Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Sono ignorante

Map_of_World_War_II_Japanese_American_internment_camps

 

Di sopra è riportata la mappa dei campi di internamento riservati ai giapponesi negli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. Avete proprio letto bene: campi di internamento. Non so se voi ne eravate a conoscenza, ma io onestamente durante gli anni di studio non ne ho mai sentito parlare. L’attenzione dell’insegnante di storia era concentrata sui campi di sterminio in Germania ma non ha mai fatto menzione di altri paesi, soprattutto degli Stati Uniti, ritenuti e autoproclamati “esportatori di democrazia” nel mondo non civilizzato e non evoluto…

Da quello che mi risulta sono in buona compagnia riguardo il livello di conoscenza di queste cose. Oggi pomeriggio sono andata a vedere uno spettacolo teatrale sul tema della memoria, riferita sia alla Shoah che ad altri fenomeni simili nella storia mondiale e principalmente europea. Allora ho approfittato dell’occasione per confrontarmi con gli attori che portano questa rappresentazione anche nelle scuole oltre che tra i cittadini adulti. Risposta: neanche loro ne erano a conoscenza! Ne abbiamo parlato un po’, visto che per il mio esame di storia contemporanea sto preparando anche la seconda guerra mondiale e studiando questo argomento sul manuale di base mi sono incuriosita e ho voluto approfondire quello che era descritto in tre righe…

Così dopo una breve ricerca sul Web mi sono fermata a leggere quanto scritto su Wikipedia al riguardo. Da lì ho estratto la mappa che vedete in alto, con tutti i riferimenti ai vari campi. La cosa che però mi ha più colpita è stato scoprire due cose: la prima riguarda la nazionalità dei prigionieri, che erano giapponesi – questo però posso capirlo visto che erano nemici; la seconda è che questi prigionieri non erano stati catturati durante un’azione di guerra invasiva da una delle due parti, ma erano cittadini statunitensi anche da due o tre generazioni, rastrellati a scopo preventivo per paura di collaborazionismi. E continuando a leggere ho scoperto che dopo la liberazione alla fine della guerra queste persone, secondo il Congresso, non avrebbero neanche avuto diritto a un risarcimento per la loro detenzione anzi per il loro internamento abusivo. Solo qualche anno fa sono stati stanziati 1,6 miliardi di dollari a migliaia di vittime e in caso di loro morte alle famiglie. Briciole. E anche se non lo fossero sono indignata!

Questa potenza guerrafondaia continua a deludermi, considerando che il presidente Obama ha ricevuto il Nobel per la pace… un Nobel dato al capo di una nazione che non garantiva la libertà dei propri cittadini solo perché appartenevano per razza a una nazione nemica.

Scusate la mia ignoranza, ma vorrei sapere il vostro pensiero e se possibile qualcosa in più.

Pubblico un brano a me molto caro, in questo momento però il simbolo di amarezza.

Sempre curiosa, sempre Vicky!

31 gennaio 2016 Posted by | Esperienze, Idee, Mondo, Persone, Storia, Uncategorized | , , , , , , , | 13 commenti

   

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

Prendi il largo

Il blog di Massimo Orlandi

Psiche Nessuno e Centomila

Blog di psicologia a cura della dott.ssa Annarita Arso

Miss B Blogz Thingz Over...

Girlz Talk with the Girlz Shoplogs Reviews Tea Time Musthave Alerts Real Talk

LifeTube

Destination to all your happiness, relax and satisfying stuffs with tech and indeed current affairs

Into the Light Adventures

By Sandra Js Photography - Make the rest of your life the best of your life.

andrews life thoughts

my life and imagination

nz

Online zeitung

Aphadolie

News Worldwide

lila and your smile

Un sorriso può aiutare a Vivere

marian libertate de exprimare

scapa de lucrurile care nu sunt amuzante

"KITCHEN & CLUE"

"Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio" O. Wilde

Mumy's blog

Be mum 🥰

poi ti spiego . . .

Scene Random di Vita Quotidiana.

Zalga Relaxation

Relaxation, meditation, zen ...

MAJAALIFEE

I love to write about everything. Writing relaxes me.

Omnia Caelum... Poetry, Art, Music

Live like you would die tomorrow, learn like you would live forever! (Gandhi) All artwork, music and photography is of my creation and all are originals if not otherwise stated.

saania2806.wordpress.com/

Philosophy is all about being curious, asking basic questions. And it can be fun!

Daniele Peluso

Fotografia amatoriale, scrittura amatoriale, minimalismo, voli pindarici, nebbie ed utopie.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: