Vincenza63's Blog

Conoscersi e parlarsi è un dono

Dodici

2017-09-02 17-11-10.894 poco fa…

 

  1. solitudine
  2. sete
  3. sesso
  4. sfioramento
  5. salute
  6. sguardo
  7. salto
  8. sogno
  9. seno
  10. stretta
  11. Sole
  12. Signore

 

Questa io, sempre Vicky.

 

p.s. Ehi… penso a te… e ti voglio.

 

Annunci

2 settembre 2017 Posted by | Anima, Persone, Sentimenti | , , , , , , , | 20 commenti

La voce

 (Google)

Il primo respiro quando veniamo al mondo, l’ultimo quando terminiamo il viaggio. Non importa se sia bella, brutta, stridula, roca o altro. È una delle nostre facce, quella che dialoga a modo suo con l’interiorità di ognuno di noi. Tra l’inizio e la fine della vita una serie apparentemente interminabile di espressioni, le più diverse, frutto della personalissima danza nell’aria.

Mi chiami per nome. È come sentirmi prendere per mano, la tua voce mi accarezza, si ferma a sfiorare la pelle poi ci passa attraverso, arriva al cuore, alla mente. Mi attiri verso di te così come la sirena, non mi vendi illusioni. Se dovessi pensare al mio strumento musicale preferito penserei alla tua voce, a volte violino, a volte flauto dolce, altre ancora chitarra elettrica oppure batteria. Dimenticavo il clavicembalo e il pianoforte, per completare un’orchestra in festa solo per me. Pronunci il mio nome e afferri la chiave che ti apre la porta invisibile del mio io. Mi fai danzare tra le tue labbra al ritmo che conosci solo tu.

Ti voglio. Rispondo dedicandoti un canto. La mia voce si tramuta poi in quel flusso che solo tu conosci, si trasforma, si abbassa il tono, solo tu lo puoi sentire, solo a te è dedicato. Avvicinati e ascolta. Tieni alta l’attenzione, a non sprecare neanche un attimo. Tutto è dono, tutto è scambio. Questi siamo noi. Le nostre conversazioni sono un rincorrersi in un alternarsi di giochi, come due attori che tentano di rubare la scena l’uno all’altro, non per smanie di protagonismo ma perché ci sovrapponiamo come prendessimo forma in un amplesso immateriale.

Oggi ho letto la tua voce sulle righe della nostra vita scritta. A tratti era tagliente come la gelosia, in altri calda e rassicurante come un abbraccio e poi ancora violenta e trascinante come il desiderio sempre incompiuto eppure totale. Non ti stanchi mai e io nemmeno di trovare parole nuove, gesti da scoprire che accompagnino la bellezza della brezza che proviene da te, che entra dentro di me. Io ricambio. Ti regalo il mio concerto di suoni, sospiri, respiri, grida, risate…

È il nostro dialogo. È l’uso più alto della voce. La nostra. Al di là del silenzio.

Dedicato. Sempre Vicky.

 

26 aprile 2013 Posted by | Anima, Corpo, Esperienze, Persone, Sentimenti | , , , , | 24 commenti

   

Trust and Believe in the Unseen

Live with Light of Faith

Lost Route

Riscopriamo la bellezza della natura, camminando. Itinerari e percorsi adatti a tutti gli escursionisti, prevalentemente nella nostra bellissima Toscana.

Ecrire À l'aventure...

“Il n’y a pas de liberté sans risque, sans ignorance, sans aventure.”Jacques Attali

Sunday mood

·Don't look back. You are not going that way·

Nocompensa

Not Another Travel Blog

DIARIO DI SOSTA

Benvenuti nel mio blog !

C.E Hall

Freelance Content Writer

memoriediunavagina

m'hanno detto che essere donna è bello, ma nella prossima vita preferirei rinascere maschio, magro e superdotato

Il diario della Persiceti

Solo me, me stessa, io.

phehinothatemiyeyelo - Vento nei Capelli

Kola cekiye slakiyawo - Consacra l'Amico

Happy Magician

Sii il cambiamento che vorresti nel mondo

La Lettrice Assorta

"Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene e scritti male" (Oscar Wilde)

Sephiroth

"Scrivere sulle cose, mi ha permesso di sopportarle".

Poe di Elish_Mailyn

❣️Pensieri Stupendi tradotti in Poesia❣️ 🏆 Semper pugnare, non deficere 🏆 La vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio bisogna sempre stare in movimento (A. Einstein)

PhilosoBia

Between the world and me

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: