Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Raffaella


Risultati immagini per mare margherita di savoia

Margherita di Savoia (Puglia)

È iniziato tutto qui, quando i nostri genitori si sono incontrati e innamorati 61 anni fa. Prima di noi sono venuti al mondo i nostri due fratelli. 

Quanto mi viene difficile parlare di te ora. Non mi risuoni dentro da 31 anni…
Da quanto tempo non pronuncio il tuo nome, Raffaella… il dolore che mi da’ è profondo.
È bastato sentirlo, anzi leggerlo in una chat con la nostra amica Franca e mi ha detto che tu “Era matta, in senso bonario”.
È stato un pugno allo stomaco, perché mi sono accorta di quanto tu fossi sconosciuta per me.

C’è un buco temporale enorme nella mia memoria che ti riguarda.
Poche immagini dell’infanzia, la colonia estiva a Villa Litta della quale conservo una foto con te ereditata da mamma. La cornice ha la stessa età della fotografia. E poi quella vacanza a Serina dalle suore Vincenziane. Così mi sembra di ricordare… quante lacrime in due settimane!

Non sono stata brava a consolarti, ho fallito tante volte. Mi dimenticavo di essere anch’io piccola, ma ero cresciuta con un senso di responsabilità verso di te, nonostante fossimo gemelle.

Ricordo di aver preso una strada diversa nella mia testa e nel mio cuore dopo i tuoi anni persi a scuola a causa delle bocciature. Restavi indietro io mi sentivo chissà chi nella mia immensa presunzione. Probabilmente volevo primeggiare in famiglia perché mi fosse riservato un po’ più di bene. Da noi però mamma e papà, soprattutto mamma, incoraggiavano gli ultimi con affetto e piccoli regali di consolazione, secondo le nostre povere possibilità. Ricordo le mie lacrime sincere per te quando in prima elementare ti punivano perché eri mancina.

Ci divertivamo a leggere i fumetti porno che trovavamo nascosti in casa dai nostri fratelli. Siamo cresciute in fretta sessualmente… sai che ti avevo visto un giorno in bagno di nascosto? Siamo state gemelle anche da quel punto di vista.

È stato bello vederti felice con Mario, progettare la vostra vita insieme, mostrarmi la vostra casa in affitto a Siziano. A mamma piaceva tanto, ti ricordi? Ricordo quanto ti piacessero i bambini, dicevi sempre che se avessi avuto un maschio l’avresti chiamato Diego… avevi sogni semplici e grandi insieme, quelli di formare una famiglia. 

Ecco, qui si spegne la macchina da presa che ho nel cervello e insieme di lì a poco anche la tua vita all’ospedale di Niguarda. Gli ultimi fotogrammi: ti aiuto a mangiare e, senza saperlo, ti abbraccio per quella che sarà l’ultima volta, nel tentativo di sollevarti dal letto.

Ancora una volta mi sono dimenticata di avere la tua stessa età e di non essere così forte. In ogni senso.

Al tuo funerale mancavo io. Non sopportavo di vederti cambiare casa in quel modo… la tua casa dell’immagine sotto.

Cara Raffa, volevo dirti che anche a distanza di tanti anni mi manchi tantissimo, perché solo dopo tanto tempo ho realizzato quanto una sorella sia preziosa nella mia vita. La tua gioia di vivere avrebbe compensato come un dono dal cielo la mia aridità di anni e anni.
Ti avevo messo da parte lasciandoti vivere una vita parallela alla mia già troppo piena di amiche e tanto altro che ritenevo importante.

Risultati immagini per Case popolari Bruzzano

Il cimitero di Bruzzano a Milano

Da un po’ di tempo hai parecchia compagnia lì… Da ultima è arrivata anche mamma. Hai visto come è invecchiata? Ha perso tutta la sua severità che forse ricordi e con l’età ha guadagnato tenerezza e dolcezza. Ha finito il suo compito qui con noi e ha raggiunto la parte di famiglia con la quale era giusto riposare in attesa di ritrovarci tutti insieme!

Ora ti saluto, sorella cara… avevo ancora tante cose da dirti. Leggile nel mio cuore. Con tutto l’amore di cui sono capace da adulta non troppo cresciuta però ti dedico questa canzone che spero ti piaccia.

Ti abbraccio forte più che posso, sempre tua Vicky!

Annunci

26 marzo 2017 - Posted by | Anima, Esperienze, Persone, Sentimenti, Storia | , , , , , , , , , ,

48 commenti »

  1. non so che dire… è un susseguirsi di gioia amore dolore rabbia per cose mal dette o mal fatte… è… è una parte della tua vita che mi fa una tenerezza infinita… 🙂

    Piace a 1 persona

    Commento di salvo la cimice | 26 marzo 2017 | Rispondi

    • Io amo anche così. Sono cresciuta e non ho più timore di esternare ciò che ho dentro. La morte insegna a non sprecare gli attimi, la vita ce ne dona infiniti.
      Cerco di non sbagliare più, almeno ci provo e quando fallisco chiedo scusa e aggiungo atti d’amore vero. come questo post.
      Ciao Cimy!

      Piace a 1 persona

      Commento di vincenza63 | 26 marzo 2017 | Rispondi

      • Si sente tra le righe credimi. ….

        Piace a 1 persona

        Commento di salvo la cimice | 26 marzo 2017

  2. Rimango sempre sconcertata quando leggo questi post, sono talmente intimi che non riesco a commentare, mi sembra di entrare a curiosare nella vita degli altri.
    Un abbraccio.

    Mi piace

    Commento di lauraluna | 26 marzo 2017 | Rispondi

    • Laura, non devi crearti questi problemi. Per me questo è un modo di raccontarmi e di dare, spero, testimonianza d’amore o comunque di rapporti umani.
      Mia sorella sarebbe contenta, anzi lo è, di leggere quanto ho scritto. Le ho scritto una lettera d’amore, dopotutto, no?
      Ti abbraccio anch’io ❤

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 26 marzo 2017 | Rispondi

      • L’avevo capito che è una testimonianza d’amore, e certi sentimenti nascono dai cuori sensibili..

        Piace a 1 persona

        Commento di lauraluna | 26 marzo 2017

      • come il tuo… “vivere e sognare”

        Mi piace

        Commento di vincenza63 | 26 marzo 2017

  3. Anch’io abbraccio te Vicky🙂❤💋

    Mi piace

    Commento di titti onweb | 26 marzo 2017 | Rispondi

  4. Una toccante testimonianza di amore

    Piace a 1 persona

    Commento di Menti Vagabonde | 26 marzo 2017 | Rispondi

  5. Grazie per aver condiviso tanta intimità senza barare.

    Piace a 1 persona

    Commento di fulvialuna1 | 26 marzo 2017 | Rispondi

    • Grazie a te per la profondità del tuo commento. Tra l’altro… io non so barare e neanche mentire. Sono quella che leggi, con pregi e difetti ma anche capace di amare con piccoli gesti sinceri.
      Ciao, a presto!
      Vicky

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 26 marzo 2017 | Rispondi

  6. Molto commovente.
    L’amicizia è un grande dono. I momenti di pioggia e di sole, condivisi con un’altra persona, vivranno sempre in noi.
    Un abbraccio, cara!

    Mi piace

    Commento di Emozioni | 26 marzo 2017 | Rispondi

    • So che il sole esiste… anche di notte…
      Bisogna avere fede. Ce la metto tutta.
      Ti abbraccio anche io ❤

      Piace a 1 persona

      Commento di vincenza63 | 29 marzo 2017 | Rispondi

  7. Temo di essere in Spam coi commenti. Ciao Dina

    Inviato da iPad

    >

    Mi piace

    Commento di Emozioni | 26 marzo 2017 | Rispondi

  8. Una lettera d’amore stupenda!

    Mi piace

    Commento di unaromagnolaincucina | 26 marzo 2017 | Rispondi

  9. il dolore dell’assenza è insanabile, almeno per me…buon lunedì vincenza

    Mi piace

    Commento di vikibaum | 27 marzo 2017 | Rispondi

    • Cara “Viki” la vita mi sta insegnando che ogni dolore che guarisce è un dono della vita stessa e di Dio.
      Inaspettato, come tutti i veri doni.
      Buona notte!

      Piace a 1 persona

      Commento di vincenza63 | 30 marzo 2017 | Rispondi

      • guarisce sì ma le cicatrici restano e a volte fanno male…buona giornata a te

        Piace a 1 persona

        Commento di vikibaum | 30 marzo 2017

  10. Il bello, anzi il buono di raccontarsi, è che le paure si fanno vento. E vanno via.
    Le intime fragilità si trasformano in potenza, ci si svuota del dolore e dei rimpianti per riempirsi d’ altro, qualcosa di migliore.
    Ciao Vicky.

    Piace a 1 persona

    Commento di Walter | 27 marzo 2017 | Rispondi

    • Proprio così, Walter.
      Tu mi conosci per quello che va oltre l’apparenza e anche le fragili parole.
      Non posso che confermare quanto hai scritto e lo faccio con estremo piacere e tanta gioia!
      Posso abbracciarti?
      Già fatto! 😀
      Vicky

      Piace a 1 persona

      Commento di vincenza63 | 27 marzo 2017 | Rispondi

  11. mi hai fatto piangere, contenta? Ti voglio bene Vichy.

    Piace a 1 persona

    Commento di Mariano | 27 marzo 2017 | Rispondi

    • No no dai, Mariano, amico mio!
      Sii invece felice per me, per la mia guarigione da vecchie ferite.
      Scusa se ti ho lasciato solo su Fb, ma da un bel po’ gioco e condivido post. Fammi piuttosto avere, se vuoi, il tuo n. di telefono… sarebbe ora 😀
      Ti voglio bene anch’io, lo sai ❤

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 27 marzo 2017 | Rispondi

  12. Sai con questo post hai dimostrato che l’amore è sempre uguale ma lo viviamo diversamente in rapporto alla nostra età. Personalmente trovo che l’amore in età matura sia più bello perchè consapevole e sono sicura che tua sorella stia leggendo questo post abbracciandoti. Lei dal cielo, io dal (ahimè) dal virtuale 😀 ❤

    Piace a 1 persona

    Commento di Farfalla Legger@ | 27 marzo 2017 | Rispondi

  13. Mi hai fatta commuovere…

    Piace a 1 persona

    Commento di immersanellalettura | 28 marzo 2017 | Rispondi

  14. Davanti ad affetti così preziosi, mi resta il silenzio, i passi silenziosi tra i miei ricordi e due braccia aperte che ti offrono un pizzico di tepore …

    Piace a 1 persona

    Commento di semprecarla | 28 marzo 2017 | Rispondi

  15. un bel ricordo per una sorella uscita di scena ancora giovane. Un ricordo dolce, senza nostalgia e malinconie. Pulito e forte.
    Grazie per il passaggio da me.

    Mi piace

    Commento di newwhitebear | 29 marzo 2017 | Rispondi

  16. Beautiful Your Blog! I’m following. If possible, go ahead and comment on mine too! Thank you! Hugs.

    Mi piace

    Commento di Nilma Macedo Paulino | 29 marzo 2017 | Rispondi

  17. leggendoti,mi son scese le lacrime….cara Vicki…quanto dolore quando va via una parte di te.ti abbrccio con affetto…non l’hai persa e lo sai…si è solo llontanata.

    Mi piace

    Commento di Giusi | 29 marzo 2017 | Rispondi

    • Giusy dolcissima… grazie per il tuo grande e bellissimo cuore ❤
      Ti voglio bene!

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 29 marzo 2017 | Rispondi

  18. Beautiful dear sister xoxo ❤

    Piace a 1 persona

    Commento di Semra Polat | 30 marzo 2017 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Giornalista Indipendente

Riproduzione Riservata - Testata Giornalistica n.168 del 20.10.2017

mydaphne

this my world, this mydaphne

Giusy Carofiglio

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

Primo non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....

ZEN'S FAMILY BLOG

Hey My Family. This is Justin Zen and I am here to share my thought's and experience. I am on a journey to help everyone and bring out everyones potential and talent through my blog.

Al Ghurabaa Magazine per la Donna Musulmana

Storie quotidiane di donne e mamme musulmane

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

La Mia Visione Della Vita

"La nostra realtà è un caleidoscopico ed ignoto viaggio onirico"

Les faits Plumes

Des enquêtes à pas de loup pour apprendre sur-tout...

wwayne

Just another WordPress.com site

...

Finding clever solutions to tricky problems since forever

LE PAROLE PER DIRLO

"La scrittura è la voce incomparabile del silenzio". (Andrea Emo)

Hollywood Makes Me Sick

Notizie curiose dal mondo dell'entertainment

InvestInYourselfFirst!!

Be A Warrior 🎯 And Get Out From The Misconceptions Of Your Life!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: