Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

“Quando Allende ci disse che la felicità è un diritto”   di Luis Sepúlveda

Che dire… sono commossa…
Ho letto tutto d’un fiato come se bevessi.
Così, alimentandomi alla fonte di questo brano vibrante ho vibrato anch’io come un’onda e ho desiderato essere universalmente viva e poter chiamare qualcuno, vicino o dall’altra parte del mondo, “compagno”, “fratello”, “amico” e non sentirmi più sola.
La ricerca della felicità, caro Ettore, fa paura ai regimi e a certi governi, perchè eleva anche chi sta sotto terra, chi è schiacciato.
No, non sono i morti. Sono i minatori, sono gli schiavi di ogni tempo.
Anche il nostro.
Ringrazio te. Ringrazio Sepulveda. E ribloggo su Vincenza63.
Ciao!
Vicky

"Strane cose", il blog di Ettore

ROBINSON
LETTERATURA E POTERE/ 1
Parlare oggi della felicità, del futuro, non è facile perché per arrivare alla definizione della felicità bisogna prima individuare quali sono gli ostacoli che impediscono di realizzarla. La prima volta che ho cominciato a pensare a quest’idea della felicità, della possibilità di essere felice, non solamente come individuo ma come parte di una collettività, di una società felice, è stato nel mio paese, il Cile, nel 1971. Quell’anno ho avuto il grandissimo onore di far parte della scorta del compagno presidente Salvador Allende, della sua guardia personale. E mi ricordo che era un giorno del mese di marzo del ’71 quello in cui si presentò al palazzo presidenziale un giornalista, un filosofo che era stato insieme al Che nella guerriglia in Bolivia e che proprio Allende aveva salvato dal carcere, un politologo francese di nome Régis Debray. Era venuto per realizzare un’intervista con il presidente…

View original post 1.279 altre parole

Annunci

9 aprile 2017 Posted by | Uncategorized | 26 commenti

   

ChronosFeR2

Fotografia, Literatura, Música, Cultura.

Aphadolie

News Worldwide

Cook the Beans

inspired by ingredients, smells and Travels, vegan & vegetarian

Mirtillamalcontentabook

Se accanto alla libreria hai un giardino, allora non ti mancherà nulla! -M. Tullio Cicerone

L'essenziale è visibile

Quando la parola nasce dal silenzio

ROA

RIVISTA ONLINE D'AVANGUARDIA

La mia pasticceria

"Non c'è nessun dolce che può accontentare il palato se non è raccontato."

ROSLIE'S

"Quel che importa è non mancare la propria vita"

Mosul Eye

To Put Mosul on the Global Map

Calogero Mazza

In un mondo in cui tutti (ma proprio tutti) dicono la loro... io vorrei dire la mia.

Arte&Cultura

Arte, cultura, beni culturali, ... e non solo.

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

HUMAN TRIBE

storie incredibili del genere umano

Empowered

Everyday

MaBeautility

Inner beauty and outer beauty!

Spongebob

E la bellezza d'esser bionda guidando una Aygo rossa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: