire senza condizioni l’amore e la sua vita nuova alle persone, soprattutto agli uomini.

Dona ad ognuno il sè di cui è capace. A tutti l’ascolto, senza pregiudizio. A alcuni il suo corpo, esclusivamente per il piacere del contatto fisico. Ai suoi preferiti la sua mente, il suo erotismo, un pezzetto di quello spirito che sfugge quando si è talmente vicini, quando vorrebbe sussurrare un ‘ti amo’ e si accorge che non va… non è che siano le parole sbagliate: semplicemente non bastano, il cuore è infinitamente più grande!

“Sei la gioia della trasparenza che butti addosso al mio spirito!” (Massimo, 22 giugno 2012)

La medicina è la mia legittima sposa, mentre la letteratura è la mia amante: quando mi stanco di una, passo la notte con l’altra.” Cechov

Io la penso esattamente così. Con la differenza che non mi chiamo Anton. Sempre Vicky!

Annunci

23 giugno 2012 - Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Persone | , , , , , ,

14 commenti »

  1. Spettacolo! Esser-ci

    Commento di Olga | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Olga ❤

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  2. Che dolcezza nei tuoi pensieri, Vicky!

    Commento di colorisdelimbas | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Grazie Gianni

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  3. sei un amore!!

    Commento di maria | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Maria, tu no?
      Ti abbraccio

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  4. Tu non sei mai stata nel “sepolcro”, gli occhi di chi guarda non “osservano” ed è questa la sostanziale differenza. Le tue emozioni mentali o carnali le vivi fino in fondo..potrebbero anche essere racchiuse in una sola carezza e sarebbe la stessa carnalità a nutrirti perchè tu sei nel tutto, in ogni cellula della tua pelle, perchè è la tua Anima bella che sa ascoltare ciò che giunge dagli altri e sa ascoltarti. Sei sempre Vichky del mio cuore. Scusa se non trovo le parole adatte per commentare ciò che hai scritto ma credo di averti compresa. Grazie.
    Tua sorella sempre Elda.

    Commento di Elda Lenzi | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Proprio così, Elda… tu, anima bella, mi comprendi eccome!
      Tua sorella sempre Vicky!

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  5. ..I nostri corpi sono un po’ come i quadri di Picasso. Non piacciono a tutti, per capirli bisogna avere occhi particolari. Ma se li hai, poi li ami moltissimo, te ne innamori anche più di un quadro ‘classico’…
    baci
    MAVI

    Commento di maria vittoria pittamiglio | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Mavi, tu sei perfetta come ti vedo e ti amo io!

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  6. Ho sempre reputato il non giudizio, una forma di giudizio visto da terza persona, ma sempre un’inevitabile modo di giudicare, seppur in modo intelligente, cinico, e sopratutto obiettivo.
    Ho sempre, o quasi, discusso con chi invece voleva il non giudizio associato allo smettere di guardare, di farsi gli affari suoi guardando per terra, come gli struzzi, invece ho sempre creduto nel giudicare in maniera obiettiva, e semmai tenermi per me i giudizi quando lo ritenevo mancanza di discrezione l’esternarlo, ovvio che è rimesso all’intelligenza di tutti gli altri il saper guardare il confine del giudizio personale dal giudizio morale/amorale.
    Mi fa piacere che riesci, nonostante tutto i tuoi problemi, non solo fisici, ad avere un pò di vita sociale intima piacevole.

    Commento di simone | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • Simone, amico mio… grazie. Condivido.

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi

  7. Ciao Vicky sei una donna fantastica ti ascolterei per ore chissa quante cose mi sono perso di te Ti Voglio Bene carissima dolcissima amica!!!

    Commento di Pierluigi | 24 giugno 2012 | Rispondi

    • E io di te! Pierluigi, il tempo a volte ci è nemico. Quando invece non lo è… usiamolo!
      Buona serata

      Commento di vincenza63 | 24 giugno 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: