Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Le mie Olimpiadi


(Google)

Sto correndo le mie Olimpiadi dal 2 novembre 1995. Ho partecipato a molto e moltissimo mi manca. Ho iniziato piano piano dopo un’ischemia presunta al midollo spinale e un arresto cardiaco il 5 dicembre 1995. Niente tunnel, niente luce. Assenza. Poi il ritorno, con voci assordanti.

Nel febbraio 1996 la conquista della posizione seduta. A maggio 1996 il primo viaggio in auto: a casa per la Cresima della mia piccola. Poi tanti, troppi giorni uguali in cui Vicky si è lasciata andare insieme al suo corpo fino a…quello strappo annunciato. Enorme. 11 febbraio 2005. Morte dell’Amore mio e con lui della ‘vecchia’ Vicky.
Insieme abbiamo salutato il passato, l’abbiamo fotografato con la mente e permanentemente tatuato sul cuore.

Con lo spirito non ancora sconfitto, 27 kg in meno, i capelli lunghi e imbionditi come un campo maturo mi rilancio nella vita. La mia nuova compagna: una carrozzina elettronica che si unisce in amplesso permanente e a volte piacevole con me. Il mio navigatore? Sempre l’amore, quello che ti carica e ti fa percorrere strade strette in cui tutti ti dicono: ‘Attenta’ e tu… giù a capofitto!

Ci sono altre date, altri numeri fantastici che ho scolpito dentro e che mostro sul viso, nascoste in qualche ruga.

2009: il 5 luglio, inizio della mia strada per la comunicazione in rete, con questo blog. E’ la rinascita emozionale tutta mia.

2011: il 2 ottobre, intervengo invitata dall’amica Mina Welby al Congresso dell’Associazione Luca Coscioni. E’ un bellissimo regalo di compleanno, che fa rinascere un nuovo spirito di lotta per i diritti umani e del malato. E’ un’ulteriore presa di coscienza e l’opportunità di esplorare altri universi.

2012: da dove comincio? Con la fine della mia ultima relazione, ancora sola e con molto da ricostruire. ‘Ce la farò?’ mi sono chiesta. Nella mia solitudine notturna mi sono posta obiettivi, ostacoli in quel momento enormi. Il principale: dedicarmi a me stessa facendomi piccoli regali che soddisfino la mia vanità. Poi… i mini-viaggi in treno, da sola. Torino, Verona, Bologna, Genova. Distanze inimmaginabili solo poco tempo fa per me e per chi mi vuole bene e mi conosce. A marzo la mia conquista dell’Everest! Dopo oltre 16 anni di nuovo in piedi, contro tutti i pronostici! E infine, con la complicità di una carissima persona che mi incoraggia sempre nelle mie stravaganze di qualsiasi tipo, la conquista del mare! Mancano molti giorni, eppure ne sento l’odore, la consistenza, le carezze, il suo insinuarsi dappertutto, come le mani di un amante. Passione che ricambio da tutta la vita, fin dal grembo materno in cui sono stata generata.

Questi i miei ‘numeri’, i miei traguardi, le mie vittorie. Il futuro è già qui!

Le sconfitte? Grida più forte, sei lontano…non ti sento più.

Sempre Vicky!

Annunci

29 luglio 2012 - Posted by | Corpo, Esperienze, Mondo, Persone | , , , ,

40 commenti »

  1. Con le lacrime agli occhi e con tanto orgoglio per i tuoi risultati seguo la tua oimpiade facendo il tifo per te. La tua lunga maratona è solo all’inizio ma coraggio, resistenza, volontà sono le tue alleate unite a tanta dolcezza e tanto amore. Ce la farai grande Vicky Ce la stai facendo. Grazie

    Commento di cristina | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • Cri, con una fan come te… 🙂
      Stammi a fianco

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  2. Certe vittorie conquistate con sudore e sacrificio sono il sale della vita!

    Commento di liborio martorana | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • Liborio, tu e tante persone controcorrente siete un esempio che io non dimentico, mai.

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  3. Sei grande Vicky, sei forza, sei coraggio, sei amore…. (ermanna)

    Commento di ermanna ragonese | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • Ermie, e tu no?

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  4. Vicky… for ever!!!

    Commento di Paolo | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • Grazie… sono una come tante, con pregi e difetti. Ciao Paolo!

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  5. Incollo da Facebook il commento di Maura Pievino:
    “Carissima, le Tue Olimpiadi toccano il cuore e soprattutto fanno riflettere. Vedi, come ti ho giá scritto, io ti vedo correre piú di me e meglio di me. Non puoi usare le gambe, spesso lo dimentico, sai perché: ci sono persone che usano le ali e Tu per me voli…cara Vicky saranno queste ALI create dalla forza che ti caratterizza a permetterti di vincere qualcosa di piú importante di una gara, di una medaglia d’oro …la sfida con la VITA!”

    Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  6. quando si ha a che fare con la malattia e il dolore si ridisegna il mondo.è la Prova.delle parole,dei sentimenti ,delle persone restano quelle autentiche.si opera una naturale operazione di sfrondamento.ci si sente infinitamente più piccoli e più grandi ,più cattivi e più buoni,più coraggiosi e più deboli.èun’esperienza che non si augura a nessuno ,ma che tocca a tutti.un abbraccio.
    italia

    Commento di italia de maria | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • Un abbraccio a te, Italia. Hai detto bene!

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2012 | Rispondi

  7. Grande Vicky!

    Commento di lullabyyy84 | 29 luglio 2012 | Rispondi

    • No no… sono una ordinaria che però scrive! Grazie

      Commento di vincenza63 | 30 luglio 2012 | Rispondi

  8. il prossimo magari diventerai nonna : )…work in progress ahahahahah

    Commento di emanuela | 30 luglio 2012 | Rispondi

    • Evvaiiiiiiiiiiiiii, io sono già in pista anche se oggi una che aveva sicuramente bevuto mi ha detto che ho 38 anni! Ahahah!

      Commento di vincenza63 | 30 luglio 2012 | Rispondi

  9. Vicky, che gioa immensa leggere queste tue parole! Sono incredibilmente felice per le tue medaglie d’oro e, soprattutto, per quest’ultima (Marzo) di platino! Sei grande e vincerai sempre nella vita!!!

    Commento di colorisdelimbas | 30 luglio 2012 | Rispondi

    • Gianni, tu non sei da meno eh! Amico mio, tu sei un artista.

      Commento di vincenza63 | 30 luglio 2012 | Rispondi

  10. Ognuno di noi ha le sue Olimpiadi .
    Io solo una cosa posso scrivere dopo aver letto questo “immenso”post..che per quanto mi riguarda mai e poi mai sarei riuscita a “postare” almeno una delle mie date.come le hai fatte TU!!(dentro di me c’è ancora molta RABBIA)!!!

    ..Questo mi fa capire che ho ancora da fare (dentro di me) per prendere atto della mia disabilità E POTER FARE ANCHE IO LE mie OLIMPIADI!!!!!

    Come sempre Vicky..mi spiazzi e mi fai pensare e riflettere!! meraviglioso!!!

    Commento di maria vittoria | 30 luglio 2012 | Rispondi

    • Mavi, ho appena iniziato… abbiamo tanto da condividere e vivere! Anche la rabbia… Non hai notato i buchi tra una data e l’altra? Fatti e fammi domande: ti risponderò, sai dove.
      Sei grande.

      Commento di vincenza63 | 30 luglio 2012 | Rispondi

      • Ciao vicky,,
        è vero non ho notato i buchi tra una data e l’altra…sorrido.!!perchè tu li chiami buchi io VORAGINI!!

        Se metto ordine nella mia mente e provo a tirare giù delle date che possono sembrare tappe,mi rendo conto che per quanto mi riguarda ho commesso un grande errore(tipico del mio carattere),ho puntato subito alla medaglia d’oro senza voler capire che molte cose non le otteniamo a prescindere dalla forza che abbiamo dentro,ma anche da quello che ci sta attorno e con la consapevolezza che le cose vanno fatte una alla volta!!!!

        Io sono stata e a volte lo sono ancora oggi cieca ho guardato me stessa ,ho pensato a me,ho puntato su di me,,ho preteso che nessuno mi aiutasse,HO SCELTO DI INIZIARE questa VITA da sola

        Per questa VITA ci vogliono i giusti allenamenti per arrivare a desiderare la MITICA MEDAGLIA d’ORO!

        Io ho bruciato le tappe…ma c’è sempre un ma….

        Devo dimenticare e riprovare con calma e costanza..CI STO LAVORANDO!!

        Ecco forse devo cominciare proprio a farti delle domande!!!!

        Un bacio grande..

        Goditi il sole e il mare!!!

        Ti respiro

        Mavi

        Commento di maria vittoria | 31 luglio 2012

      • Anch’io.
        Aspetto. Tutte le domande che ritieni necessarie.
        Vicky

        Commento di vincenza63 | 1 agosto 2012

  11. Bellissimo post. Ciao Vicky

    Commento di GiulioL | 31 luglio 2012 | Rispondi

    • Giulio, grazie.

      Commento di vincenza63 | 31 luglio 2012 | Rispondi

  12. ..grande ammiirazione.. sono commosso dalla tua caparbietà… dalla voglia di vivere che c’è in te… è bello averti come amica perchè le tue olimpiadi sono anche le nostre..
    ..ogni giorno ci insegni e ci stimoli a superare anche le nostre piccole prove olimpiche… grazie ..grazie di esistere ..continua ad insegnarci quanto è bella la vita ed il dovere di difenderla con le unghie e con i denti!!! T.V.B. Una carezza sul cuore!!!..;o)))

    Commento di giorgio carratta | 31 luglio 2012 | Rispondi

    • Giorgio, ricambio la carezza come amica… non come maestra!
      😀

      Commento di vincenza63 | 1 agosto 2012 | Rispondi

  13. friends only, scusa ma era necessaria

    Commento di sexrider | 3 agosto 2012 | Rispondi

    • ok.

      Commento di vincenza63 | 3 agosto 2012 | Rispondi

  14. ora hai libero accesso, mi mancavi

    Commento di sexrider | 3 agosto 2012 | Rispondi

    • anche tu. ho appena letto il post che hai rebloggato da bestia perversa: 😀

      Commento di vincenza63 | 3 agosto 2012 | Rispondi

    • non ci entro

      Commento di vincenza63 | 3 agosto 2012 | Rispondi

      • riprova: friends only

        Commento di sexrider | 4 agosto 2012

      • grazie 🙂

        Commento di vincenza63 | 4 agosto 2012

  15. ..certo.. non ho bisogno di maestre/i ma di amiche/i… 😉 :*

    Commento di giorgio carratta | 4 agosto 2012 | Rispondi

    • smack!

      Commento di vincenza63 | 5 agosto 2012 | Rispondi

  16. Al risveglio dal coma, lacerata e ustionata ovunque, ma soprattutto senza sentire le gambe, credevo che la mia vita si sarebbe svolta solo in un letto dopo quel giorno…ma progresso dopo progresso ho riconquistato il 90% della mia vita… persino il camminare, seppure artificialmente, con tutori e stampelle mi danno quasi l.idea di camminare davvero… e la genialata del non toccare la carrozzina x una settimana, spostandomi solo come ho appena detto, tanto incasa quanto in pubblico, sarebbe, ripensandoci, un peccato non averlo provato 😉

    Commento di michela | 13 gennaio 2013 | Rispondi

    • Bisogna sempre spingersi un po’ più in là, questo me lo sta insegnando anche tu e te ne ringrazio enormemente! Sarà la tua giovanissima età, sarà l’entusiasmo, sarà… ma facciamoci domande!
      Solo grazie!

      Commento di vincenza63 | 14 gennaio 2013 | Rispondi

      • Osare!! 🙂

        Commento di michela | 16 gennaio 2013

      • Sì 😀

        Commento di vincenza63 | 17 gennaio 2013

      • Vedi?? Spingersi un po piú in la.. è quello che col mio lavoro e col cuore ti sto spingendo a fare! ❤

        Commento di michela | 20 marzo 2013

      • Hai ragione… sono fortunata ad avere incontrato persone come te e come altre che ho nel cuore.
        Sono una donna fortunata!

        Commento di vincenza63 | 20 marzo 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

DIARIO DI SOSTA

Benvenuti nel mio blog !

C.E Hall

Freelance Content Writer

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il diario della Persiceti

Solo me, me stessa, io.

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: