Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Crimini

Crimini.

16 dicembre 2012 Posted by | Anima, Corpo, Persone, Sentimenti | , , , | Lascia un commento

La famiglia

locandina del film A SINGLE MAN

(Filmscoop.it)

Ho visto un paio di giorni fa in tv “A single man”, interpretato da un grandioso Colin Firth, nella parte di un gay che perde il suo compagno alla fine di una relazione durata sedici anni, al quale è impedito di vedere il suo amato perchè non ‘è un familiare’. A separarli ci ha già pensato un incidente stradale. Poi le persone. Ma… non è del film che voglio parlarti.

Stamattina ripensavo al dolore della perdita di una persona cara e a quanto sia importante sentirsi dire parole d’amore dalla persona più amata, la più vicina. Cos’è l’amore? Cos’è la famiglia? Cosa lega queste due realtà? Provo a raccontarti le mie emozioni e le mie lacrime di oggi. Quelle che mi fanno urlare dentro: ‘Sono viva! Io amo!’

Il mio punto di partenza: IO AMO, DUNQUE SONO FAMIGLIA PERCHE’ IN RELAZIONE CON ALTRI.

Ricordo. Alle dieci e mezza della sera del 10 febbraio ti ho detto ‘Addio’ fisicamente. Una famiglia, un amore che si stava lacerando. Ripenso sempre tra le lacrime a quel saluto e nonostante il dolore sono tutt’ora felice di esserci stata per te.

Non commento oltre. L’emozione è ancora viva e forte ma ho una domanda dal profondo del cuore. CHI DECIDE IL DESTINATARIO DEL NOSTRO AMORE? Anche tu e io eravamo sbagliati per gli ‘altri’, quelli fuori.

L’addio appena letto l’ho vissuto col mio uomo, ma il mio essere coppia e famiglia con lui e nostra figlia non mi ha MAI fatto pensare che il nostro sentimento fosse ‘superiore’. Negli anni ho imparato che non sono nessuno per giudicare cuore e mente altrui e che il fatto che la famiglia sia esclusivamente formata da uomo+donna+figli è UN’ENORME BUGIA!

La storia e la cronaca ce l’insegnano. Per non parlare di realtà che viviamo sotto i nostri occhi. Ma i nostri legislatori preferiscono non vedere. Sono ciechi che vogliono guidare altri ciechi. Le guide spirituali il più delle volte condotte al nocciolo della questione restano vaghi o, peggio, abbracciano fondamentalismi che con lo Spirito hanno poco o niente a cui vedere. Le proibizioni non insegnano nulla.

Chi è il padre o la madre di famiglia? Colui o colei che trasmette valori, esperienze, esempi e soprattutto COERENZA DI VITA.

Sta scritto: “Onora il padre e la madre.” 

Oggi mi sento di farlo, di essere sulla strada giusta, non perchè mi ricordi di loro come uomo e donna, ma perchè se guardassero a me senza condizionamenti sociali e religiosi, sarebbero fieri di una figlia-persona che pensa e agisce in libertà di coscienza. Partendo da un rinnovamento continuo di mente, cuore e spirito.

TUTTI QUELLI CHE AMANO, qualunque sia il loro orientamento sessuale, CHIEDONO QUESTO: RISPETTO. Il mio c’è.

Sempre Vicky!

30 giugno 2012 Posted by | Anima, Esperienze, Idee, Persone, Sentimenti | , , , , , , , | 13 commenti

   

Alessandro Rolfini

Be Different...Be Free !!

This crazy busy life

the crazy busy life of the working Mom

Il Ragno dal Buco

Blog personale di Stefano Manganini

Blog di Demonio

Storie e riflessioni di un povero diavolo

Mădălina lu' Cafanu

stay calm within the chaos

La poesia e lo spirito

Potrà questa bellezza rovesciare il mondo?

Laura Berardi

La vita è un uragano di emozioni

Sharing

NEUTRALIZE THE FREE RADICALS

The Grief Reality

~ As lived by Katie & Evee ~

Paul Militaru

Photography Portfolio

Thinking Chitalia

As opposed to a “not thinking chitalia”

Le cose minime

Prendo le cose gravi alla leggera, e le cose piccole molto sul serio.

Il Pensator Cortese

Penso quindi so(g)no, tra un bicchiere di vino, una canzone e un libro

Il Blog per TE

psicologia, curiosità, musica, cinema, moda e tanto altro!

Ideal Inspiration

We Build Confidence with Inspiration and Motivation.

Artliteral

Aqui trago contos e pensamentos, de personagens que passaram e passam por mim, pela minha mente. Emprestei fragmentos meus, a cada um dos mesmos... ou talvez tenha sido o contrário. Resumindo o que disse Lispector "escrever é uma maldição. Mas escrever apenas uma linha, basta para salvar a alma." E escrever é isso. Lançar em letras, o que não se pode medir, o que não se pode tocar com as mãos. Também trarei trechos de livros e crítica de artes em geral, bem como, desenhos autorais. Música Indie também fará parte do acervo.

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

EnigmaDebunked

Thoughts that provoke yours. (Season II coming in Dec 2019)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: