Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Quello che non c’è


 

 

 

 

 

Lorenzo ci ha lasciate.

C’è stato strappato senza il nostro consenso.

Lui è l’amore per sempre.

È l’odore della pelle rimasto addosso.

È il rumore della sua risata che risuona dentro.

È la vita che mi porto appresso.

La valigia che non ho mai disfatto.

Il lato del letto che nessuno sdraiandosi ha potuto occupare.

Il discorso rimasto in sospeso che continua nel silenzio che ho dentro.

È lo sguardo d’amore che sento.

Il calore che non trovo da tanto.

È la musica che ogni tanto ascolto.

Quel presagio che anni fa ci ha sconvolto.

Mi sorridi, non muoio dentro.

Sei il mio punto di riferimento.

Amore mio, il viaggio continua. Non lasciare la mia mano.

 

11 febbraio 2013 – otto anni senza di te.

Sempre Vicky!

 

 

 

Annunci

10 febbraio 2013 - Posted by | Anima, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , ,

29 commenti »

  1. Le anime non moriranno mai. La sua poi la ritrovo nelle canzoni in radio,nelle ideologie,nei ricordi della mia mente.Nessuno potrà’ privarcene MAI.tvb mumy

    Commento di cipi | 10 febbraio 2013 | Rispondi

    • Hai ragione, piccola! Le anime sono importanti, però anche tante piccole tracce delle persone che amiamo lo sono, materiali anche. Lo so che mi capirai anche se voglio farti due esempi che mi riguardano.
      Il primo: ti ricordi il post-it giallo caduto stasera mentre eravamo in cucina, quello che tengo sempre sulla lavagnetta? Ci sono scritti numeri di telefono di cui non so più che farmene, ma l’importante è che quei numeri li ha scritti papà e io sento così anche materialmente la sua presenza nel luogo della casa dove sto di più, dopo la mia camera.
      Il secondo: sai quanto è importante per me la mia Bibbia… io so che penserai alla copertina in pelle fatta a mano da papà ma non mi riferisco solo a quella… Poiché per me le parole sono importanti, ho conservato lì nella Parola le parole più belle che io e papà ci siamo scritti anni fa: io, logorroica, ho scritto su un foglio doppio di quaderno una lettera; papà mi ha scritto una cosa rarissima per il suo carattere: su un post-it giallo mi ha scritto parole d’amore.
      Ogni tanto li rileggo così il sogno sussurrato nel brano di Battisti si avvera e non sono più sola.
      Per questo voglio dirti una cosa… la mia vita è piena di passato però allo stesso modo è piena di presente che inspiegabilmente e amorevolmente ha a volte il viso di papà. Ti voglio bene anch’io Cipì!

      Commento di vincenza63 | 10 febbraio 2013 | Rispondi

  2. Non so cosa scrivere per confortarti,ma accanto ci restano Tvb

    Commento di Anna | 10 febbraio 2013 | Rispondi

    • Anna, è proprio così… solo che ci vuole tempo, diverso per ognuno di noi
      grazie

      Commento di vincenza63 | 10 febbraio 2013 | Rispondi

  3. L’amore lo si porterà dietro, in ogni angolo dell’anima …anche nelle parti più buie e remote,io so che loro ci sono e continueranno a vivere non solo nei nostri ricordi,loro ci seguono …ci vegliano..ci abbracciano …ci baciano…possiamo sentirli in un sussulto..in un soffio di vento..in un segno imprevedibile.
    Il loro distacco improvviso ci fa tanto soffrire… il distacco affettivo ..corporeo..il loro modo di essere e di fare..le loro parole… Conosciamo profondamente il ciclo della vita…ma non riusciremo mai ad accettarlo…perchè il nostro desiderio è di rimanere sempre accanto a chi ci ha tanto amato…fino a quando riusciremo a sopportare tutto questo?
    Un caro abbraccio amica mia..ti sono vicina con grande affetto anche se questo non potrà mai placare il tuo dolore ❤

    Commento di Silvana Scagliola Bellino | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • Carissima Silvana, ti assicuro che non passa giorno in cui il pensiero non sia rivolto a Lorenzo, vuoi per qualcosa che improvvisamente ricordo e mi rimanda a lui, vuoi per il vuoto fisico che effettivamente c’è. Il dolore col tempo passa, ma lascia dietro ferite e cicatrici che possono essere guarite solo da un esercizio quotidiano della pace con se stessi e con gli altri. Soprattutto con chi ci ha lasciato.
      Ti abbraccio e ti auguro buona giornata, amica mia. Un bacio a tuo figlio.

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  4. Giulia non c e ci ha lasciati a maggio scorso..contro la sua volontà….è gli altri ….mi hanno lasciato solain terra subito dopo..perché non sanno che dirmi o perché impazziti dal dolore hanno cercato altre strade…per primo il suo papà……il sorriso dei suoi venti anni e l’unica luce di ogni mio. giorno…che io non desidero avere….ma sono costretta ad affrontare….qualcuno mi aiuti…sono completamente sola…..

    Commento di Laura | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • Carissima Laura,
      non ti farò lunghi discorsi perché secondo me in questi casi quello che conta è la presenza. Non so dove tu ti trovi, però possiamo usare i nostri indirizzi e-mail per comunicare e stai tranquilla che la mia vicinanza almeno da quel punto di vista non ti mancherà, con tutti i miei limiti… perché anch’io sono molto sola!
      Restiamo in contatto! Un pensiero a Giulia in particolare con amore mentre invece riservo la mia non considerazione a tutti coloro che, come hanno fatto con me mia figlia, ti hanno lasciato vigliaccamente da sola. VERGOGNATEVI!

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • Cara Laura,il male che provi corrode l’anima e sia io sia mia mamma Vicky sappiamo perfettamente cosa significhi guardarsi intorno e non vedere una mano tesa da afferrare…chiedersi il perchè e non trovare mai una risposta. La tua vita vale, combatti questo dolore e credici ancora , il male piano piano sarà vinto, le cicatrici rimarranno , ma anche tu meriti la felicità e un nuovo sorriso.

      Commento di emanuela | 14 febbraio 2013 | Rispondi

      • la mi avita si è spenta con lei… ma io voglio fare qualcosa per cui possa essere orgogliosa.di me…e ancora cosa non so….

        Commento di Laura | 14 febbraio 2013

      • Proviamoci insieme. Vuoi? Ogni nuova amica è per me preziosa. Tu lo sei!

        Commento di vincenza63 | 14 febbraio 2013

      • Anche solo per queste poche parole vale la pena esserci!

        Commento di vincenza63 | 14 febbraio 2013

  5. L’amore vero e speciale ti entra nelle viscere e non ne uscirà mai. E’ una parte così importante e prorompente che avvogle cuore anima e testa. Quando però dobbiamo sperimentare il distacco ” materiale ” da chi ci procura questa tempesa di sentimenti, allora il dolore è lacerante e ci sentiamo vuoti, impauriti, diversi. Ecco allora che i ricordi sono il nostro ossigeno e basta un minimo particolare per sentire ancora “l’odore”e la presenza viva di questa persona meravigliosa.E inizia un vortice: da una parte il ricodìrdo ti fa sentire meglio m a dall’altra sottolinea sempre di più la mancanza e la perdita. Qui dobbiamo trovare noi l’equilibrio per continuare a vivere. Ti abbraccio Vicky

    Commento di cri | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • Cara Cri,
      i ricordi non bastano in sé a dare una ragione per continuare a vivere e non a sopravvivere. Ci viene in aiuto qualcosa di misterioso, non so dirti cosa, forse quei minimi particolari che costituiscono il presente, non più i ricordi. Io vivo con gioia questo presente, con a volte uno sguardo di nostalgia.
      Buona giornata, cara

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  6. Reblogged this on francescosamani.

    Commento di francescosamani | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  7. In questi casi credo che qualsiasi parola che si possa scrivere,per me , sia quasi senza senso…solo un abbraccio!! ❤

    Commento di maria vittoria | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • È quello che serve, esserci…
      un bacio a te!

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  8. Credo che le persone possano non esserci come presenza fisica ma che un filo misterioso tenga uniti , dovremmo imparare da tè , continuare a parlare di chi purtroppo non c’e in modo sereno, può solo arricchire il nostro cuori , questa e una lezione di vita.

    Commento di margherita | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • La vita è maestra… e noi discepoli.
      Ciao Margherita!

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  9. L’amore è una forza infinita che continua oltre ogni dogana spaziotemporale, coloro che abbiamo amato profondamente cammineranno sempre insieme a noi.
    Ciao Vicky!

    Commento di colorisdelimbas | 11 febbraio 2013 | Rispondi

    • Proprio così… anche se spesso lo dimentico.
      Ciao Gianni!

      Commento di vincenza63 | 11 febbraio 2013 | Rispondi

  10. …..E’ un argomento così tanto delicato……e ognuno di noi ha vissuto una perdita…..o può vivere la paura anche di una possibile perdita di qualcuno che rappresenti un forte pilastro nella propria vita….. per la profondità dei sentimenti che si nutrono….per la forza delle condivisioni….e cerchi di vivere e assaporare ogni momento …ogni sguardo…ogni sorriso ….ogni Energia…..
    Vicky la tua poesia è splendida……
    …Se posso permettermi di dedicare un abbraccio a tutti i presenti …sperando che questo pensiero possa placare, anche solo nel tempo di un battito d’ali, quel nemico ….non sempre invincibile….che è la solitudine….
    Con affetto
    Stefania

    Commento di Stefania | 12 febbraio 2013 | Rispondi

    • In realtà, Stefania, la solitudine è uno stato che è sempre dentro di noi, che si affaccia oppure si riaffaccia quando siamo più vulnerabili oppure davvero fisicamente soli… inutile essere in guardia! Meglio vivere la gioia e l’amore quando ci sono senza inutili reticenze!
      Ti abbraccio

      Commento di vincenza63 | 12 febbraio 2013 | Rispondi

      • È vero….inutile stare in guardia come è vero che la solutidine è in noi…..ma custodiamo anche tanto altro … la bellezza è che siamo tutto….e spesso l’essere umano non se ne rende conto o ne ha paura……;-)

        Commento di Stefania | 12 febbraio 2013

      • E’ il male di vivere che Montale descrive bene…
        un poeta che conosco poco ma che apprezzo molto

        Commento di vincenza63 | 13 febbraio 2013

  11. A me piace pensare che un giorno, quando sarà il momento, si ritroveranno tutte le persone care che sono mancate. Sognare non costa nulla, fa star bene. E così sia.

    Commento di Walter | 16 febbraio 2013 | Rispondi

    • Così sia Walter!
      Ti saluto

      Commento di vincenza63 | 16 febbraio 2013 | Rispondi

      • piacerebbe anche a me walter.. ma mia ffiglia aveva 20 anni.. è scomparsa da maggio scorso..e io ne ho 55 ..è una attesa troppo lunga…a meno che non la raggiunga prima… è tutto relativo vedi? anche sognare , anche avere fede, anche sperare..io ch emai mi sono arresa … scusami mi è venuto cosi di esternare…ciao.

        Commento di Laura | 18 febbraio 2013

      • Laura, ti ho scritto per prova un’email. Fammi sapere.
        Ciao!

        Commento di vincenza63 | 18 febbraio 2013


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

UnUniverso

Un Mondo Migliore

Un mondo vicino e lontano...

Riflessioni personali su Dio, sulla bellezza della Natura e della Creatività umana, in un mondo vicino e lontano...

IL Girasole

Non privare gli altri della felicità

Il cassetto nel cassetto

Un Mondo di Parole

Grigio antracite

Pensieri e racconti brevi

Last Waltz Under The Moonlight

☽ Come and dance with me this last waltz under the moonlight ☾

Safira's Journey

Create Your Own Happiness

Marmellata di pensieri

Cosa dice la mia testa

Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

il rifugio di Claudio

La Cultura ci nutre solo se il Pianeta vive . . . . . e questo dipende solo da noi . . . . . e ricordiamo sempre che .... "anche se non ti occupi di politica, stai sicuro che la politica si occuperà di te ..."

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

B going to

"Qualsiasi cosa tu faccia sarà insignificante, ma è molto importante che tu la faccia."

Jamison Writes

Not Like The Whiskey

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: