Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Non c’è pace per Calì


“Eh sì, caro Liborio… s fa presto a tingersi il viso di rosso, bianco e azzurro per il (giusto e condiviso) dolore per vittime lontane. Il QUI E ORA invece è un certo signor Calì, consapevole e lucido, presente al suo problema. Sì, IL SUO. Cosa sua, non “cosa nostra”.
Ha ragione Calì, la sua/nostra bambina…
Ha ragione ancora oggi Peppino Impastato: “La mafia è una montagna di merda”. I sottoprodotti umani rientrano in questo stato. Uno stato di merda. In tutte le sue accezioni.”

Così ho commentato la notizia che segue, una di quelle invisibili che mi sento ONORATA di ospitare e divulgare. Gianluca Calì mi fa sentire migliore. La sua bambina ancora di più.

bloggheggiamo

gianluca-calì

Eh già, dice bene il titolo di questo articolo, ed è la verità.  Voi vi chiederete perché quest’uomo con la sua famiglia, con il suo lavoro non debba avere pace? La risposta sta solo in una parola “coraggio”. Ed è quello che senza indugi ha mostrato l’imprenditore siciliano sin dal primo momento che ha ricevuto richieste di estorsione. Quel coraggio che purtroppo manca a tanta gente, la quale pur di vivere una vita apparentemente tranquilla e senza sorta di preoccupazioni si accolla anche di mostrare le terga pronte per essere infilzate. Pregiudizio ed ignoranza fanno si che le persone spesso facciano valutazioni e prendono decisioni che vanno al contrario di come logica vorrebbe che andassero soprattutto quando di mezzo ci sono dei bambini in età scolastica. Chiedere ad una famiglia come quella dell’imprenditore Cali, di subire un altro smacco,quello di accompagnare da soli la propria bambina ad una recita teatrale…

View original post 440 altre parole

Advertisements

1 dicembre 2015 - Posted by | Esperienze, Idee, News, Persone, Uncategorized | , , , , ,

4 commenti »

  1. PROVOCAZIONE
    Oggi funziona così: invece di fanculare la mafia, si fancula il Signor Calì (e famiglia annessa).
    Il Signor Calì si deve vergognare. Si deve vergognare e pagare il pizzo. Che se pagava il pizzo tutto questo non succedeva. Eppoi diciamolo una volta per tutte: la mafia non esiste.
    FINE PROVOCAZIONE

    Non è pregiudizio e ignoranza, come si legge nel post originale, ma pusillanimità e vigliaccheria.
    Vedi se capitava a una di quelle “mamme” di essere al posto del Signor Calì che succedeva;
    nella migliore delle ipotesi … pagare e zitti. Zitti e avvolti con quel manto grigio sporco che si chiama squallore.

    Commento di Walter | 2 dicembre 2015 | Rispondi

    • Hai proprio ragione, Walter, è sporco e fa schifo.

      PROVOCAZIONE
      Meglio starsene a casa tranquilli a vedere la tv…

      Ciao, amico mio e a presto.

      Commento di vincenza63 | 2 dicembre 2015 | Rispondi

  2. Il coraggio, uno, non se lo può dare:diceva Don Abbondio ma l’ indifferenza è molto peggio di un non coraggio che prima o poi, forse, potrebbe trasformarmarsi in coraggio
    Un abbraccio, Vicky

    Commento di ombreflessuose | 5 dicembre 2015 | Rispondi

  3. Da buona siciliana la penso come te!

    Commento di Codice Mamma | 26 gennaio 2016 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) http://www.yourquote.in/mona-khaan-be8e/quotes/

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

controlemafie

"Questo è il Paese felice in cui, se ti si pone una bomba sotto casa, e la bomba per fortuna non esplode, la colpa è tua che non l'hai fatta esplodere" (Giovanni Falcone)

Caroline Criado-Perez

A Pox on the Patriarchy

Mezquita de Mujeres

Activismo, Conocimiento y Espiritualidad

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: