Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Idolatria

Io – Niccolò Fabi

Non sarà mica l’ego l’unico nemico vero di questo universo?
Non sarà certo questo piccolo pronome il centro di ogni discorso?

Io che mi sveglio la mattina presto, io
Io che lavoro sempre tutto il giorno, io
Io sono quello che è nei miei panni
Io sono quello che ogni volta paga i danni
Io solo soffro io solo sono stanco
Io solo cerco di calmare il tuo tormento
Io che mia madre non mi ha mai capito
Io che mio padre non l’ho mai stimato
Io

Non sarà mica l’ego l’unico nemico vero di questo universo?
Non sarà certo questo piccolo pronome il centro di ogni discorso?

Tu non capisci la mia situazione
Tu non rispetti la mia condizione
Tu non ti sforzi non mi incoraggi
Non accompagni mai nessuno dei miei viaggi
Io non mi sento mai gratificato
Io non mi sento mai realizzato
Io sono sempre pronto a perdonare
Io sono sempre pronto a rinunciare
Io

Non sarà mica l’ego l’unico nemico vero di questo universo?
Non sarà certo questo piccolo pronome il centro di ogni discorso?

No, non è un mestiere mio
assomigliare a Dio
per quanto bella sia l’idea
si, si chiama egomania
la nuova malattia
di questa società dell’io

 

 

Mi preparo ad andare al suo concerto a Bergamo domani. Non lo conoscevo, questo testo. Provo a pensare dentro di me. Lascio decantare… Mi piace farlo. Il clima di oggi aiuta.

Sempre Vicky!

 

2 febbraio 2017 Posted by | Anima, Esperienze, Musica, Persone | , , , , , , , | 3 commenti

Quote Challenge #3

Invitata al Quote Challenge, ho accolto e risposto con il linguaggio più vicino al mio cuore, la musica.

Le Regole per poter partecipare sono semplici :

  1. Fare tre post in tre giorni (non necessariamente consecutivi)
  2. In ogni post scrivere tre citazioni scritte da te, oppure le puoi scegliere da libri, film, canzoni .
  3. In ognuno dei tre post invitare tre bloggers.

Giorno n. 3

1.

“Here I am here I am, waiting to hold you”
(Song to the siren – Tim Buckley)

 

2.

“Let’s do some living and after love die”
(Wild horses – The Rolling Stones)

 

3.

“Dear Mister ‘I’m-too-good-to-write-to-fans’ this’ll be my last package I never send your ass!”
(Stan – Eminem feat. Elton John)

 

I tre bloggers che invito, sperando che lo gradiscano, sono:

The World according to DinaMela Kiwi Limone e Farfalla leggera.

 

Spero di non avervi annoiato e che i brani vi piacciano. A presto, sempre Vicky!

 

27 ottobre 2016 Posted by | Dialogo, Esperienze, Idee, Musica, Persone | , , , , , , , , | 1 commento

Desi

Ti voglio bene,
oggi, qui, ora,
per come sei
così come sono.
Non abbiamo alcun luogo sicuro
se non il nostro cuore.
Uno scrigno misterioso
che se aperto dona sè stesso
facendosi aria
per raggiungerti,
per non farti più perdere,
per non restare sola
col mio eterno io.

 

Ravenna non è poi così lontana…

Sempre Vicky!

 

4 ottobre 2014 Posted by | Anima, Dialogo, Persone, Sentimenti | , , , , | 5 commenti

2014: il viaggio continua

(Google)

Proprio così!
Dopo aver vissuto il 2013 come un viaggio un po’ diverso, in parte fatto in due – magari ognuno nel suo viaggio come direbbe Vasco Rossi – per il resto da sola come da un po’ di anni a cicli alterni, con altrettanta alterna soddisfazione… non mi resta che augurarmi che augurarvi un 2014 pieno di nuovi obiettivi da raggiungere, sogni da fare, visioni da inseguire.

E perché no? Nuovi amori, nuove amicizie, nuovi orizzonti di conoscenza.

Questo è quanto vorrei succedesse nelle nostre vite, così lunghe e così brevi allo stesso tempo! Restiamo in contatto, compagni di viaggio virtuali e non, vorrei tanto che aumentassero le “vicinanze dei corpi” oltre a quelle di menti e cuori con molti di voi. Questa è una delle mie visioni che inseguo! Potere incontrare di persona il maggior numero possibile dei miei amici virtuali, per far circolare sempre di più il bene, il positivo, l’intelligenza e per ultimo ma non per importanza l’amore.

Vi abbraccio tutti in attesa di farlo davvero!

Sempre Vicky!

http://www.youtube.com/watch?v=SImXMQBX5-k

31 dicembre 2013 Posted by | Uncategorized | , , , , , | 17 commenti

Tubino nero

Se penso a una strada da percorrere, fatta di curve, rettilinei, salite, discese, gallerie… sono io. Sono un tubino nero. Indossato da Vicky, sarò il suo.
Non più grassa, non così magra da portarlo come tante modelle. Alla soglia dei suoi cinquant’anni si sente pronta a un nuovo gesto di femminilità: indossare dopo almeno 18 anni una gonna, un vestito, qualcosa che la faccia distinguere fisicamente ma soprattutto un simbolo da sempre, un tubino. Da portare assolutamente con quelle Dr. Marten’s che le piacciono da sempre. Un contrasto che le assomiglia molto. Assolutamente.

Ha sempre guardato a quelle donne anni ’50 eleganti, semplici, essenziali eppure così sexy! Si sentirà all’altezza guardandosi allo specchio?

Sì, ora sì. Oh, lo sa che un vestito è solo un oggetto ma… proviamo a raccontarlo.

 (Google)

Un vestito simile è ciò che più riconduce l’immaginazione e la fantasia all’idea di mani che toccano, sfiorano, percorrono pelle. Poi occhi che seguono prima le sue movenze sul corpo poi che desiderano essere tessuto. Qualsiasi, purchè ci sia contatto. Infine dilettarsi con il fruscio dell’abito sul proprio corpo o su quello altrui. E’ una festa dei sensi. Tutti. Anche quelli sconosciuti a chi non ne fa esperienza. Vedere e sentire una zip che sale oppure scende può diventare un gioco bellissimo.

La seduzione è arte. Un abito può diventarne veicolo. Il corpo protagonista assoluto. Inteso nel senso più ampio del termine. Vicky lo sa. O meglio l’ha sempre saputo e sognato ma non si è mai sentita in sintonia col suo aspetto.

Ora che vive e si muove nel mondo con un corpo “diverso” si sente perfetta e finalmente pronta. Non è vanità. E’ consapevolezza.

Bella sensazione!

Sempre Vicky!

 

1 settembre 2013 Posted by | Corpo, Cose, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , , | 18 commenti

La felicità è il presente.

Questo il titolo del mio ultimo pezzo nella rubrica su:

http://www.le-cercle.it/viewRubrica.php?id=28

Il mio viaggio dentro e fuori di me prosegue, in certi momenti da sola e in altri no, per fortuna.

Spero vogliate continuare a tenermi compagnia. E io ci provo. Un caro saluto, sempre Vicky.

16 giugno 2010 Posted by | Esperienze, Persone | , | Lascia un commento

   

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

Meine Fotos! My photos!

Hier geht es um meine "gefallen mir von mir"-Fotos und um Vieles was dazu gehört. Here I will display photos from me which I like and many other related issues. Viel Freude. Enjoy.

"Luce" di Giovanna Foresio

Un invito ad abbandonare il silenzio-ombra per inoltrarsi nella parola-luce

Sveva's Hacks

Be yourself, accept yourself, embrace life and never forget that there's no better you than the you that you are!

FRANZ

un navigatore cortese

Skyscapes for the Soul - Jeni Bate

"I paint the skies with peace and passion, because that's the way they paint me."

❀ Rоѕa ❀

♥ chiunque può simpatizzare con il dolore di un amico,ma solo un animo nobile riesce a simpatizzare con il suo successo ♥

susabiblog

Mi piace tramutare in parole e immagini i miei sogni

Schnippelboy

Ein Tagebuch unserer Alltagsküche-Leicht nachkochbar

Mona_Khaan

tha blogs is about styles beauty health true story's love poetry many more )): my blog my own thoughts) monakhaan.com

Pietrobrilla's Blog

Just another WordPress.com site

La giraffa

tutto può accadere, l'importante è ricordare chi sei

Autobiografia del Blu di Prussia

“Tutti gli usi della parola a tutti. Non perché tutti siano artisti, ma perché nessuno sia schiavo” (Gianni Rodari)

Marco Gasperini

poesie, racconti, frammenti esistenziali

majazze

Quello che dirò non è un segreto...

Storie di Ritratti

Inseguendo Itaca

quelcherestadellafesta

uno sguardo sui locali e sulle discoteche di Bologna e della Romagna

Frank Iodice

Education is the most powerful weapon which you can use to change the World (Nelson Mandela)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: