Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Vicky

2018-05-30 16-48-35.070

 

Eccomi! Oggi dopo mesi mi sono presa cura di me.

Spesso basta poco. Un taglio di capelli, un colore nuovo.

Guardarsi e piacersi.

Sono io, sempre Vicky!

 

 

Annunci

30 maggio 2018 Posted by | Esperienze, Persone | , , , , | 40 commenti

Dodici

2017-09-02 17-11-10.894 poco fa…

 

  1. solitudine
  2. sete
  3. sesso
  4. sfioramento
  5. salute
  6. sguardo
  7. salto
  8. sogno
  9. seno
  10. stretta
  11. Sole
  12. Signore

 

Questa io, sempre Vicky.

 

p.s. Ehi… penso a te… e ti voglio.

 

2 settembre 2017 Posted by | Anima, Persone, Sentimenti | , , , , , , , | 20 commenti

Una giornata particolare.

 

E’ una delle mie solite domeniche, apparentemente giornate come tante, come probabilmente moltissime delle vostre. L’alba, sembra uguale a tutte le altre.

Oggi dopo parecchi giorni ho dormito in modo sereno, mi sono svegliata, ho voglia di fare, di vivere, di esserci. Ho vicino a me le persone più care, quelle e anche nei periodi più bui non si dimenticano di me. Fanno domande discrete, sanno che è un periodo in cui non c’è molta voglia di dialogo, piuttosto di presenze silenziose.

La mia infaticabile amica Louisa c’è, lei è a pieno titolo una persona veramente di famiglia. Mi aiuta, come fa quasi tutte le domeniche a lavarmi e vestirmi. Pausa caffè. Naturalmente insieme. Che belle queste cose! Piccole, semplici, date per scontate… troppo. Dopotutto, godersi la vita che cosa è? Vedere un nuovo giorno con uno sguardo pieno di attese, apprezzare quello che si è già atteso ed è presente, guardarsi intorno e scoprire… inventare… giocare… cadere se necessario ma scegliere comunque.

Finalmente mi preparo, pranzo insieme ai miei affetti più cari, con tranquillità, pacatezza. Alle 15 prendo il pulman e, senza il permesso di nessuno, oggi mi preparo ad una novità importante, dopo anni di incertezze: voglio prendere la metropolitana da sola! Devo incoraggiarmi, caricarmi, comportarmi come se fosse una cosa del tutto normale. Arrivo alla stazione di Famagosta, l’addetto che trovo di sotto mi accompagna al treno, con molta difficoltà finalmente sono a bordo… si parte! Scendo alla fermata di Cadorna e prendo l’ascensore per uscire all’aperto. Evviva! Ce l’ho fatta! Sono fiera di me!

Probabilmente è una gioia che mi si legge in volto, perché sorrido volentieri agli altri, mi viene naturale. Non so perchè… ma oggi mi sento bella.

Ora finalmente posso sbizzarrirmi nei luoghi che più mi piacciono: entro da Mondadori, chiedo aiuto alla cameriera per bere un caffè. Non ce la fa… e dopo avermi osservata, prima che io vada via, mi fa una domanda molto comune che probabilmente si fanno molti quando mi vedono andare in giro da sola: ma come fa?

La mia risposta: sono un’ incosciente! È l’unica possibile. Ho scelto una vita contro corrente, ho scelto di recente di continuare da sola, ho scelto di cambiare. Cambio direzione. La sto ancora cercando però. So soltanto che è il momento.

Dopo anni entro in Duomo, stanno celebrando la messa. Mi fermo e insieme a questa comunità sconosciuta prego e sto in comunione. Non so come dirlo… Il cielo mi hai riaperto le porte oppure semplicemente ho guardato nella direzione giusta. Mi sento in pace. Finita la messa esco per fare un’ultima passeggiata prima di prendere il tram che mi riporterà verso casa.

Arrivo. Sono le 20. Vicky la ‘matta’ ha compiuto la sua mission impossible…

Una domenica come tante, un messaggio e un esempio per chi mi incontra. E’ possibile una vita diversa, io lo posso testimoniare!

E’ stata una bella giornata. Particolare.

Un caro saluto, con un capolavoro di Fiorella Mannoia su testo di Vasco. sempre Vicky.

 

24 agosto 2010 Posted by | Esperienze, Persone | , , | 8 commenti

   

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

Il Pensator Cortese

Penso quindi so(g)no, tra un bicchiere di vino e un libro

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Artliteral

Aqui trago contos e pensamentos, de personagens que passaram e passam por mim, pela minha mente. Emprestei fragmentos meus, a cada um dos mesmos... ou talvez tenha sido o contrário. Resumindo o que disse Lispector "escrever é uma maldição. Mas escrever apenas uma linha, basta para salvar a alma." E escrever é isso. Lançar em letras, o que não se pode medir, o que não se pode tocar com as mãos. Também trarei trechos de livros e crítica de artes em geral, bem como, desenhos autorais. Música Indie também fará parte do acervo.

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

EnigmaDebunked

Thoughts that provoke yours.

giro bloggando ...

Tutti i pensieri intelligenti sono già stati pensati; occorre solo di tentare di ripensarli 🌞J. W. Goethe

Il Blog di AltreAfriche

oltre gli stereotipi

L'arte dei piccoli passi

ci sono tante strade da percorrere insieme

J. H. Ward's life Blog

Some Photography, and Short Stories on Humanity, Love, Honor, Addiction, etc.

Top Education Hub

Education is key if it's success you wish to see!

Gin & Lemonade

...with a twist

non c'è rosa senza spine By GiuMa

...Io sono felice che le spine abbiano le rose. Alphonse Karr

PIATTORANOCCHIO

Piattoranocchio non è solo un blog di ricette! Allieta la tua giornata con storie divertenti e saziati di foto!

Posso venire in abbraccio?

Domani ti dico ciao e ti voglio bene

Dreamer's Travel Diary

Share with people my experiences and travels

TUTORING YOU

Loving to Learn. Living to Share.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: