Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Caro papà

Stasera penso a te e improvvisamente mi rendo conto che ci siamo detti arrivederci quando tu avevi la mia stessa età: 57 anni.

Mi apparivi così vecchio allora, sotto il peso della tua lunghissima malattia…

Papà caro, volevo dirti che da un anno sono nonna di Benedetta e che di questo e molto altro sono felice. Ciò nonostante ancora piango mentre ti scrivo. Come se attraverso le lacrime diventassi anche io acqua salata che raggiunge il mare immenso dell’eternità dove so che ti incontrerò.

Così dopo quattro anni dal post del 2016 mi consola scriverti, nel silenzio, con tutto il mio cuore.

Mi consola e mi da’ gioia sentire che io sono sempre la tua “Cenza” e tu il mio papà!

Ti voglio bene! Ciao, papone!

La vedete questa foto? L’uomo nel ritratto è mio padre. Si chiama Gioacchino e dal 18 ottobre 1982 ha 57 anni per sempre. Amava molto questa foto e mia madre l’ha scelta per lui quando l’ha sepolto. Non lo vedo da 34 anni. Da 16 mesi mia madre l’ha raggiunto e prima di lei gli […]

Caro papà — Vincenza63’s Blog

9 febbraio 2021 Posted by | amore, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , , | 32 commenti

Lettera ai Romani

San Paolo ci chiama a verificare così la nostra fede
dal web – San Paolo

Lettera di San Paolo ai Romani (Rm 8, 14-18)

[14] Tutti quelli infatti che sono guidati dallo Spirito di Dio, costoro sono figli di Dio.

[15] E voi non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura, ma avete ricevuto uno spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo: “Abbà, Padre!”.

[16] Lo Spirito stesso attesta al nostro spirito che siamo figli di Dio.

[17] E se siamo figli, siamo anche eredi: eredi di Dio, coeredi di Cristo, se veramente partecipiamo alle sue sofferenze per partecipare anche alla sua gloria.

[18] Io ritengo, infatti, che le sofferenze del momento presente non sono paragonabili alla gloria futura che dovrà essere rivelata in noi.

Una fonte di forza e di verità. Il soffio dello Spirito che rinnova ogni cosa e dona la vita!

Vi abbraccio, amici miei! Sempre Vicky!

Dedicato ❤

15 gennaio 2021 Posted by | amore, Anima, Dio, Mondo | , , , , , , , , , | 18 commenti

Caro Lorenzo

Carteggi d'Amore... una lettera è per sempre - Il Quotidiano del Sud
lettera d’amore

Dedicato al mio amore. Una lettera del 5 novembre 1990. Trenta anni fa gli scrivevo questa lettera:

Caro Lorenzo,

voglio scriverti questa lunga (perché so già lo sarà) lettera per dirti che… Non so neanche io da che parte cominciare.
Devo fare un po’ di ordine nelle mie idee. Potrebbe cominciare così:

IO TI AMO!

Non so se bastano queste tre semplici parole per descrivere quello che provo per te. Sì, è vero che ti amo, ma non è tutto qui.

Ti ricordi? Tutto è cominciato quasi nove anni fa, tra di noi. Uno sguardo lungo, intenso, ed era fatta! Ci siamo innamorati. Non avevo mai pensato fino ad allora che potesse succedere. Avevo avuto altre esperienze, ma l’amore completo che provo per te non l’ho mai provato per nessun altro.

Non mi sbagliavo…

Ho sempre pensato che fossi tu tra noi due ad essere più di amore e di affetto e, realmente, c’è stato un lungo periodo in cui ero tutta presa da te e del mondo circostante non me ne fregava niente. Quanto è durato? Non potrei dirlo con esattezza, ma penso che questo sia dipeso molto dal fatto che tu avevi un problema. C’è stato il momento in cui poi non hai più avuto “bisogno” di me, almeno in quell’aspetto. Così mi si sono aperti gli occhi sulla realtà.

Cosa avevo? Cosa sentivo? In ogni momento tu hai sempre avuto la famiglia vicina, chi più, chi meno. Sai che la mia famiglia, invece, si è allontanata da me e io da lei, quando mi sono innamorato di te.

Di questo non voglio darti colpa. Doveva andare così. Sai che mi sono trovato in una situazione in cui ho dovuto scegliere. Ho scelto te. Non mi sbagliavo. È stata la cosa giusta, se poi insieme siamo riusciti a vincere quella schifosa battaglia. Finita la bufera, come dicevo prima, ho riaperto gli occhi e mi sono ritrovata quasi sola. Questo non significa che tu non contassi niente per me. È assurdo da parte tua anche solo pensarlo.

Però mi sono accorta che, al di fuori di te, non avevo nessuno.

Tutti abbiamo bisogno di qualcuno, anche se abbiamo la persona amata! Ricordi quante volte mi hai detto, tempo fa, che con te potevo parlare di tutto? Ti ho parlato del mio passato con sincerità, come non ho mai parlato con nessuno, neanche le mie più care amiche.

Ma si può veramente parlare di tutto con il tuo compagno, con tuo marito?

Sarebbe troppo bello, ma siamo così direttamente coinvolti nel rapporto da non poter dare un parere spassionato nelle varie vicende. Quante litigate abbiamo fatto! Devo averti fatto disperare un casino!

Eppure il tuo amore per me è diventato sempre più esclusivo, profondo, totale. Le varie peripezie che abbiamo attraversato ci hanno resi ancora solidi nel nostro amore. Eppure…

Perché non riesco ad amarti come tu vuoi?

Ci amiamo, su questo non ho dubbi, però non mi basti solo tu. So che questo ti fa soffrire, ma non potresti accettarmi così come sono? E io, non potrei accettarti così come sei invece di provocarti continuamente, sperando di cambiarti almeno un pochino? Sembra proprio di no, e su questo argomento entriamo sempre in “collisione”. Questo è un altro passo dobbiamo affrontare. Dobbiamo però tenere presente che il fatto di accettare una persona per come è non significa condividere quello che pensa e quello che fa, ma rispettando rispettare le sue idee.

È una cosa molto difficile, lo so, quella che ti chiedo e mi chiedo, ma abbiamo superato ostacoli ben più grossi di questi. Dai, proviamoci!

TI AMO!

Ti amo perché sei stato tu e sei sempre molto dolce e tenero con me. Ti amo perché riesci a farti coccolare e, al tempo stesso, a coccolarmi e farmi sentire protetta (chi se lo sarebbe mai aspettato con te?).

Ti amo perché mi capisci, il più delle volte, e discuti volentieri con me (sai che la discussione è il mio pane!).

Ti amo perché non sei capace di rancore e mi hai sempre perdonato i miei errori (è così?).

Infine ti amo perché sei il mio amico e mi ami anche tu.

Mi ami quando mi guardi, quando mi parli, quando mi tocchi, quando facciamo l’amore, quando ti arrabbi con me, quando sei triste per me, quando sei geloso, tutte le volte che hai pianto con me o per colpa mia, dei miei perché, mi ami perché cerchi di alleviare i miei problemi e cerchi di non crearne altri (anche se non sempre ci riesci!)… E tanti altri perché.

Io so solo una cosa (mi luccicano gli occhi): che nessuno mi ha mai amata come tu hai amato e tuttora ami ancora me. Come spero di corrispondere il tuo amore!

Ecco perché non devi avere paura.

Ecco perché non devi essere geloso.

Ecco perché ti amo.

5 maggio 1990                                                                                       ciao, Vicky

(Una lettera scritta su un foglio di quaderno, bagnata qua e là di lacrime)

Un abbraccio, sempre Vicky ❤

28 novembre 2020 Posted by | amore, Anima, Dialogo, Sentimenti | , , , , , | 28 commenti

Una lettera per me

Ecco cosa mi scriverò andando avanti con la età!! “Allora, mia cara, quando invecchierai … Non insegnare mai niente a nessuno. Anche se sai per certo che avrai ragione. Ricorda quanto ti ha infastidito una volta. E tu stessa hai seguito il consiglio dei tuoi anziani? Non cercare di aiutare se non ti viene chiesto. […]

Una lettera per me

Amici miei,

Pubblico con estremo piacere questo post di Sara dal suo blog Melodie stonate.

Avrei voluto scriverlo io questo pezzo che condivido assolutamente.

Buona notte e buona lettura. Sempre Vicky!

Una dedica e un abbraccio:

 

16 agosto 2020 Posted by | Uncategorized | , , , , , , , , , | 23 commenti

   

LA LENTE DI UNA CRONISTA

Considerazioni e riflessioni per vaccinarsi dall'indifferenza

Mágica Mistura

Espaço poético, rotineiro e alternativo

Le Mie Cose

Parole In Flusso

PAZZI X I TESTER

...abbiate pazienza...stiamo testando per voi!

音楽好き仲間

みんなの思い出の音楽

Nasil Gezdim?

Alternatif Gezi ve Seyahat Rehberi

Charly W. Karl

El siguiente, es un espacio de libre opinión, divulgación y reflexión...

ore de drum

impresii de călătorie, artă, cultură, spiritualitate, gastronomie, vinuri

Invisibly Me

Live A Visible Life Whatever Your Health

WordDreams...

Jacqui Murray's

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Chef Kevin Ashton

Recipes, advice, reviews, travelogues & news

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kicizapi Cante Waste Ya - Combattere allegramente

Mohamad Al Karbi

محمد القربي

Lignes invisibiles

Invisible lines associating ideas, creating images.

Sebastián Felgueras

-Historias por blog-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: