Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

La mia mamma, mamma Ape

La mia Amica Alemarcotti.wordpress.com pubblica questo post dedicato alla sua mamma guerriera.

Lo rubo e lo faccio mio regalandolo alla mamma coraggio che mi ha donato la vita e che mi ha fisicamente lasciato quasi tre anni fa.

Mamma, ti amo tanto, nulla si è interrotto ❤

La tua “Cenza” sempre!

alemarcotti

Festa delle mamme. Anche per mamma di Ape, la mia mamma. Ho preso tanto da lei, prendendo la vita ridendo del bello ma anche del brutto. La prima volta che mi destabilizzó me la ricordo bene. Avevo chiamato a casa, da una cabina telefonica , per dirle che tardavo. Mi disse… Ale ho fatto la visita, alla fine ho un tumore. Ah…. che cosa avrei potuto rispondere d’altro? Quando vai a scuola mica credi possa succedere davvero una cosa così, tanto più grande di te. Fui io a tagliarle i capelli dopo averla accompagnata a prendere la parruccona. Un momento tragico dove senti che il cuore piange mentre porgi un sorriso. Poi mi è uscito Caspita sembri Paperoga coi tre peli sotto al cappello. Abbiamo riso come due matte. Poi c’è stata una seconda e una terza volta. Abbiamo sempre trovato qualcosa da ridere nella tragicità degli eventi. La terza…

View original post 82 altre parole

17 maggio 2018 Posted by | amore, Anima, Dialogo, Persone, Sentimenti | , , , , , | 11 commenti

Vele

images
VELE
 
Voglia di reagire e apatia,
amore e non amore,
vitalità e pallore di morte,
passato che lacrima
presente a volte.
 
Io che posso muover poco
voglio alzarmi,
correre,
emergere e
spiccare il volo
staccandomi da catene a me care.
 
Cerco in questo immobilismo
un orizzonte
invece del sole
vedo un’ombra, la mia,
che lo copre.
 
Mi sto sbagliando.
Attratta da fantasmi ammaliatori
sono rivolta verso la direzione opposta.
 
E allora, come lupo di mare,
mi ordino
e raddrizzo la prua.
Schizzi salati curano le ferite,
il sole finalmente raddrizzerà le mie ossa fragili?
 
Sempre Vicky!

24 luglio 2016 Posted by | Anima, Corpo, Dialogo, Persone, Sentimenti | , , , , , , , , , , | 2 commenti

Braccia

Risultati immagini per braccia (Google)

Quando ho capito che non avrei più potuto prenderti in braccio, farti girare, stringerti… il freddo della morte mi ha afferrato per poi lasciarmi cadere, vinta.

È un giro di giostra, la disperazione. senza biglietto.

Braccia, vi prego, tornate a prendere vigore, ho bisogno di voi! Mi manca sentire la forza attraversarvi come un fiume, il calore pervadervi come corrente… quanta vita…
Dio solo sa cosa darei per riavervi con me!

Mi dicono che non devo lamentarmi, che c’è sempre chi sta peggio. Io in cuor mio mi dico: “Ma tu chi c…. sei per insegnarmi e sentire e vivere?” Il buon senso mi ha sempre dato il voltastomaco, basso compromesso con la ricerca della  felicità.

Bisogna che tu ti chini su di me, da vent’anni, per aiutarmi ad afferrarti al collo con la poca forza che ho, e farti sentire quanto tu mi sia cara, Amore mio!

Sto pensando alla lettera da scriverti e… si sta facendo posto nel mio cuore.  Con le mani che non ho e le “piccole” braccia che mi sono rimaste.

Braccia che altri usano per imbracciare armi. No, vi prego no! Se solo potessi parlare al vostro cuore… e confidare quanto siano utili per amare. Rifiutatevi, braccia, di uccidere ancora a qualsiasi latitudine!

Ovunque nel mondo c’è bisogno di braccia, di forza, di amore.

Un abbraccio, sempre Vicky!

6 marzo 2016 Posted by | Corpo, Esperienze, Mondo, Persone, Storia | , , , , , , , , , | 3 commenti

Mia madre

Dorme, mia madre,

sulla sua poltrona preferita
è quella di casa mia.

Mi accorgo di lei,
abbiamo lo stesso respiro
quando le braccia eterne ci avvolgono.

La raggiungo
non la guardo neppure,
ho solo voglia di accarezzarla,
con semplicità, con tenerezza, senza pudore.

Che capelli morbidi…
Non li ricordavo più.
Mi ritrovo all’improvviso in un cerchio
di ricordi e vite al femminile.

Mia nonna, mia madre, me stessa, mia figlia
accomunate dalla stessa fragilità,
assimilate dalla stessa forza,
generate dall’amore.

Sempre Vicky!

 

29 aprile 2012 Posted by | Anima, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , | 33 commenti

Per piangere bisogna essere forti.

‘Quando sono debole, allora mi accorgo di esser forte’ (S. Paolo Apostolo). Il primo pensiero che mi attraversa la mente dopo un dialogo con te, carissimo amico mio. Il titolo di questo post riassume quanto è racchiuso nel tuo cuore così fragile e gentile, sensuale eppure capace di dolcezza smisurata.
Ci vuole coraggio a lasciarsi andare, per te uomo velato da clichè ancora di più. Ti hanno insegnato che durezza è sinonimo di forza, che piangere è da donnette.

Io amo la donnetta che è in te. Mi attira col suo profumo di rosa, mi incanta coi suoi giochi, con la sua voce acuta di momenti tutti tuoi, tutti nostri. Hai detto bene. E io ti ho rubato le parole, perchè ti riconoscessi in questo post.

Ti amo, amico mio. Perchè sei debole. Perchè sei forte.

Sempre Vicky.

Un amore di quelli che consolano.

11 dicembre 2011 Posted by | Anima, Persone, Sentimenti | , , , | 15 commenti

   

Il Blog di Silvia Cavalieri

Uno spazio creativo per la scrittura

Soni's thoughts

No Fear, Express dear

Au fil du temps...

* Beautés et Sagesses * - * Clins d’œil et Coups de cœur *

Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

#COMUNICAZIONE

Riflessioni, news, recensioni dal mondo della Comunicazione e della Cultura

Triangle Writes...

Poetry/Poems, Photography, Travels, Musings, Quotes, Challenges, Awards, Reblogs, Uncategorized

Megala's Kitchen

Traditional Veg Recipes

PASSIONATE CREATIVE CHRISTIAN

inspirationalmindsurges

Jour et Nuit

Des nouvelles d'ici et d'ailleurs

LIVING IN THIS MOMENT

Expanding Fully in this moment, understanding ourselves deeply, finding happiness

JoseRaSan66

Cuando Lo Pequeño Se Hace Visible...

Verses Inked©

We set the ink down, on the streets of the town. where Eternity Stand Confound.

Bea blog 24

Prenditi il tuo tempo

Serial Escape di Giovanni Di Rosa

Libri, serie tv, scrittura creativa, televisione e molto altro

Yolanda - "Det här är mitt privata krig"

Att vara annorlunda/att inte passa in i samhällets ramar

Bagatelle

Quisquilie, bagatelle, pinzillacchere...

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

Bloggingwithonie

Adventuring, Exploring and Discovering with all its Nations Beauty, lifestyles, and Cultures.

Sanguinarie Principesse

E del viaggio nulla mi resta se non quella nostalgia. (N. Hikmet)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: