Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

1 Aprile non è un pesce


 (Google)

Quest’anno è stata una giornata internazionale, intercontinentale per me. Vorrei che se ne ripetessero di più nella mia vita. Incontrare nel giro di poche ore contemporaneamente persone di tre continenti non è cosa da tutti giorni! Ora vi racconto cos’è successo nel giorno in cui tutto il mondo celebra la festa dell’idiozia. Il 1 aprile per molti è un giorno di leggerezza, per me passa inosservato, un giorno come un altro se non fosse per...

Ho conosciuto Hassan solo otto giorni fa. Sono tornata al mercato, proprio quello dove tempo fa mi hanno rubato i soldi dalla tasca del giubbotto. Sono una che non molla facilmente e non si fa intimorire, anche ora che sono sola e senza difese e vado in giro per Milano e non solo a qualsiasi ora, tranne che di notte solo perché non saprei come tornare a casa. Lui lavora nei mercati pur essendo laureato in urbanistica nel suo paese di origine, il Marocco. Un ragazzo gentile, premuroso, Hassan. Mette la mia spesa appesa dietro la mia carrozzina, non so quanti sacchetti siano, ce li facciamo stare. Sto per salutarlo, mi chiede: “Adesso vai a casa da sola con tutta quella roba? Vuoi che te la porti io?” – ci sono abituata e per me è un certo vanto cavarmela da sola in qualcosa. Dopo una breve conversazione ci scambiamo i numeri di cellulare, in caso avessi bisogno di qualcosa mi dice lui, di qualsiasi cosa. Nei giorni successivi ci risentiamo e decidiamo di vederci proprio il 1 aprile per bere qualcosa insieme, per parlare un po’.

Il bar di Luca, nei pressi della metropolitana in zona sud di Milano, è per me un punto di riferimento. È lì che do appuntamento a qualcuno che voglio incontrare per la prima volta o quasi, mi sento a mio agio, Luca e le ragazze del bar sono gentili, se ho bisogno di aiuto non si fanno pregare e non posso dimenticare un giorno in cui avevo voglia di un caffè e sono entrata da lui senza soldi. Il caffè l’ho bevuto lo stesso, offerto da lui. Sinceramente non so se questo sia il suo vero nome… Luca viene dalla Cina, come anche le ragazze che sono nel bar. Non ho pregiudizi di nessun tipo né verso di lui né verso Hassan. Per me, che mi ritengo “diversa”, quella strana sono io… nel senso di straniera. Sentirsi così non è un fattore geografico o etnico, è qualcosa che è dentro. Abito nella terra di Nessuno, quella dove nessuno si ferma, quella che attraversi giusto per un tratto di strada per poi proseguire. Vicky strip.

Andrea si siede quasi subito al tavolo con Hassan e me. Lui lo invita a bere qualcosa con noi. Più tardi mi dirà sottovoce che pensava che io lo conoscessi già… Ci vuole poco a capire che Andrea è altrove, aiutato da un pieno di alcol. Inizia a raccontarci la sua storia dopo una breve presentazione tra di noi. Mi dà una carezza, più di una durante la nostra conversazione a tre. È italiano Andrea, con una relazione alle spalle con una ragazza ucraina e chissà quanta altra vita da raccontare a qualcuno che non si è mai fermato ad ascoltare… Oggi è il giorno giusto, il suo, il nostro momento, quello dell’ascolto reciproco anche in mezzo alle nebbie dell’alcol. Ci fa vedere le foto dei suoi figli uno dei quali è disabile. A tratti piange, non mi sento in imbarazzo come mi è successo altre volte davanti a qualcuno che si lascia andare. Forse ho perso per strada tutta l’arroganza che avevo, ho smarrito la strada vecchia per imboccarne una nuova ormai anni fa. Mi piace. Vicky strip.

Io, Andrea e Hassan salutiamo Luca. Ci salutiamo anche tra di noi. Devo correre a prendere il mio pullman, sono le nove di sera. Il bar sta chiudendo, per oggi è finita. Torno a casa con dentro un calore. Mi succede sempre quando tocco l’umanità vera.

Sempre Vicky!

What a wonderful world – Joey Ramone

3 aprile 2014 - Posted by | Dialogo, Esperienze, Mondo, Persone | , , , , ,

12 commenti »

  1. sei sempre speciale Vicky, in ogni cosa che racconti

    "Mi piace"

    Commento di http://ateaforu.blogspot.it | 4 aprile 2014 | Rispondi

    • Grazie 🙂
      Piacerebbe anche a me poterti chiamare per nome…
      Ti aspetto!

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 4 aprile 2014 | Rispondi

  2. Bellissimo.emozionante,potrebbe essere una bella trama per un cortometraggio….Tutto questo accade quando persone come te hanno la mente aperta e senza barriere
    un bacio!!!
    PS..come vedi se riesco a commentare è sempre un piacere per me!!
    baci

    "Mi piace"

    Commento di maria vittoria pittamiglio | 4 aprile 2014 | Rispondi

    • Lo so.
      Noi comunichiamo perchè non abbiamo barriere. Nessuna.
      Ti respiro, sempre!

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 4 aprile 2014 | Rispondi

  3. Mia cara Vicky forse non siamo più abituati a quei gesti semplici, a quella gentilezza che passa per dire ad una persona “vuoi che la spesa te la porti io?”..sai alcuni giorni fa mi è successa una cosa simile, è stato un gesto che mi ha fatto piacere. Sono quelle cose che non hanno bisogno che della nostra gratitudine. La tua la sento ogni volta che condividi qualcosa con gli altri, con noi. Ciao tesoro.

    "Mi piace"

    Commento di Elda | 4 aprile 2014 | Rispondi

    • Il tesoro sei tu, con la tua calma e la tua arte di vivere.
      Ci sentiamo al cell.
      Ti sento sempre qui.
      Notte

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 4 aprile 2014 | Rispondi

  4. Cara Vicky, sono arrivata sul tu blog quasi per caso e non l’ho più lasciato. È da oltre un’ora che leggo, rapita e commossa, i tuoi post. Vorrei renderti almeno una piccola parte delle emozioni, della forza e dell’amore che mi hai trasmesso con i tuoi racconti. La vita ti ha tolto tantissimo, eppure, non so come, tu stai dando tanto. Ci tenevo solo a dirti grazie e complimenti! Un abbraccio, Silvia

    "Mi piace"

    Commento di Silvia | 7 aprile 2014 | Rispondi

    • Cara Silvia, sono senza parole e so che sei completamente sincera.
      E’ vero, mi è stato tolto davvero molto ma ho anche ricevuto e preso, in amore, amicizia, umanità, Bellezza. Ancora non è finita 🙂 anche ora ho appena ricevuto il tuo regalo, il tuo esserci per me.
      Il Master e SQcuoladiblog mi stanno dando tanto! La vita è bella, Silvia! Ti aspetto.
      Vicky

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 7 aprile 2014 | Rispondi

      • La vita è bella: se detto da te, questo messaggio è ancora più bello… 🙂

        "Mi piace"

        Commento di Silvia | 11 aprile 2014

      • Da condividere con belle persone come te 🙂

        "Mi piace"

        Commento di vincenza63 | 11 aprile 2014

  5. Cao Vicky, il tuo 1° Aprile è stato un giorno “vivo”, vero. Mi piacerebbe dire “normale” ma non è più così purtroppo … Grazie per averlo condiviso, Un bacio

    "Mi piace"

    Commento di simonetta randisi | 7 aprile 2014 | Rispondi

    • Simonetta,
      condividere ciò che si ha e ciò che si è ci fa sentire Uomini. Il resto non mi interessa!
      p.s. che cosa è normale?

      "Mi piace"

      Commento di vincenza63 | 7 aprile 2014 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

BE THE CHANGE

Refresh and start a new chapter

The 4th Dimension

Random Stuff I Think You'll Like

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

deluarhossain336@gmail.com

deluarhossain336@gmail.com

AERIA VIRTUS

"L'unico uccello che osa beccare un'aquila è il corvo. Si siede sulla schiena e ne morde il collo. Tuttavia l'aquila non risponde, nè lotta con il corvo, non spreca tempo nè energia. Semplicemente apre le sue ali e inizia ad alzarsi piu'in alto nei cieli. Piu' alto è il volo, piu' è difficile respirare per il corvo che cade per mancanza di ossigeno".

Meereskind

Reisen beginnt im Kopf

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Jakob Iobiz

Scrittore

Free Fonts

Fonts Download

365 dni w obiektywie LG/Samsunga

365 days a lens LG/Samsung

AMblogger

AM_blogger

Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

study material

Try try try but don't cry

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Revolver Boots

Scream for me...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: