Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Spirito e corpo

 

20140615_175328

Un ligustro, compagno di viaggio per anni, anche se fermo con radici

 

20160906_190406 fitness3

Curo il mio corpo come posso

20170912_Standing

E scalo le mie vette…

 

Io sono così, volo con lo spirito e insieme mi godo come posso la mia corporeità.

 

Un testo sublime. Lo vivo come posso. Sempre Vicky ❤

 

 

15 novembre 2017 Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Musica, Persone, Sport | , , , , , , , , , , , | 33 commenti

I traduttori, di Juan Vicente Piqueras

Sono traduttrice e… questo è il mio bellissimo lavoro!

Con entusiasmo, sempre Vicky!

 

I traduttori Sono una tribù strana sparsa per il mondo perché spostano il mondo. Portano mondi da una lingua all’altra. Ecco il loro mestiere. Fanno nevicare in arabo, cambiano il nome al mare, portano cammelli in Svezia, fanno che don Chisciotte cavalchi su Ronzinante dalla Mancha in Manciuria. Fanno delle cose strane, pressappoco impossibili. Dicono […]

via I traduttori, di Juan Vicente Piqueras — Il colibrì rosso

6 dicembre 2016 Posted by | Anima, Dialogo, Idee, Mondo, Persone, Sapienza, Storia, Viaggi | , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Sasso, lumaca e aquila

estate-2008-foto-959

Scivolami addosso
Come acqua di fiume
Lisciami con la tua fredda carezza
Mi sento viva anche se immobile
Dura perché è il modo di difendermi
Uguale a nessuna altra 
Mi passi vicino e mi noti
Come fossi nudità striata
Il tuo passaggio ha lasciato segni
Come rughe su di me
Solcami 

bava-di-lumaca

Mi muovo con una lentezza quasi sensuale
Imito un ballo che avanza
Esaspero e provoco la tua fretta
Sembra che tu non regga il mio passo
So che avanzeresti al mio posto
Pur di placare la tua corsa
Ti adegui
E muovi il tuo andare secondo il mio
Ora ti comunico
Che cosa è la mia musica
Io mi metto in ascolto della tua
È un incedere che ammalia
Sento il tuo sguardo
Aumento l’andatura

aquila_pania

Le mie braccia come ali
Mi prendi le mani per sollevarmi
Sono contro di te
Vuole tenermi al suolo
Chi non mi ha mai visto volare
Io che temo il cielo
Lo sto solcando da padrona
Sola e maestosa
Non lo sono stata mai come ora
Da qui anche tu sei piccolo
Guardami
Trattienimi nei tuoi occhi
Da dove non potrò fuggire 
Ammaestrami con parole d’amore 
E tornerò 

Tre diversi stati dell’essere, tre diversi modi in cui sono fatta, tre occasioni per incontrarmi. Sempre Vicky!

22 febbraio 2016 Posted by | Corpo, Esperienze, Mondo, Persone, Vita nuova | , , , , , , | 2 commenti

   

Meereskind

Reisen beginnt im Kopf

SCEGLI TU...POI TI CONSIGLIO IO

"IL MONDO SAREBBE UN POSTO MIGLIORE, SE UNO DEI CINQUE SENSI FOSSE STATO L'IRONIA"

Jakob Iobiz

Scrittore

Free Fonts

Fonts Download

365 dni w obiektywie LG/Samsunga

365 days a lens LG/Samsung

AMblogger

AM_blogger

Il mestiere di leggere. Blog di Pina Bertoli

Letture, riflessioni sull'arte, sulla musica.

study material

Try try try but don't cry

VOCI DAI BORGHI

Laudabunt alii claram Rhodon aut Mytilenem...

Revolver Boots

Scream for me...

Nengkoy

ruminations & travesties of the favorite yet naughty son of Nengkoy

The other side to the knowns

Write what you feel, coz it doesn't make you fear. A doctor by profession and writer by passion✌️

blackwings666

Horror, Science Fiction, Comic Books and More

Roadtirement

"Traveling and Retired"

Pat Fitzgerald

Thoughts of a Not So Tortured Mind

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Lo Scribacchino del web

La scrivania virtuale dove sono appoggiate le mie parole

HIC SUNT LEONES

Sintesi del Tavellismo in piena libertà...o quasi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: