Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

46 commenti »

  1. la merda urbana puzza da qualsivoglia paes o religione provenga… uno sberleffo a quel mostro di ignoranza… un sorriso alla tua apertura innocente all’altro…è ricchezza. Peggio per chi non l’intende.

    Commento di Franz | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • Proprio così. È un problema culturale, non razziale.

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

      • direi proprio di si, Vincenza… :*

        Commento di Franz | 29 luglio 2017

  2. Anche io penso sia un problema culturale e non razziale. Chi ha una visione limitate delle persone e delle cose, che crede che il proprio modo di concepire la vita sia l’unico modo e soprattutto l’unico giusto, non è in grado di comprendere con sensibilità il prossimo. Questo fa arrabbiare molto, certamente, ma alla fine è necessario farsi scivolare tutto questo. Quale importanza ha l’opinione gretta e meschina di qualcuno che non è importante nella nostra vita?

    Commento di Menti Vagabonde | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • Poca o nessuna ma al momento… fa male.
      Poi passa.
      Grazie a Dio. Inshallah.

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

  3. Speriamo nelle nuove generazioni.

    Commento di liborio martorana | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • E nell’onestà intellettuale delle nostre.
      Un abbraccio, Liborio

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

  4. Hai incontrato l’ignorantona di turno, detto volgarmente……..ciao Vicky!

    Commento di titti onweb | 28 luglio 2017 | Rispondi

  5. Vicky, le menti ristrette sono capaci di piccole cose; chi ha uno sguardo largo, vede più lontano. un bacio, non cambiare!!

    Commento di ilmestieredileggereblog | 28 luglio 2017 | Rispondi

  6. a parte il modo indelicato di discutere del tuo stato, ritengo che quelle donna velata abbia voluto rimarcare che lei il cuore non ce l’ha per il semplice motivo che che non l’ha mai avuto. Sarebbe stato facile fare banali ironie sul suo stato di donna velata, succube di un credo che le nega la libertà di mostrarsi e fare vita autonoma ma alla fine è meglio osservarla e stare zitti.

    Commento di newwhitebear | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • Infatti, amico mio, è quello che alla fine divenuto naturale di fare: stare zitta.
      Oggi a mente serena guardo da lontano quella donna E non posso fare meno di pensare a quanto nella sua vita non ha conosciuto, a tutto quello che più o meno consapevolmente si lascerà portare via dagli anni e da una mentalità che, a detta del mio compagno, cambia molto lentamente e non in tutti i paesi di religione musulmana.
      Che dire? Io non cambio il mio tipo di approccio perché credo sempre in un’umanità viva e in crescita, contro ogni apparenza.
      Sinceramente avrei voluto con questo post provocare una qualche reazione e risposta da parte di lettori di religione musulmana che so che seguono il mio blog magari da paesi lontani e che potrebbero dare testimonianza di come davvero le donne vivono sulla propria pelle certe condizioni. Io cerco di carpire qualcosa dalle poche che per esempio in autobus o nel mio piccolo paese di danno confidenza. Quest’ultima è un lusso per loro… io non sono musulmana e nemmeno marocchina o araba, quindi non dovrebbero nemmeno parlare con me in teoria se dovessero rispettare i loro obblighi. Purtroppo non è successo, almeno non finora…

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

      • del tutto d’accordo con te. è un modo ottuso di concepire la vita. Velo e accompagnati da un uomo – parente o marito – e guai a parlare con gli estranei. Fai bene a cercare il contatto umano ma non sempre è possibile, come in questo caso. Non sono mussulmano, né arabo ma osservo questi fenomeni che non possiamo fingere che non esistano.

        Commento di newwhitebear | 28 luglio 2017

  7. Ciao Vincenza, leggendo il post ho percepito da ogni singola parola quello che hai provato, che tristezza, è triste quello che ti è accaduto e penso anche io che sia un problema culturale, dalla cultura derivano troppe cose di pessimo gusto e che sanno ferire, sembrano lame puntate su ciò che causa più dolore, e i sentimenti sono tra questi punti.

    Commento di rossasciamana | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • Ciao “Rossa”, grazie a Dio dalle ferite si guarisce e tu lo sai bene, vero?

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

      • Si diventa più forti, quando si guarisce, viene la “scorza dura” un abbraccio cara 🙂

        Commento di rossasciamana | 28 luglio 2017

  8. Ma tu non ti devi giustificare, assolutamente, devi solo vivere la tua vita come meglio credi. Purtroppo le stronze/i ci sono in tutte le latitudini e longitudini.
    Mega abbraccio con tutto il mio ❤

    Commento di fulvialuna1 | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • È il mio impegno, ogni giorno.
      Ricambio l’abbraccio ❤

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • grazie Paola per la tua stima

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

  9. Si lo so, sono questi episodi che poi portano a ragionare “alla Mobys”, ovvero a chiudersi nel proprio guscio pensando “andate tutti affanculo, chiudo bene la porta di casa, il mio mondo è qua dentro, solo qua dentro, fortissimamente qua dentro !”. MA NON E’ COSI’ ! Non dobbiamo MAI smettere di sognare. Le persone stupide ci sono e ci saranno sempre, ma c’è anche TANTO di buono là fuori. La tizia (stronza), secondo me, nemmeno si è resa conto del dolore che ti avrebbe procurato con le sue parole, ragionava in base ad un luogo comune, da “esperta della società marocchina”, ma, ripeto, cara Vicky, non commettere lo stesso errore che io ho commesso per tanti, troppi anni: dare troppo peso alle parole di un cretino o una cretina qualunque. Un pezzo di plastica che ahimè sguazza in mare non mi farà mai cambiare idea, per me il mare sarà sempre e comunque meraviglioso ! Ciao !

    Commento di vincenzomobys | 28 luglio 2017 | Rispondi

    • Grazie del tuo BELLISSIMO e UTILE commento!
      Caro dolce Vincenzo, concordo in pieno e… quando mi farai delle belle foto?
      Io mi piaccio eh!
      🙂 un brano superrrrr

      Commento di vincenza63 | 28 luglio 2017 | Rispondi

  10. non è di certo un problema razziale, del resto tu stai con un marocchino e se lo fai è perché l’uomo è giusto per te. è ignoranza e mente ottusa, due triste qualità che oggi abbondano anche in italia…buon sabato vincenza

    Commento di vikibaum | 29 luglio 2017 | Rispondi

    • non posso che essere d’accordo, anche se non voglio generalizzare
      buon sabato anche a te

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2017 | Rispondi

  11. Ecco, questa é una donna sola, arrabbiata, invidiosa e senza amore che vede te serena, solare e meravigliosa! Con lei la vita non é stata per niente generosa, mi dispiace per lei. Tu devi essere fiera di quello che sei e non devi permettere a nessuno di farti piangere, nessuno merita le nostre lacrime!!

    Commento di unaromagnolaincucina | 29 luglio 2017 | Rispondi

  12. Purtroppo le persone ignoranti non si incontrano mai fra di loro

    Commento di ameliereality | 29 luglio 2017 | Rispondi

    • Dici? Io temo di sì, altrimenti non mi spiegherei tutta la violenza che ci circonda oltre all’intolleranza e al non amore che sperimentiamo ogni giorno. Non credi?

      Commento di vincenza63 | 29 luglio 2017 | Rispondi

  13. L’ignoranza unita all’insensibilitá provoca danni devastanti inavvertitamente. La cattiveria e l’invidia invece volontariamente. Poi ci sarebbero altre cose tipo egoismo cieco, assenza di empatia, scarsa solidarietà, gentilezza rara, ecc

    Commento di ameliereality | 30 luglio 2017 | Rispondi

    • Assolutamente sì.
      Grazie per il tuo contributo!
      Buona domenica “Amelie” – è il tuo nome?

      Commento di vincenza63 | 30 luglio 2017 | Rispondi

      • Scusa ma sono nella fase “Pessimismo & Fastidio”! Amelie non é il mio nome: é ispirato al film “Il favoloso mondo di Amelie”

        Commento di ameliereality | 31 luglio 2017

      • Grazie a Dio passa, almeno a me succede. Poi dipende dai motivi. Buona serata “Amelie”, a presto!

        Commento di vincenza63 | 31 luglio 2017

  14. Che tristezza! Purtroppo l’imbecillità regna ,,,
    Ti abbraccio

    Commento di luisa zambrotta | 31 luglio 2017 | Rispondi

    • E pensa che qualcuno voleva giustificare questo dicendomi che magari avevo un po’ esagerato e che la signora voleva solo mettermi in guardia! No comment.
      Un abbraccio a te!

      p.s. un’idea: copio-incollo i suoi due commenti e le mie brevi risposte su facebook

      Commento di vincenza63 | 31 luglio 2017 | Rispondi

  15. Questione soprattutto di anima, più che di cultura, penso. Qualche ricordo sgradevole ce l’ho anch’io. Non ci pensare, vai oltre. ❤

    Commento di Riyueren | 31 luglio 2017 | Rispondi

    • Lo sto già facendo, mia cara ❤
      se e quando vorrai mi piacerebbe conoscerti più in profondità anche su questo argomento. Entro in punta di piedi nella tua vita…

      Commento di vincenza63 | 31 luglio 2017 | Rispondi

  16. Secondo me a voluto vendicarsi finalmente sulla “donna bianca”continuando a infligerti pugnalate con quei “no!!no!!noo!! Non basta a giustificarla con il problema culturale…quindi e stata gelosa di te ..di questo devi essere contenta è non abbatterti per quella stupita stronzetta 🙂
    Buona notte cara♥

    Commento di caterina rotondi | 1 agosto 2017 | Rispondi

  17. Sai per me fa parte di quella stupida arroganza di noi uomini che ci sentiamo in grado e pensiamo di avere il diritto di giudicare. Tutto qui!
    Non vale pena nemmeno parlarne, si passa oltre…😙

    Commento di Giovanna Foresio | 13 agosto 2017 | Rispondi

  18. I’m sorry that you had to even experience that, but I’m glad you had the consciousness to end it.

    Commento di K E Garland | 24 agosto 2017 | Rispondi

    • Thank you so much for your understanding.
      Hug from Italy,
      Vicky

      Commento di vincenza63 | 24 agosto 2017 | Rispondi

  19. L’ignoranza…ahimè👎

    Commento di Chef V. | 3 settembre 2017 | Rispondi

    • non bastava… ci voleva la meschinità
      tutto passa
      è una certezza
      benvenuto V.

      Commento di vincenza63 | 3 settembre 2017 | Rispondi

      • 😉👊

        Commento di Chef V. | 3 settembre 2017

  20. Stronza, bis ! Al cubo !!!!

    Commento di Lorella Ronconi | 3 settembre 2017 | Rispondi

    • brava Lorellaaaaaaaaaaaaaaa
      ❤ ❤ ❤

      Commento di vincenza63 | 3 settembre 2017 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

DIARIO DI SOSTA

Benvenuti nel mio blog !

C.E Hall

Freelance Content Writer

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il diario della Persiceti

Solo me, me stessa, io.

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

Il Vizio di Leggere

"Non ci sono libri belli o brutti. Solo libri scritti bene o male, è tutto." (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

Oregon Dogs

because writing about dogs just never gets old

wanderlust-connection.com

Esplora il mondo con me e ti porterò hasta el fin del mundo!!!

Mrinalini Raj

I LEAVE YOUR ROAD TO WALK ON MY GRASS.

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: