Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Occhi


Ogni giorno, osservando mia madre, sento una spina sul cuore, so che le primavere da condividere si assottigliano numericamente. Tra noi due odio e amore…

…da tempo immemorabile. Non ho vissuto e non vivo come lei vorrebbe. Sono una figlia difettosa che ama e vorrebbe diversa.

Noi… abbiamo bisogno di tempo per conoscerci e accettarci.

Come donne. Oltre il legame di sangue.

Ci sarà concesso il giorno o l’ora in cui saremo finalmente serene e comunicheremo arrivando al cuore?

Vorrei dirti che…

Oggi ti ho spiata prima di entrare
più di una volta.
Avevo fame di te e del tuo stare.

In silenzio pregavi,
il dolore come compagno, prima e dopo di me.
Ho desiderato rubarti tutto
per guarire.

Tu e io.

Con infinita tenerezza. Sempre Vicky.

 

Annunci

3 gennaio 2015 - Posted by | Anima, Dialogo, Persone, Sentimenti | , , , ,

17 commenti »

  1. Hai scritto quello che vorrei aver fatto io, anche io sono messa così——

    Commento di Franca Lombardi | 4 gennaio 2015 | Rispondi

    • Cara Franca,
      mai rimandare se possibile… occorre guarire e abbracciarsi non pensando troppo.
      Felice di leggerti!

      Commento di vincenza63 | 4 gennaio 2015 | Rispondi

  2. E’ molto struggente quello che scrivi. Anche se non hai vissuto o vivi come avrebbe voluto lei (ma poi..chissà..) dentro di sé non può che amarti.

    Commento di Elda | 5 gennaio 2015 | Rispondi

    • Lo so Amica mia, è una delle poche certezze – imperfette – della mia vita.
      Quella stessa vita che mi è stata donata attraverso di lei.
      Bello leggerti anche qui, Elda!

      Commento di vincenza63 | 5 gennaio 2015 | Rispondi

  3. Dolcezza e amore, grazie Vicky

    Commento di ermanna | 5 gennaio 2015 | Rispondi

    • Grazie a te Ermie!
      Riconosci i sentimenti perchè ne sei pervasa…

      Commento di vincenza63 | 5 gennaio 2015 | Rispondi

  4. Meravigliosa !! Brava Vincenza Rutigliano . Conosco la tua anima e queste parole prendono ancora di più peso e meraviglia ! Bello , bellissimo

    Commento di Evelyn Rosa Vasquez Mendoza | 5 gennaio 2015 | Rispondi

    • Evelyn, anch’io conosco un po’ la tua e ci ho ‘visto’ cose belle e profonde.
      Tu, infatti, hai vissuto il tuo conflitto e hai vinto, piccola grande mamma!
      Ho sempre da imparare…

      Commento di vincenza63 | 5 gennaio 2015 | Rispondi

  5. Se penso all’amore che c’è stato fra me e mia madre. Se penso che gli ultimi 8 anni li abbiamo vissuti in simbiosi a causa della sua malattia. Se penso a quanto importante e vitale per me erano il suo sorriso e la sua stretta di mano. Se penso al vuoto che ha lasciato due anni fa quando se ne è andata…. Non posso fare altro che augurarti di immergerti quanto prima in questo amore speciale che c’è fra madre e figlia. Vivilo al di là di ogni sentimento o risentimento, così che quando in un giorno lontano dovrete salutarvi, rimarrà sempre il suo profumo nella tua anima. Un abbraccio grande Vicky. E Buon Anno

    Commento di matteo2009 | 5 gennaio 2015 | Rispondi

    • Sono la Cri……

      Commento di Cristina | 5 gennaio 2015 | Rispondi

    • Cri, io sono vicina a mia madre – e lei a me – più strettamente da 19 anni circa.
      Prima io… volevo vivere facendo a meno di lei.
      Avevo e ho i miei torti e le mie ragioni.
      Al cuore, però, tutto ciò non importa…
      Buon anno a te!
      Passa ancora a trovarmi 🙂

      Commento di vincenza63 | 5 gennaio 2015 | Rispondi

  6. Hai scritto qualcosa di tremendo e meraviglioso, qualcosa che spacca l’ anima fino a vedere cosa c’ è dentro.
    “Avevo fame di te e del tuo stare.”
    Io, è nemmeno un mese che le primavere da condividere sono finite. E fa male.
    Ciao Vicky, un abbraccio.

    Commento di Walter | 11 gennaio 2015 | Rispondi

    • Un abbraccio a te, caro Walter!
      Ti sono vicina, molto… mi mancavi

      Commento di vincenza63 | 11 gennaio 2015 | Rispondi

    • Walter… che tenerezza… tanta

      Commento di vincenza63 | 20 febbraio 2015 | Rispondi

  7. Ogni figlio è diverso e ogni mamma ci vorrebbero alla loro effigia purtroppo ogni uno ha il suo carrattere bello o brutto che sia … Li amiamo a modo nostro !

    Commento di Terry | 15 gennaio 2015 | Rispondi

    • Proprio così, Terry!
      E loro… anche.

      Commento di vincenza63 | 16 gennaio 2015 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

il rifugio di Claudio

La Cultura ci nutre solo se il Pianeta vive . . . . . e questo dipende solo da noi . . . . . e ricordiamo sempre che .... "anche se non ti occupi di politica, stai sicuro che la politica si occuperà di te ..."

angolo del pensiero sparso

voli pindarici sulla caleidoscopica umanità

B going to

"Qualsiasi cosa tu faccia sarà insignificante, ma è molto importante che tu la faccia."

Sciamana Rossa

Appunti, spunti e riflessioni sul femminino, la guarigione sciamanica, le energie e il lignaggio femminile

Jamison Writes

Not Like The Whiskey

bimbaminkia

anziani da selfie

Opera Uno

Poeti e Scrittori alla ribalta

valsdarkroom

explore everything

gecolife

non essere uno dei tanti a cui fa comodo non capire...

Erospea

spaginazioni poetiche

theshivasponder

For Me, You and Everyone

ViaggiAmente

La vita è un viaggio e chi viaggia vive due volte...

10 Cities/10 Years

the road is life

Jeanne de Montbaston

Reading Medieval Books

Two Fat Americans

Eating & Drinking Our Way Around The World (While doing some other fun things too)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: