Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Volevo essere nero

 

Senza alcun intento offensivo, anzi con il massimo del rispetto per tutte le vittime della violenza, qualunque sia stato il motivo che l’abbia originata o provocata (su questo avrei in termini molto offensivi…), ho voluto dare questo titolo al mio post pensando a quanto siamo diversi e a quanto poco ci indigniamo rispetto ad altri popoli.

Non voglio dilungarmi perché la riflessione è molto amara e consapevolmente limitata. Nelle emozioni e nelle parole. Siamo vittime anche noi nel nostro stesso silenzio e della nostra indifferenza. Non così altrove, dove la gente si riversa nelle strade e nelle piazze per dimostrare… dimostrare di essere ancora vivi!

Faccio solo dei nomi che evocano tutto: Federico Aldrovandi, Stefano Cucchi… e tantissime altre persone che hanno subito il loro stesso destino: rimanere ragazzi per sempre. Come è successo pochi giorni fa negli Stati Uniti a Ferguson.

Anche Michael Brown avrà diciotto anni per sempre. Nessuno pagherà il conto.

Oggi sono nera come lui. ma sono anche bianca e con ecchimosi come i miei “fratelli bianchi”.

Triste e arrabbiata. Sempre Vicky.

 

27 novembre 2014 Posted by | Esperienze, Mondo, News, Persone | , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Bello schifo! Dov’è la giustizia?

O capitano! Mio capitano!...

Scrive Patrizia Moretti: «Tutti sono ancora al loro posto, i quattro agenti e la pm che non si recò all’Ippodromo quella notte ma ha denunciato me»
Nulla è cambiato se non io.

Sono sotto processo.

Ho criticato la Pm. Guerra con le stesse parole usate dai suoi colleghi, ma io non sono un magistrato e quindi non ne avevo facoltà.

Ora il funzionario Marino della questura di Ferrara, è stato assolto in appello: non mentì alla pm Guerra quella mattina del 25 settembre 2005. Non la ingannò nascondendole la verità su quanto era appena accaduto a quel ragazzo appena maggiorenne che si trovava ancora scoperto agli sguardi dei curiosi sul l’asfalto di via ippodromo, morto, con i segni della violenza addosso.

La pm semplicemente non ci andò. Non lo ritenne meritevole di attenzione. In fin dei conti chi era quel ragazzo? Un povero drogato? Un figlio di nessuno…

View original post 206 altre parole

25 ottobre 2012 Posted by | Esperienze, News, Persone | , , , | 4 commenti

   

New Lune

A blog full of tips, inspiration and freebies!

LiveTerra

I think therefore I am

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

erodaria

laboratorio di leggerezza

giorgio

Just another WordPress.com site

THE MESS OF THE WRITER

"SAPERE TUTTO DEL NULLA E NULLA DEL TUTTO." [If you're not italian, you have the possibility to translate all the articles in your own language, clicking on the option at the end of the home page of the blog]

EMOZIONI PERDUTE

Ogni lettore legge solamente se stesso ...

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

Soni's thoughts

No Fear, Express dear

Au fil du temps...

* Beautés et Sagesses * - * Clins d’œil et Coups de cœur *

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

#COMUNICAZIONE

Riflessioni, news, recensioni dal mondo della Comunicazione e della Cultura

Triangle Writes...

Poetry/Poems, Photography, Travels, Musings, Quotes, Challenges, Awards, Reblogs, Uncategorized

Megala's Kitchen

Traditional Veg Recipes

PASSIONATE CREATIVE CHRISTIAN

inspirationalmindsurges

Jour et Nuit

Des nouvelles d'ici et d'ailleurs

LIVING IN THIS MOMENT

Expanding Fully in this moment, understanding ourselves deeply, finding happiness

JoseRaSan66

Cuando Lo Pequeño Se Hace Visible...

Verses Inked©

We set the ink down, on the streets of the town. where Eternity Stand Confound.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: