Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Ex

ex (Google)

 

 

Da oggi ignoro TUTTE le persone egocentriche.
Devo pur difendermi da chi dicendo di volere il mio bene in realtà vuole solo alleggerire la propria coscienza.
Posso dire in tutta libertà di aver amato con tutta me stessa e sotto tutti i punti di vista, sempre e comunque. Non accetto scarti o di essere io stessa considerata tale. Preferisco di gran lunga il rispetto.

Che dirvi di me ancora… non credo nelle mezze misure: Amo oppure no.

Il resto per me è solo tiepidezza, cosa che io rifiuto.

Un abbraccio a tutti quelli che mi amano e anche quelli che non mi amano.

Per quelli che stanno nella “terra di mezzo”: a cinquant’anni non ho ancora imparato a mediare per quello che riguarda i sentimenti.
Oggi è così. E non posso garantirvi quanto durerà il mio oggi…

Sempre Vicky.

 

12 dicembre 2013 Posted by | Anima, Dialogo, Esperienze, Idee, Vita nuova | , , , , , | 6 commenti

Da grande

 (Google)

Io del sesso sento il bisogno, Il contatto fisico è fondamentale. Con tutti i sensi.
Una volta mi vergognavo del mio corpo, dei suoi sogni e bisogni. Tutti. Dai più alti a quelli più nascosti dal pudore.

Il detto americano “Don’t ask don’t tell” vale anche per me, oltre che per i militari omosessuali. Meglio non sapere.

Sono stata per anni un corpo percorso e frugato da mani. Poi messo seduto davanti alla tv. Di molti canali conoscevo i palinsesti a memoria.
A fine giornata ero quasi felice in quel mondo a parte. Poi… con lui è stato diverso.

Dicono che le donne da “grandi” siano pretenziose.  Io sono rimasta ferita pur non essendo, credo, pretenziosa…

Sono impegnativa… in ogni senso. Non so perchè. Mi chiedo perchè altri partners non lo siano. Ora. Da qualche anno. Ho sempre creduto di mettercela tutta, prima e dopo il mio evento “infelice”. E’ come se gli uomini con me a un certo punto della storia non si sentissero più ‘all’altezza’.

Io…sono una donna, con mente, corpo, cuore.. come tutti.

Tu che mi leggi e dai cose per scontate…  non ridere ma è come se dopo aver avuto un corpo fragile da accudire, godere e magari amare scoprissero uno spirito e una mente superiore alle proprie aspettative … e ne rimanessero talmente colpiti da fuggire davanti a una realtà fuori dal loro controllo, una persona con parte attiva, sogni, progetti, iniziative proprie.  Magari chiesti e rivendicati con forza. Messi a tacere troppo a lungo.

Lo so. Lo sento. Lo vivo.

Paura. All’inizio. Della fine. Cerca di capirmi: sto cercandoti, sto crescendo. Rallenta. Sto per arrivarci.

Accettare questo è AMARE. Crescere e volersi. Cercarsi. Dialogare finalmente alla pari, con consapevolezza unita a tenerezza.

Tu che ne pensi?

Sempre Vicky.

12 ottobre 2013 Posted by | Anima, Corpo, Dialogo, Esperienze | , , , , , | 31 commenti

Io amo

 (Google)

SEI IL MIO SOGNO PIU’ VERO

 

Ti voglio accarezzare come posso, anche con la voce.
Ti eccito e ti commuovo con la mia dolcezza, dici.
Vorrei vederle le tue lacrime
e lasciarmele scorrere addosso come pioggia sul deserto.

Ti voglio dire parole che solo tu sai capire
perché ascolti il muto respiro della mia bocca, cratere dell’anima mia vulcanica.
Voglio sentire la tua femminilità esprimersi in quei momenti che ti sono pennellati addosso,
che mi regalano il tuo colore.

Amico mio, amore mio. Un pezzo della tua anima mi ha investito e raggiunto attraverso quel soffio gridato.
Resta. Voglio parlarti. Voglio ascoltarti. Sentirti. Farti entrare. Ho preparato tutto.
Anche il mio cuore.

Sono io, immutata nel mio potente richiamo ad amare, eppure cresciuta con te. Il buon senso, il comune senso del pudore, l’ipocrisia non possono convivere in me insieme a ciò che è amore. Una forza e insieme una fragilità estrema. La sensualità più insinuante, il romanticismo e la dolcezza più disarmanti.

Su tutto questo il trionfo del canto della vita. Ancora oggi, sempre Vicky!

24 luglio 2013 Posted by | Anima, Corpo, Dialogo, Esperienze, Persone | , , , , , , | 8 commenti

Albero

 (Google)

“Sentirsi, vibrare, un albero le foglie, un frutto che cade,una foglia che non è al suo posto, ho mille domande da farti albero, parleremo quando cambia il tempo, per ora mi fermo ad ascoltarti . Non tradire quel che sto vedendo, non farlo, mi daresti dolore, come ogni temporale che è passato e un Po ha scardinato il mio guardarti . Non aver paura sono qua. M.”

Permettimi di restare. Voglio smettere gli abiti usurati, ora, subito. Rientro in questo turbine nelle ore solitarie. Voglio piangere. Voglio gridare. Dove sei? Le mie mani sono morte. Il mio corpo anche. Non si lascia cadere un frutto. Coglilo. Gustalo. Una volta toccato il suolo appartiene alla terra e ad essa ritorna. Voglio vivere nel tuo ciclo. Albero. Foglia. Dammi da bere! Dimmi che mi vedrai invecchiare più di un giorno. Non voglio avere paura. Voglio i miei sogni.

Tutte siamo Maria per un giorno… Sempre Vicky.

 

https://www.youtube.com/watch?v=duogBIqVg70

22 giugno 2013 Posted by | Anima, Dialogo, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , , | 4 commenti

Colpo di fulmine

Così è successo...

Così è successo…

Sei entrato nella mia vita così.
Hai scosso tutti i sensi.
Anche quelli sconosciuti.

Non mi hai trafitto.
Hai illuminato tutto.
Incenerito le mie resistenze.

Ti resto dentro.
Vivo della tua energia.
Ti regalo e ti passo la mia.

Restiamo in contatto.
Fondente Eros.
L’hai fatto.

Sempre tua. Sempre Vicky.

https://www.youtube.com/watch?v=NZcDuV4UaSc

11 giugno 2013 Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , , , | 21 commenti

   

"Semplicemente insieme" Lucetta

L'amicizia raddoppia le gioie e divide le angosce a metà

Lluís Bussé

Barcelona's Multiverse | Art | Culture | Science

Silly Old Sod

Grumpliciousness

Unlocking The Hidden Me

Tranquil notions, melange of sterile musings & a pinch of salt

Evaporata

Non voglio sognare, voglio dormire.

MYSELF

AS HUMILDES OPINIÕES DE UMA MULHER DE CORAGEM QUE DIZ SIM À VIDA!

VOYAGE ONIRIQUE

Photos, Artistes, Livres, Films, Voyages, Wallpapers, Fonds d'écran

Frammenti vitali

Omnia quae ventura sunt in incerto iacent: protinus vive.

Kamal's Blogging Café

English Language, Literature, Creative Writings & Decode PROXY

The Journey of My Left Foot (whilst remembering my son)

I have Malignant Melanoma, my son had Testicular Cancer

PeoPlaid

People, Places, Ideas, and More

Mutazioni del Silenzio

...perché il Sogno si può camminare, danzando parole sul foglio,si può cantare, danzando l'anima sul respiro...Ma alla fine il Sogno è soprattutto Visione.

ℓα ροєѕια ροяτα ℓοиταиο - ροєτяγ gοєѕ Ꮠαя αωαγ 🇮🇹

ตαɾcօ ѵαssҽllí's ճlօց բɾօต 2⃣0⃣0⃣6⃣ – թօաҽɾҽժ ճվ sαճíղα , lմժօѵícα cαɾαตís , αlҽxís ցհíժօղí , αղղα ցմαɾɾαíα, lαմɾα բօɾցíα, cαɾlօ ցօɾí, ցíմsվ ճɾҽscíαղíղí♥ Quattordicesimo anno ♥     

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: