Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Autismo: una mamma americana racconta/2


fmejeb
La mamma americana nel titolo è qui su ritratta con uno dei suoi due gemelli nel post originale in inglese che trovate a questo link.

Per la seconda volta mi sono permessa di tradurre nel miglior modo possibile il testo di questo post, perché l’ho ritenuto veramente toccante e soprattutto reale. Un vero aiuto a chi vive questo e anche altri problemi in solitudine.

Potremmo indicare questo metodo di comunicazione a tante altre situazioni di vita in cui le persone restano emarginate.

Un ringraziamento e un abbraccio a questa mamma!

Di seguito trovate il testo tradotto in italiano. Vi saluto tutti! Sempre Vicky.

 

“AUTISMO: UNA MAMMA AMERICANA RACCONTA/2

 

Sì, mi dispiace che a tuo figlio sia stato appena diagnosticato l’autismo.

Un paio di mesi fa ho avuto una conversazione con una conoscente. Non ci frequentavamo da molto tempo, ma avevamo interessi in comune e ci piaceva la compagnia reciproca.

Lei sapeva che a mio figlio era stato diagnosticato l’autismo, si trovava bene a parlare con me. Mi disse che anche a suo figlio avevano appena diagnosticato la stessa cosa.

Prima che potessi pensare ho detto, “Oh cavolo. Mi dispiace di sentire questo”.

Questo tipo di gaffe non è nuova per me. Non sono mai stata brava con il linguaggio “politicamente corretto”. Ma ciò nonostante la nostra conversazione ha pesato molto nella mia mente.

Quello che ho detto è vero. Mi dispiace di aver saputo che a suo figlio è stato diagnosticato l’autismo. Ma non perché l’autismo sia una condizione così terribile da vivere…

Sto tirando su quattro figli. E tutti hanno i propri problemi. Due di loro di recente hanno beccato “Teenager” e potrebbero non riuscire ad arrivare a fine settimana se il loro atteggiamento non sarà chiarito.

L’autismo è solo un problema duro da attraversare. Io conosco alcuni dei sentimenti che lei potrebbe avere nei mesi a venire.

Così quando ho detto “mi dispiace” questo è ciò che intendevo in realtà.

Mi dispiace che al tuo bambino sia stato diagnosticato l’autismo…

Mi dispiace perché comincerai a fare ricerche sulle condizioni di tuo figlio, solo per diventare ancora più confusa di quello che già sei.

Mi dispiace che ci siano più domande che risposte.

Mi dispiace che sentirai il bisogno di diventare un genetista, un neurologo, uno psicologo, un gastroenterologo e un avvocato tutto in una volta.

Mi dispiace per i sentimenti di colpa e inadeguatezza che sperimenterai.

 

Mi dispiace perché la tua assicurazione non approverà la spesa per il trattamento che  tu stai cercando e dovrai combattere con le unghie e con i denti per ottenere i servizi dei quali la tua famiglia ha bisogno.

Mi dispiace perché qualche volta ti sentirai sola, perché penserai che nessuno capisca quello che tu stai passando.

Mi dispiace perché in certe notti sarai sdraiata a letto, chiedendoti cosa avresti potuto fare di più.

Mi dispiace che gente ignorante fisserà la tua famiglia quando uscirete per divertirvi.

Mi dispiace che la consapevolezza dell’autismo non sia lo stesso che l’accettazione dell’autismo.

Mi dispiace che a un certo punto ti troverai intrappolata in un infinito dibattito sui vaccini. Se dovessi usare la parola “cura” pagherai  il prezzo massimo dal gruppo Facebook Support Group Gods.

 

Questo è ciò che intendevo quando ho detto “Mi dispiace”. Ma ancora non era la cosa giusta da dire.

Non è il mio compito tirare fuori tutta l’energia negativa da una madre che ha appena cominciato il suo viaggio attraverso lo spettro. Il mio compito è di spianarle la strada.

 

Ora che ho avuto del tempo per riflettere, so cosa le dirò la prossima volta:

 

Grazie per aver condiviso questo con me!

Come ti senti riguardo alla diagnosi?

Questo ti aprirà così tante porte per il tuo piccolo. Fammi sapere se hai delle domande.

Questo è il mio numero. Sentiti libera di chiamarmi oppure di scrivermi in qualsiasi momento.

Nella nostra zona c’è una bellissima rete di supporto, piena di genitori pronti ad aiutarsi gli uni con gli altri. Mi piacerebbe presentarti a qualcuno di loro.

Abbiamo degli incontri tra genitori e eventi per famiglie spesso. Ti inserirò nella mailing list.

Sono disponibile, in qualsiasi momento tu abbia voglia di parlare.

Benvenuta nella nostra tribù.”

 

Annunci

4 marzo 2018 - Posted by | Dialogo, Esperienze, Idee, Mondo, Persone, Sentimenti | , , , , , , , ,

41 commenti »

  1. Grazie davvero Vicky.
    Il coraggio e la determinazione di mamme così speciali, mi fa alzare gli occhi verso Dio, ringraziandolo per ciò che ho, è pregando per chi ha bisogno della sua forza.
    Ti abbraccio❤️

    Piace a 2 people

    Commento di Emozioni | 4 marzo 2018 | Rispondi

  2. un bel post e anche coraggioso. Non è facile parlare di un problema come autismo con tranta chiarezza e determinazione. è veramente da ammirare come donna e come madre.
    Serena serata
    Un abbraccio
    Gian Paolo

    Piace a 2 people

    Commento di newwhitebear | 4 marzo 2018 | Rispondi

  3. Storia che fa riflettere. Grazie Vicky per avermela fatta conoscere.

    Piace a 2 people

    Commento di fulvialuna1 | 4 marzo 2018 | Rispondi

  4. Non sarai mai da sola ✌✌✌✌👁👁👁👁

    Piace a 2 people

    Commento di Sikaloka | 4 marzo 2018 | Rispondi

  5. L’ha ribloggato su Emozioni: idee del cuoree ha commentato:
    Non se ne parla mai abbastanza. Io, tramite il mio lavoro, assisto anche bambini autistici. L’informazione va espansa e nebulizzata ovunque.
    Per capire, per comprendere, per poter aiutare. E questa è la testimonianza di una mamma .
    Con la “M” gigantesca. Per forza, coraggio, determinazione.

    Piace a 1 persona

    Commento di Emozioni | 5 marzo 2018 | Rispondi

    • Assolutamente!
      Come non darti ragione su tutta la linea?
      Io stessa ho una seria disabilita’ motoria e so che significa far valere i propri diritti.
      Ogni giorno. Con fatica.
      Un abbraccio
      Vicky

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 5 marzo 2018 | Rispondi

  6. Commovente, davvero.

    Piace a 1 persona

    Commento di Adriano | 5 marzo 2018 | Rispondi

  7. Thank you for sharing this! ❤ I wish I could read the comments. 😉

    Piace a 2 people

    Commento di Not an Autism Mom | 5 marzo 2018 | Rispondi

    • Can’t you read it or do you want me to translate them for you? May I know your name? I will do it for you if necessary 🌷

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 5 marzo 2018 | Rispondi

      • I just visited your blog on my computer, and hit the translate button. Thank you for the wonderful comments. ❤

        Piace a 1 persona

        Commento di Not an Autism Mom | 5 marzo 2018

      • Thank you for your being so nice 🌷

        Mi piace

        Commento di vincenza63 | 5 marzo 2018

  8. My name is Meghan Ashburn.

    Piace a 1 persona

    Commento di Not an Autism Mom | 5 marzo 2018 | Rispondi

    • Nice to meet you Meghan (Meg?) 😄. My name is Vincenza (Vicky) Rutigliano. You can find me in Facebook as well.
      Hugs

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 5 marzo 2018 | Rispondi

  9. Io ho un amico autistico, con anche Adhd e depressione, e non è stato seguito da piccolo nè supportato da nessuno. Praticamente abbandonato a se stesso. Ora sta facendo tuuta la trafila delle visite psichiatriche con dottori che non capiscono niente di autismo e dei suoi disturbi e la psicoterapia che non è di nessun aiuto. È veramente deludente poi trovare una commissione che dovrebbe valutare le sue capacità lavorative e scarica tutto allo psichiatra, che non sa assolutamente niente dei problemi che lui ha a lavoro. È veramente assurdo.

    Piace a 2 people

    Commento di amleta | 8 marzo 2018 | Rispondi

    • Mi dispiace moltissimo. Io non mi intendo di questo tipo di malattie e mi chiedo e chiedo agli amici, ai follower e ai lettori di segnalare associazioni, organizzazioni e servizi che si occupino seriamente e con passione di autismo.
      Grazie a tutti.
      Benvenuta Amleta 🙂

      Piace a 1 persona

      Commento di vincenza63 | 8 marzo 2018 | Rispondi

  10. Italian 😢😢
    Greek? 😭😹😹😹

    Piace a 1 persona

    Commento di Marion Njeri | 29 marzo 2018 | Rispondi

    • Italian ,use the Google botton to translate on the right. See you soon!

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 29 marzo 2018 | Rispondi

  11. Non so come sono capitato qui …in questo articolo ..leggevo tra le meravigliose poesie che scrivi…ed ecco quella parola…autismo che vivo ogni giorno con il dolore nel cuore e il coraggio dentro. Grazie …il caso mi ha portato qui e mi ha dato la possibilità di comprendere che esiste una sensibilità in merito…da 4 anni viviamo l’autismo e siamo ormai ( io e mia moglie ) testimonial di una campagna di sensibilizzazione che vedo sta procedendo anche senza pubblicizzarla. Da genitore con figlio autistico non posso che ringraziarti…aggiungo due cose … La prima come dico sempre che sono bimbi straordinari capaci di cose uniche e in seconda battuta aggiungo più articoli cosi…più consapevolezza…più consapevolezza più progresso in qualcosa che ancora in italia in alcuni momenti non esiste. Finisco con il dirti grazie e se ti interessa il genere su facebook cerca autismo a colazione è il blog di mia moglie…che parla di tutto con grande trasporto. Grazie è stato bello leggere tutto ciò

    Piace a 1 persona

    Commento di Francesco Cacciola | 20 aprile 2018 | Rispondi

    • Caro Francesco, sono io che ti ringrazio per il commento e la testimonianza! Restiamo in contatto. A me fa piacere.
      Ogni tanto pubblico post sull’autismo che traduco da un blog di una mamma americana.
      Ne tradurro’ a breve un altro.
      A presto!
      Un abbraccio a voi tutti
      Vicky

      Mi piace

      Commento di vincenza63 | 20 aprile 2018 | Rispondi

      • A presto … E sono contento di apprendere che esiste chi prende a cuore un argomento cosi delicato…è sintomo di grande sensibilità…lo apprezzo.

        Piace a 1 persona

        Commento di Francesco Cacciola | 20 aprile 2018

      • 🌷🌷🌷 chi vive il dolore comprende quello altrui…
        Ciao Francesco!

        Mi piace

        Commento di vincenza63 | 20 aprile 2018


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Read Treat

Welcome to my cozy nook where we dwell in fantasies and cast the magic spells of positivity.

Youth. Rise up!

Vivi e lascia vivere è un modo gentile per dirvi di non rompere i coglioni.

SIGNORASINASCE by Stefania Diedolo

Si finisce sempre per dare il bacio della buonanotte alla persona sbagliata. Arthur Bloch

Doduck

Lo stagismo è il primo passo per la conquista del mondo.

Marco Cariati Blog

Raccolta differenziata di quotidianità umane

Giornalista Indipendente

Riproduzione Riservata - Testata Giornalistica n.168 del 20.10.2017

mydaphne

this my world, this mydaphne

Giusy Carofiglio

And as imagination bodies forth The forms of things unknown, the poet’s pen Turns them to shapes and gives to airy nothing A local habitation and a name. – William Shakespeare

Primo non sprecare

Una genovese in cucina: piatti liguri, altri inediti, oppure i classici in versione sprint. Per il massimo risultato con il minimo sforzo.

TwinMirrors

Look into our mirrors...You will see the most amazing things...

AMERICA ON COFFEE

Americans' daily coffee ritual.....A communal enjoin!

ZEN'S FAMILY BLOG

Hey My Family. This is Justin Zen and I am here to share my thought's and experience. I am on a journey to help everyone and bring out everyones potential and talent through my blog.

Al Ghurabaa Magazine per la Donna Musulmana

Storie quotidiane di donne e mamme musulmane

Crudo e Cotto

Blog di cucina vegana

La Mia Visione Della Vita

La nostra realtà è un caleidoscopico ed ignoto viaggio onirico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: