Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Esserci

Risultati immagini per fertilità del terreno

Respirare le nostre radici
succhiare linfa al seno della terra
dare frutti secondo le stagioni della vita
riconoscere
e apprezzare
quanto abbiamo fatto
quel che abbiamo donato
e soprattutto vivere
l’essenza del nostro stare

 

Ora in movimento, sempre Vicky!

8 aprile 2017 Posted by | Anima, Esperienze, Mondo, Musica, Sapienza, Sentimenti | , , , , , , , | 11 commenti

Sasso, lumaca e aquila

estate-2008-foto-959

Scivolami addosso
Come acqua di fiume
Lisciami con la tua fredda carezza
Mi sento viva anche se immobile
Dura perché è il modo di difendermi
Uguale a nessuna altra 
Mi passi vicino e mi noti
Come fossi nudità striata
Il tuo passaggio ha lasciato segni
Come rughe su di me
Solcami 

bava-di-lumaca

Mi muovo con una lentezza quasi sensuale
Imito un ballo che avanza
Esaspero e provoco la tua fretta
Sembra che tu non regga il mio passo
So che avanzeresti al mio posto
Pur di placare la tua corsa
Ti adegui
E muovi il tuo andare secondo il mio
Ora ti comunico
Che cosa è la mia musica
Io mi metto in ascolto della tua
È un incedere che ammalia
Sento il tuo sguardo
Aumento l’andatura

aquila_pania

Le mie braccia come ali
Mi prendi le mani per sollevarmi
Sono contro di te
Vuole tenermi al suolo
Chi non mi ha mai visto volare
Io che temo il cielo
Lo sto solcando da padrona
Sola e maestosa
Non lo sono stata mai come ora
Da qui anche tu sei piccolo
Guardami
Trattienimi nei tuoi occhi
Da dove non potrò fuggire 
Ammaestrami con parole d’amore 
E tornerò 

Tre diversi stati dell’essere, tre diversi modi in cui sono fatta, tre occasioni per incontrarmi. Sempre Vicky!

22 febbraio 2016 Posted by | Corpo, Esperienze, Mondo, Persone, Vita nuova | , , , , , , | 2 commenti

Oggi in montagna

 (Google)

Sono passata nel mondo delle meraviglie attraverso foto di montagne meravigliose. Percorro sentieri inesplorati dalla mia fantasia e dal mio corpo fino a quel momento. Rivedo il ciclamino spuntare tra le rocce, arrampicato a pochi fili d’erba. I nuovi coniglietti di Sonia mi salutano, appena venuti al mondo, da poche ore. Tanta tenerezza… non mangerò più coniglio da quel momento in poi. Ho mantenuto la promessa.

Un torrente richiama la mia attenzione, mi tolgo i sandali. Il contatto con l’acqua gelida da un piacere estremo… misto al dolore.

Cammino a piedi nudi sull’erba, mi siedo e osservo dei funghi arrampicati su un albero per succhiargli la vita, complice il sole che illumina loro e anche me. In alcuni tratti si possono osservare orme di qualche solitario osservatore che mi ha preceduto. Gioco come una bambina misurando il mio piede con i segni altrui…

Mi sento come un grande esploratore in quel microcosmo nascosto a chi passa con occhi frettolosi. Lo conservo in quella stanza segreta che qualcuno di voi conosce, assieme a tanti altri piccoli e grandi gioielli della memoria.

Qualcosa mi riporta alla realtà, non ricordo cosa in questo momento. Una consapevolezza forse… riapro gli occhi, guardo la mia mano che accarezza le gambe come per dire loro “Amiche mie, vi voglio bene lo stesso!” e consolarle della mancata passeggiata. Allo stesso modo loro consolano la mano che le tocca con amore, dicendole “Amica cara, quanto sei preziosa!” 

Né io né loro in realtà ci siamo spostate di un centimetro… non importa.

Il mio corpo mi parla, mi metto in ascolto come fossi dentro un bosco incantato. Ogni volta un linguaggio e parole nuove. Ne immagino ancora.

Sempre Vicky.

22 gennaio 2014 Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Sentimenti | , , , , | 16 commenti

Haiti. I luoghi. I volti.

     HAITI.

 

La natura:

         

 

Le persone:

         

 

Forse per qualcuno questo non ha senso. Haiti dopo il disastroso terremoto è saltata alla ribalta dei telegiornali, dei quotidiani, dei nostri stessi occhi e menti.

Tante, troppe immagini ci mettono di fronte solo morte, macerie, desolazione. IL PRESENTE.

Vorrei che in questo momento il nostro sguardo si fermasse su altre immagini che, se vogliamo, possono servire a ricominciare: IL PASSATO E IL FUTURO.

Quanti di noi onestamente conoscevano Haiti? Chi aveva guardato in viso queste persone? Io non c’ero. Nè allora, nè adesso…

Diffondo questo come segno di speranza. Come icona di vita. Come inno alla bellezza. Un debito enorme di amore, umanità e vicinanza da colmare. Ora dopo ora, giorno dopo giorno.

Impegno: per citarne solo alcuni…    Mostra immagine a dimensione intera

 

Due brani nella mia mente in questo momento davanti a tanta meraviglia e tanto dolore. Un abbraccio spirituale a tutti… Vicky.

 

  

20 gennaio 2010 Posted by | News, Persone, Sentimenti | , , | 6 commenti

   

.:alekosoul:.

Just another wanderer on the road to nowhere

onceuponahug

è il momento giusto per andare via, sempre, soprattutto adesso

The Godly Chic Diaries

Smiling • Writing • Dreaming

Sfumature d'arcobaleno

Blog di sfumature di vita, scritto da qualcuno, da qualche parte, in qualche momento...

alemarcotti

io e la mia vita con la sm

solomari

"se scrivo ciò che sento è perchè così facendo abbasso la febbre di sentire" (F. Pessoa)

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

lucialorenzon

"La mia diversitá é la mia forza,la mia debolezza,la mia dignitá."

Not an Autism Mom

Hold Tight... It's a Wild Ride!

quel quid in più

mi hanno detto che ho quel "quid" in più: che cazzo è?

marcellocomitini

il disinganno prima dell'illusione

The Diary Of A Muslim Girl

Dare ◦ To ◦ Live ◦ Your ◦ Legacy

words and music and stories

Let's recollect our emotions in tranquillity

nz

Online zeitung

Be Bold be Beautiful Be you

this and that the tid bits of life

Scrivere creativo

Esercizi di scrittura creativa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: