Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Tubino nero


Se penso a una strada da percorrere, fatta di curve, rettilinei, salite, discese, gallerie… sono io. Sono un tubino nero. Indossato da Vicky, sarò il suo.
Non più grassa, non così magra da portarlo come tante modelle. Alla soglia dei suoi cinquant’anni si sente pronta a un nuovo gesto di femminilità: indossare dopo almeno 18 anni una gonna, un vestito, qualcosa che la faccia distinguere fisicamente ma soprattutto un simbolo da sempre, un tubino. Da portare assolutamente con quelle Dr. Marten’s che le piacciono da sempre. Un contrasto che le assomiglia molto. Assolutamente.

Ha sempre guardato a quelle donne anni ’50 eleganti, semplici, essenziali eppure così sexy! Si sentirà all’altezza guardandosi allo specchio?

Sì, ora sì. Oh, lo sa che un vestito è solo un oggetto ma… proviamo a raccontarlo.

 (Google)

Un vestito simile è ciò che più riconduce l’immaginazione e la fantasia all’idea di mani che toccano, sfiorano, percorrono pelle. Poi occhi che seguono prima le sue movenze sul corpo poi che desiderano essere tessuto. Qualsiasi, purchè ci sia contatto. Infine dilettarsi con il fruscio dell’abito sul proprio corpo o su quello altrui. E’ una festa dei sensi. Tutti. Anche quelli sconosciuti a chi non ne fa esperienza. Vedere e sentire una zip che sale oppure scende può diventare un gioco bellissimo.

La seduzione è arte. Un abito può diventarne veicolo. Il corpo protagonista assoluto. Inteso nel senso più ampio del termine. Vicky lo sa. O meglio l’ha sempre saputo e sognato ma non si è mai sentita in sintonia col suo aspetto.

Ora che vive e si muove nel mondo con un corpo “diverso” si sente perfetta e finalmente pronta. Non è vanità. E’ consapevolezza.

Bella sensazione!

Sempre Vicky!

 

Annunci

1 settembre 2013 - Posted by | Corpo, Cose, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , ,

18 commenti »

  1. Sento aria di rinascita Vicky. Buona vita

    Commento di cri | 1 settembre 2013 | Rispondi

    • Grazie Cri, anche a te!
      La vita è bella, tutta da assaporare.

      Commento di vincenza63 | 3 settembre 2013 | Rispondi

  2. Tì, te sì, tuta mata!

    Commento di simone | 1 settembre 2013 | Rispondi

  3. Molto bello il filo di sensualità che lega molti tuoi post..una donna, la sua femminilità la voglia di non fermarsi davanti a nulla. Nulla ci lega alla normalità ma molto ci lega al nostro essere nella vita. Un filo di lana, srotolato trovato per caso, da riarrotolare..prenderlo in mano e trovarti all’altro capo, con il tuo tubino nero ..ciao vicky

    Commento di archivolto | 1 settembre 2013 | Rispondi

    • ciao,
      in effetti in modo non intenzionale questo filo c’è e mi piace che accompagni la mia crescita nella consapevolezza che la femminilità non sia un’arma ma un’arte.
      a presto!

      Commento di vincenza63 | 3 settembre 2013 | Rispondi

  4. Il tubino nero dicono che sia un capo essenziale in un guardaroba di una Donna …lo è anche nell’anima solo che si chiama “consapevolezza”
    Baci

    Commento di maria vittoria pittamiglio | 3 settembre 2013 | Rispondi

    • Non posso che essere d’accordo
      Bacio

      Commento di vincenza63 | 3 settembre 2013 | Rispondi

  5. L’arte è comunque sempre una forma di seduzione ..non ha vincoli ma immaginazione. Ciao

    Commento di archivolto | 3 settembre 2013 | Rispondi

  6. […] Vicky!  « Vincenza63′s Blog  – https://vincenza63.wordpress.com/2013/09/01/tubino-nero/ – viaTubino nero « Vincenza63′s […]

    Pingback di Tubino nero: onore al fascino delle quarantenni | TeleradioNews | 3 settembre 2013 | Rispondi

  7. Mi piace. 🙂

    Commento di liboriomartorana | 4 settembre 2013 | Rispondi

  8. E bello sentire come tu’ percepisci il tuo corpo ……

    Commento di margherita | 6 settembre 2013 | Rispondi

    • è una consapevolezza relativamente recente. sto crescendo.

      Commento di vincenza63 | 6 settembre 2013 | Rispondi

  9. ciao! compliemnti per il blog!
    io ho appena rinnovato il mio,
    passate a trovarmi
    http://WWW.FIOCCHIFIOCCHI.COM
    e lasciate un commento!

    Commento di fiocchifiocchi | 5 marzo 2014 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

HUMAN TRIBE

storie incredibili del genere umano

Empowered

Everyday

MaBeautility

Inner beauty and outer beauty!

Spongebob

E la bellezza d'esser bionda guidando una Aygo rossa.

La libreria di Farfalla Legger@

gocce di libri letti e qualcosina in più...

MiddleMe

Becoming Unstuck

DUST IN THE WIND (poesía)

"El raquitico dios de la tierra sigue siendo de igual calaña y tan extravagante como el primer día. Un poco mejor viviera si no le hubieses dado esa vislumbre de luz celeste, a la que da el nombre de Razón y que no utiliza sino para ser más bestial que toda bestia" Goethe

Think Thoughts

Academic Essays

Education Motivation Inspiration

Warm welcome! This is more than an exploration. Discovery of new ideas and new ways of being.

Life lessons

This site is all about enlightenment

Sobrevivir a Trabajar en Casa

Trabajo en casa, ¿Tú también? ¡Bienvenid@! ¿No trabajas casa pero quieres saber de qué va la historia? ¡También eres bienvenid@!

Etiliyle

Lascia un messaggio nella bottiglia e affidalo alle onde...

Un bosco nella mente

Sogna sempre in grande

Trust and Believe in the Unseen

Live with Light of Faith

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: