Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Amicizia comincia per M


  (Google)

Marina è il volto umano che ho incontrato in quell’istituto che io a volte, secondo le situazioni, chiamo (Dis) Humanitas, una clinica convenzionata che si trova a Rozzano (Milano), alle porte della periferia sud della città.

Sei davvero bella Marina, ho pensato di te questo quando ti ho vista la prima volta in quell’ufficio un po’ freddo in Direzione Sanitaria, almeno tre anni fa. A quel tempo mi ero rivolta in quella sede per un reclamo, uno dei tanti purtroppo, su un disagio nel dover affrontare le visite che si prolungava da troppo tempo. Ogni volta infatti mi ritrovavo a dover essere spostata dalla carrozzina al lettino con modi a volte un po’ troppo bruschi e sproporzionati rispetto al mio peso (62 chili) e alle mie problematiche. In totale assenza  di ausili idonei come ad esempio un sollevatore oppure molto meglio un lettino visite elettrico ad altezza variabile. Avevo chiesto un appuntamento per discutere di questo e così… eccoti.

Non ho pensato solo a me, ho spiegato le necessità e le difficoltà alle quali può andare incontro una persona anziana, per esempio, oppure con una gamba ingessata o ancora con un polso legato al collo… ti ho colpita per questa mia chiamiamola “generosità” e ampiezza di vedute e me l’hai detto con una naturalezza e un’ammirazione che nessuno, soprattutto completamente estraneo e sconosciuto, aveva avuto per me. Io semplicemente cerco di mettermi nei panni degli altri, è un mio stile di vita che tu, migliore certamente di me, hai colto immediatamente nel mare di parole.

Qualcuno potrebbe dire che questo è il tuo lavoro, io non ci credo. Da quel giorno hai superato una barriera per me impensabile che mi ha incoraggiata a continuare da lontano questo “sentire”. Alla fine del nostro colloquio: mi hai chiesto il permesso di abbracciarmi, alla presenza di altri, senza un’ombra di vergogna. Hai colpito il mio cuore e io ho accettato di slancio, come se ti conoscessi da sempre.

Sono passata altre volte da te per altre questioni sanitarie, che sono comunque sempre rimaste separate anzi meglio dire integrate nel nostro rapporto che via via grazie a circostanze apparentemente casuali è cresciuto senza che ne avessimo una vera consapevolezza, vero Marina? La tua fiducia nel darmi il tuo numero di cellulare non l’ho tradita.

Sono tornata pochi giorni fa a salutarti e farti gli auguri di buon Natale. Non so perché… certe cose si sentono dentro come un campanello, anzi meglio come un’intuizione che ci fa cambiare direzione improvvisamente. Infatti avrei dovuto prendere l’ascensore, andare via e invece mi sono detta: “Passo a trovarla” come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Ho fatto bene. Ho fatto la mia attesa in anticamera come utente qualsiasi della clinica, tu lo sai ormai come sono fatta, non mi piacciono i clientelismi e meno che meno i favoritismi. Ho pazienza. Adesso non ho fretta. Ti aspetto, mi hanno detto che ci sei. Eccoti. Mi sembri ancora più magra e minuta dell’ultima volta in cui ti ho visto. Sei dimagrita un po’, anche se fisicamente non hai niente da invidiare a nessuno, credimi… Resti lontana in disparte perché influenzata, vorresti abbracciarmi per salutarmi ma ti preoccupi per la mia salute. Nessun problema, lo sento lo stesso il tuo affetto, sei solo a due metri da me e ci guardiamo col piacere di esserci trovate ancora. Mi rivolgo così a te semplicemente per dirti un “Buon Natale” e mi sconvolgi prima con un sorriso sorpreso di un gesto così “umanamente umano” da parte mia e poi, dopo aver ricevuto i miei auguri, mi dici: “Perché non ci diamo del tu?”. E io: “Con vero piacere!” Purtroppo subito dopo aggiungi che per te non sarà sicuramente un bel giorno… inaspettatamente mi trovo immersa nella tua vita e in pochi minuti apprendo cose di te che non avrei mai lontanamente creduto di poter conoscere! Non lo sapevo, Marina, quanto tu fossi bella anche dentro, l’avevo solo intuito dalla scia e del segno che le persone vere come te lasciano dietro di sé, quando attraversano la vita di qualcuno. Le nostre si sono incrociate, anzi direi incontrate. Come le lacrime… le tue… le mie.

Non so cos’altro dirti… esco con il dispiacere di sentirmi impotente nel poterti aiutare e così ti scrivo un sms:

“Sei speciale. Ti abbraccio. Vicky”.
“Anche tu, per questo forse ci intendiamo con affetto” è la tua risposta.

Mi rendo conto solo ora che siamo diventate amiche già prima di oggi.

Sempre Vicky!

When you believe – Mariah Carey Whitney Houston

Annunci

30 dicembre 2012 - Posted by | Anima, Dialogo, Esperienze, Persone | , , , , ,

18 commenti »

  1. Entrare in relazione con una persona è proprio questo. Non solo una fredda e sterile conversazione ma un incontro di anime che annulla tempo e spazio e dà vita ad una nuova persona.
    Tutto ciò è ricchezza.
    Un forte abbraccio grande VICKY
    Cri

    Commento di Cristina | 30 dicembre 2012 | Rispondi

    • grazie Cri! come vorrei potesse succedere anche con te!
      Un abbraccio spero presto

      Commento di vincenza63 | 30 dicembre 2012 | Rispondi

      • Io sono sempre qui sulle rive del grande fiume po e sai che quando sarai pronta per un viaggetto a Mantova io sarò qui ad aspettarti.
        buon anno grande vicky. Che Dio ti benedica

        Commento di Cristina | 31 dicembre 2012

      • Non appena il tempo lo permetterà Mantova sarà la mia prima meta, e con lei naturalmente tu!
        Dio benedica tutti noi, ne abbiamo bisogno!

        Commento di vincenza63 | 31 dicembre 2012

  2. Vicki,questi incontri sono meravigliosi:due anime che s’incontrano per non lasciarsi mai più..io ho vissuto quest’esperienza e so cos’hai provato..ti auguro che la tua amicizia duri per sempre,come la mia con Silvia Tomboella,mia amica per l’eternità ❤

    Commento di Giuseppina Giacco | 30 dicembre 2012 | Rispondi

    • Carissima, chi entra nel mio cuore difficilmente ne esce… anche quando mi ferisce, figurati quando succede che mi dia felicità!
      Quel posto rimane su per sempre.
      Tanti auguri

      Commento di vincenza63 | 30 dicembre 2012 | Rispondi

  3. Incontrare persone come Marina e sentirsi colmi di affetto e di amore, quello con la A maiuscola, ci porta al punto di non desiderare altre ricchezze.
    Buon anno Vicky

    Commento di Liborio Martorana | 31 dicembre 2012 | Rispondi

    • Hai proprio ragione, amico mio! Tutti i sentimenti con la A maiuscola non ci dovrebbero far desiderare altro… se sono autentici… apriamo il nostro cuore!
      Buon anno, Liborio! darà il via

      Commento di vincenza63 | 31 dicembre 2012 | Rispondi

  4. Dopo aver letto questo pezzo non posso fare altro che dirti una cosa di cui sono convinto da sempre: certe persone si conoscono da sempre, la fortuna sta solo nell’incontrarle e tu l’hai incontrata. Grazie Vicky, davvero un bel regalo e una bella testimonianza. Grazie. Buon anno!!!! Ciao!!!

    Commento di Gianp Va | 31 dicembre 2012 | Rispondi

    • Grazie Gianpiero, è proprio così!
      Ciao e buon anno!

      Commento di vincenza63 | 1 gennaio 2013 | Rispondi

  5. ..Buo..n’giò..rno 😀 Buon Anno 😀 Buona Vita!!!
    Si riparte ..comunque si riparte con Fiducia e buoni propositi ..dai rimbocchiamoci le mani!!! Vi Abbraccio!!! :*

    A fine anno non tiro somme, la matematica non è mai stata il mio forte. Spero di essere rimasto nel cuore di qualcuno
    o contrariamente nel cestino della carta di qualcun’altro.

    (C. Bukoswki)

    Commento di giorgio carratta | 1 gennaio 2013 | Rispondi

    • Approvo! L’importante è restare, lasciare un segno

      Commento di vincenza63 | 1 gennaio 2013 | Rispondi

  6. ..Grazie Vichy!!! :*

    Commento di giorgio carratta | 1 gennaio 2013 | Rispondi

  7. Cara Vicky, pur sapendo di quanta sensibilità sei capace, mi stupisci ogni volta perchè hai la grande capacità di sciorinare al sole i tuoi sentimenti, siano slip o pantaloni, nel senso che metti sempre a nudo con disinvolta naturalezza le tue emozioni, e lo fai alla grande. Questo che racconti è un altro gioiello della tua Anima, che regali a noi che leggiamo: descrivi la nascita di un rapporto che diventa amicizia, il sentimento per me più bello e dolce che esista tra le persone, quando nasce così come il tuo con Marina, perchè si incontrano due persone speciali, che subito si riconoscono, perchè l’amicizia, a mio avviso, più che conoscersi é riconoscersi, più che trovarsi é ritrovarsi! Siete state entrambe dolcemente fortunate e soprattutto…brave!!! Grazie Vicky a presto da Nicola!

    Commento di nicola48 | 1 gennaio 2013 | Rispondi

    • Hai ragione Nicola: le anime si incontrano e si riconoscono…

      Commento di vincenza63 | 2 gennaio 2013 | Rispondi

  8. Sono contentissima di questo incontro tra te e Marina, è bello quando la vita ci sorprende come in questo caso!

    Commento di emanuela | 11 gennaio 2013 | Rispondi

    • Ciao piccola grande donna, sono contenta quando posso raccontarti episodi della mia vita come questo, che aprono la strada a te che sei giovane e ciò nonostante spesso, giustamente, delusa dai rapporti (dis)umani che viviamo nella vita di tutti giorni e non.
      Continua a sorprenderti, resta giovane!
      Baci,
      mami

      Commento di vincenza63 | 11 gennaio 2013 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

DIARIO DI SOSTA

Benvenuti nel mio blog !

C.E Hall

Freelance Content Writer

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il diario della Persiceti

Solo me, me stessa, io.

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: