Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Harem/3 Evoluzione


 (Google)

Potrai mai accettare queste nuove regole oppure, forse per te peggio, nessuna regola?

Ho creduto potessi “amarmi” fino a questo punto, cioè aprire il nostro rapporto ad altri rendendolo universale, fertile, distaccato delle passioni terrene così basse da imprigionarci. Detto da me fa ridere ma… cerchiamo di muovere insieme ai primi passi.
Il nemico più inatteso e forse imprevedibile è la gelosia. Mi piace chiamare le cose col loro nome, perché nel momento in cui do loro nome le sottometto biblicamente  e intellettualmente. Divento signora e padrona delle mie emozioni più nascoste, soprattutto di quelle che non confesserei a nessuno, tantomeno a te che amo.

Tutto fila liscio, si fa per dire viste le mille difficoltà  di conciliare tempi di persone, finché ognuno ignora l’esistenza dell’altro o – perché no? – dell’altra. Si pensa ma non si dice, non si fanno domande, si fa finta di non sapere.

Questo non è harem… questo è un classico tradimento tollerato per secoli, millenni… l’importante è che il velo resti a coprire ciò che non si deve vedere o meglio a far intravedere senza avere la certezza dell’occhio nitido. Squarcio questo velo  come quello di un tempio per violarlo e vedere e mostrare finalmente la verità.

Io non ho paura. Sono la sacerdotessa dell’Amore, a lui solo render servizio, non sentendomi sottomessa, inferiore ma elevata a creatura sacra, universalmente disponibile e per questo definitivamente agli occhi della società sola.

Ho rischiato di cadere in questa suggestione e di non poterne più uscire. Perché… lo sappiamo tutti, omologarsi, adeguarsi fa sentire sicuro, protetti. Io non mi sento affatto così. Io mi sento irrimediabilmente debole e vulnerabile.

Questa la mia riflessione frutto di un periodo di esperienza di questa nuova dimensione di vita. Accetto con dolore la mia solitudine perché sacrificata sull’altare del mio Io ultimo perché tutti possano “nutrirsi” di me. Quella vera, non il frutto della proiezione di idee o aspettative altrui sulla mia persona. Non sono un fantasma, sono una Donna. Diversa, sempre Donna.

Alla prossima, sempre Vicky!

Advertisements

2 dicembre 2012 - Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Persone, Sentimenti, Vita nuova | , , , , , ,

12 commenti »

  1. Ciaoo VIK!!!
    Tanto come sempre meraviglioso..!
    Un appunto meglio un mio pensiero la solitudine che tu descrivi non è mai sempre negativa..dipende forse da come ti ci poni…
    ti respiro
    bacio

    Commento di maria vittoria | 2 dicembre 2012 | Rispondi

    • Proprio così Mavi.
      Ti respiro,

      Ti bacio

      Commento di vincenza63 | 2 dicembre 2012 | Rispondi

  2. Siamo semplicemente esseri umani dalle mille passioi che sfiorano l’universale

    Commento di Olga Tamburini | 2 dicembre 2012 | Rispondi

    • Olga, grazie. A volte si va oltre lo sfioramento… l’intuizione è vivere l’oggi invisibile. Non credi?

      Un abbraccio

      Commento di vincenza63 | 2 dicembre 2012 | Rispondi

  3. Squarciare il velo per mostrare la Verità…si potesse fare per svelare tutti i misteri sulle stragi di Stato, dal 1969 ad oggi!!!

    Commento di Ettore Marini | 2 dicembre 2012 | Rispondi

    • Ettore, proprio ieri pomeriggio ho visto ‘Romanzo di una strage’ di Giordana… nn puoi che trovarmi d’accordo. Che possiamo fare oltre a quello provato finora?
      Ieri m sono innamorata di Pinelli..

      Commento di vincenza63 | 2 dicembre 2012 | Rispondi

  4. scrivevo giorni fa dell’amore e dei suoi vari sentieri, in genere segnati da grandi progetti ideali, che generalmente franano miseramente! Bellissimo innamorarsi, fremere, idealizzare, ma quando si spegne l’orgasmo emotivo, che resta? Dolore, rabbia, distruttività, ad andar bene! Inevitabile da ragazzi, diventa più gestibile il tutto da grandi, quando sarebbe meglio allargare il senso dell’amore e tradurlo in vita e serenità quotidiana, altrimenti non vale proprio la pena, penso! Ciao Vicky, sei grande!

    Commento di nicola48 | 2 dicembre 2012 | Rispondi

    • Nicola, io semplicemente penso che l’amore sia un sentimento troppo grande da restringerlo su una sola persona, che sarebbe ora di aprirsi a qualcosa di più grande del nostro piccolo possesso, di aprirsi a un amore universale con più sfaccettature, che nulla ruba all’unione sessuale fra le persone, purché tutto sia fatto e accettato dalle parti in libertà totale o per lo meno la più possibile consapevolezza che si può avere.
      Ti abbraccio!

      Commento di vincenza63 | 2 dicembre 2012 | Rispondi

  5. Diversa m comunque bella nella sua diversità! Grazie Vicky, ciao, buona serata!!!!

    Commento di Gianp Va | 6 dicembre 2012 | Rispondi

  6. .belle parole..brava Vincenza. Bacio

    Commento di Armando | 10 dicembre 2012 | Rispondi

    • Armando, io provo a vivere ciò che scrivo.
      Bacio a te

      Commento di vincenza63 | 11 dicembre 2012 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: